Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Vivere Meglio
  4. /
  5. Rimedi Naturali
  6. /
  7. Olio di iperico: i...
READING

Olio di iperico: i benefici per la pelle e l’...

Olio di iperico: i benefici per la pelle e l’organismo

L’olio di iperico era considerato quasi magico nell’antichità. Oggi, grazie alla scienza, possiamo meglio definire le sue proprietà benefiche per pelle, mente e corpo. Vediamo dunque insieme in quali casi questo rimedio naturale può essere amico di bellezza e benessere.

Che cos’è e dove si trova l’olio di iperico?

L’olio di iperico, conosciuto anche come erba di San Giovanni, è un rimedio naturale antichissimo, che viene estratto dai fiori della pianta Hypericum perforatum messi a macerazione in oli vegetali. In passato si credeva che questa pianta avesse capacità magiche che tenevano lontano i dolori di mente e corpo, proprio perché regalava sollievo a seguito di diversi traumi o malanni. Il nome “erba di San Giovanni” è invece derivato dal momento dell’anno in cui si raccoglie l’Hypericum perforatum, che va dal 21 giugno (Solstizio d’estate) al 24 giugno (giorno di San Giovanni). In questi giorni sembra che i fiori della pianta raggiungano la massima concentrazione di attivi benefici, tra cui l’ipericina.

Quali sono i benefici dell’olio di iperico per la pelle del viso?

Olio di iperico: i benefici per la pelleL’olio di iperico è un ottimo antirughe naturale. I suoi preziosi eccipienti sembrerebbero utili nella produzione di elastina, sostanza fondamentale che aiuta a sostenere i tessuti cutanei promuovendo elasticità e turgore. Estremamente delicato anche sulla pelle, l’olio di iperico può essere applicato anche sul contorno occhi per aiutare la rigenerazione di questa zona del viso sensibile e sottile. Per chi soffre di acne, invece, l’olio di iperico parrebbe utile per regalare alla pelle un’azione antisettica e antifiammatoria, che aiuta a prevenire la formazione di cicatrici dell’acne. Trattandosi di un rimedio naturale, questo prezioso unguento deve essere utilizzato previo il consulto di un dermatologo, poiché alcune sostanze potrebbe essere allergizzanti ed è sempre consigliata l’applicazione lontano dall’esposizione solare diretta. L’olio di iperico è anche un ottimo doposole.

Quando e come applicare l’olio di iperico sul viso

È possibile applicare l’olio di iperico mattino e sera sul viso anche dove ci sono macchie della pelle localizzate. Basta applicare un paio di gocce con l’aiuto di un batuffolo di cotone o picchiettando dolcemente con il polpastrelli. Se non si vuol rinunciare alla propria skincare è possibile eseguire una volta alla settimana una maschera per il viso con olio di iperico. È necessario munirsi di un patch in tessuto neutro, metterlo a bagno in olio di iperico, aspettare circa 5 minuti per far assorbire l’unguento e successivamente applicarlo sul viso e tenere in posa per circa 10 minuti. Per eliminare il prodotto in eccesso si consiglia l’utilizzo di un’acqua micellare con prebiotici naturali e Fospidina, ideale per lasciare la pelle fresca e tonica.

L’olio di iperico fa bene anche ai capelli?

L’olio di iperico può essere un ottimo alleato del benessere dei capelli in estate. Sole, caldo e umidità indeboliscono il capello generando una chioma crespa, secca e spenta. Fare degli impacchi con questo unguento è un ottimo toccasana naturale per ridare idratazione e luminosità ai capelli dopo la spiaggia. Un unguento a base di iperico può essere fatto anche in casa, basta procurarsi i fiori di Hypericum perforatum e metterli in vaso con l’aggiunta dell’olio naturale che più si preferisce (girasole, lavanda ecc). Il composto deve essere lasciato a macerare per circa un mese ed è importante verificare di tanto in tanto il contenuto capovolgendolo e scuotendolo per liberare gli attivi. Una volta che il composto diventa rossiccio è pronto all’uso, basta solo filtrarlo.

Altre proprietà terapeutiche dell’olio di iperico

L’olio di iperico è efficace anche sulle smagliature, in caso di psoriasi e per donare sollievo dopo le ustioni di primo grado: chi cerca un doposole naturale, dunque, quest’estate non può partire senza olio di iperico, ottimo per alleviare le scottature e gli eritemi solari. È possibile utilizzare l’olio di iperico anche per alleviare i dolori articolari e muscolari, meglio se utilizzato con un dolce massaggio eseguito da mani esperte. La sua più grande e conosciuta proprietà è invece l’azione antidepressiva. L’ipericina e l’iperforina favoriscono la fase REM, aiutando a controllare stati di ansia e angoscia grazie all’aiuto di alcune sostanze amiche del microcircolo.

L’olio di iperico ha controindicazioni? Ci sono casi in cui non bisognerebbe usarlo?

Evitate l’utilizzo dell’olio di iperico se siete notevolmente allergici a qualche componente naturale. È sconsigliata l’applicazione prima dell’esposizione solare, mentre alcune sostanze dell’olio iperico sembrerebbero avere controindicazioni per chi sta assumendo contraccettivi.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: