Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Picotage: un “pizzico” di acido (ialur...

Picotage: un “pizzico” di acido (ialuronico)

Picotage: i migliori consigli del Dermatologo Antonino Di Pietro dell'Istituto Dermoclinico Vita Cutis di MilanoL’acido ialuronico è una sostanza naturale presente nella nostra pelle, necessaria per mantenere la cute elastica, tonica e ben idratata in profondità. Maggiore è la quantità di acido ialuronico più la pelle è giovane.

Circa venti anni fa. per primo, riuscii a dimostrare che si poteva migliorare e ringiovanire la pelle con microiniezioni molto superficiali di acido ialuronico naturale. Diedi il nome di Picotage a questo metodo indolore e non invasivo di dermatologia plastica, per indicare come questo trattamento somigli ad un leggero punzecchio superficiale.


Acido ialuronico: cos’è e come si utilizza


Il Picotage quindi non ha niente a che fare con i riempimenti delle rughe, ma la sua azione contribuisce a rigenerare e mantenere un viso più giovane e soprattutto naturale nei lineamenti. Se ben eseguito non causa traumi e permette di riprendere immediatamente la vita quotidiana senza problemi.

Le microiniezioni vengono eseguite a un millimetro di profondità senza rompere i capillari e senza provocare dolore, gli aghi sono corti e sottilissimi paragonabili al pungiglione di una zanzara. L’acido ialuronico utilizzato è di tipo naturale: non contiene sostanze chimiche addensanti a differenza dei filler riempitivi, per questo non crea rigonfiamenti anomali.


Proteggere, nutrire, rinnovare, rigenerare


Può essere trattato il viso, il collo, il décolleté e dopo le prime 2/3 sedute eseguite con cadenza mensile si esegue un mantenimento ogni 3/4 mesi.

Aiuta la pelle a difendersi dagli sbalzi di temperatura nei mesi più freddi e dal calore dei raggi solari estivi.

Picotage: consulto online del migliore dermatologo a Milano all'Istituto Dermoclinico Vita Cutis Plinio

Facebook Comments

VEDI ANCHE: