Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Rughe e Invecchiamento della...
  4. /
  5. Labbra
  6. /
  7. Labbra secche e screpolate:...
READING

Labbra secche e screpolate: le cause e i rimedi

Labbra secche e screpolate: le cause e i rimedi

Labbra secche e screpolate: consulto online del migliore dermatologo a Milano all'Istituto Dermoclinico Vita Cutis Plinio
Capita a molte persone di avere le labbra spesso secche, irritate e screpolate al punto che si creano piccole ferite sanguinanti. Come prevenire e come curare questo disturbo? Il settimanale Dipiù lo ha chiesto al professor Antonino Di Pietro, uno dei più noti e autorevoli medici dermatologi d’Italia, presidente e fondatore dell’Isplad, la Società internazionale di dermatologia plastica, rigenerativa e oncologica, e direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis a Milano.

Perché le labbra molto spesso diventano secche e screpolate?

L’azione, per esempio, del freddo intenso e del vento tende a irritarle, come può fare l’aria secca o il sole in alta montagna nei mesi invernali, o l’aria condizionata in estate, perché il basso tasso di umidità le asciuga e le irrita, esattamente come succede alla pelle del viso. Inoltre la saliva, con la quale si cerca di inumidirle passandoci sopra la lingua nella convinzione di renderle morbide, contiene sostanze acide che peggiorano la situazione, tanto che si formano screpolature, arrossamenti e talvolta vere e proprie piaghe sanguinanti.

Perché le labbra sono così sensibili?

Le labbra sono molto delicate poiché la pelle che le ricopre è molto più sottile rispetto a quella di qualsiasi altra parte del corpo e i vasi sanguigni sottostanti risultano molto visibili, al punto che le labbra assumono il tipico colore rosato. Il motivo per cui gli uomini soffrono di più del problema delle labbra screpolate risiede nel fatto che generalmente le donne utilizzano prodotti cosmetici, come i lucidalabbra o i rossetti, che hanno anche una funzione protettiva e idratante.

C’è un rimedio naturale che può dare sollievo immediato, quando si hanno le labbra screpolate?

E’ possibile spalmare sulle labbra un leggero strato di miele: gli zuccheri che contiene aiutano il processo di cicatrizzazione delle piccole piaghe ed eliminano l’arrossamento. Per mantenere le labbra sempre morbide, poi, è consigliabile proteggerle cospargendole abbondantemente di balsami a base di sostanze emollienti e idratanti, per esempio con Fospidina, ceramidi e acido ialuronico in grado di nutrirle e di mantenerle morbide.

Questi prodotti vanno applicati più volte durante il giorno e anche la sera, in modo che agiscano durante la notte, formando sulle labbra uno strato abbondante come se si trattasse di un impacco rigenerante. Consiglio alle donne di applicare il balsamo sotto il rossetto, perché in molti casi agisce anche come primer.

Ci sono errori da evitare per non irritare le labbra?

Importante non toccare la bocca con le mani: una pessima abitudine che provoca soltanto ulteriori irritazioni. Un’altra brutta abitudine è mordicchiarsi le labbra, perché si possono creare screpolature difficili da rimarginare, soprattutto se si e soggetti ad avere le labbra secche e screpolate.

Ci sono alimenti in grado di aiutare la pelle e di evitare che le labbra si screpolino?

E’ fondamentale bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno per assicurare una buona idratazione alla pelle. Le labbra secche sono uno dei primi segni di disidratazione, perché la loro pelle, molto sottile e priva di ghiandole sebacee o sudoripare, subisce una perdita di acqua da tre a dieci volte superiore rispetto a quella persa attraverso il viso o il corpo. Ottimo è integrare frutta e verdura fresche: in particolare le arance e i kiwi perché sono ricchi di vitamina C, che aiuta la pelle a resistere agli stress atmosferici; l’uva; il tè, una fonte naturale di resveratrolo, una sostanza che svolge una potente azione antiossidante, cioè antinvecchiamento; i pomodori, ricchi di un’altra sostanza antiossidante che si chiama licopene.

Le labbra possono diventare secche e screpolate anche per cause differenti dal clima?

Capita, a volte, che le labbra siano costantemente secche. In questo caso, la causa potrebbe essere un’allergia provocata da qualche sostanza contenuta nel dentifricio, nel collutorio o, nel caso delle donne, nel rossetto. Essa può provocare una dermatite allergica da contatto. A questo proposito, è utile acquistare sempre prodotti di buona qualità e con ingredienti testati dermatologicamente per evitare reazioni allergiche.

Che cosa consiglia di fare nel caso di reazioni allergiche?

E’ necessario sospendere subito l’utilizzo di tali prodotti, in modo da consentire alle labbra di guarire bene. Però, se non ci fossero miglioramenti, il paziente potrebbe sottoporsi a un test specifico che identifichi esattamente la sostanza che scatena la reazione allergica, così da evitarla in futuro. Anche dormire con la bocca aperta quando si ha il naso chiuso o si indossa un paragengive o un apparecchio ortodontico può provocare, al risveglio, labbra secche e screpolate.

Ricordarsi di liberare bene le vie nasali in caso di raffreddore, proprio per respirare bene dal naso, e di non dimenticarsi di applicare sulle labbra uno strato di balsamo rigenerante prima di dormire. Inoltre consiglio di umidificare l’aria della camera da letto e della casa mettendo, per esempio, piccoli contenitori con l’acqua a ogni calorifero.

Ci sono farmaci o malattie che danno come reazione labbra secche e screpolate?

Alcuni medicinali, utilizzati per esempio nella cura di acne, di ipertensione, di ansia e di depressione, possono provocare la secchezza delle labbra. A chi li deve assumere è suggerito di aumentare l’applicazione del burro di cacao e dei balsami protettivi.

Le labbra screpolate possono essere il sintomo di altre malattie della pelle. Può capitare ad esempio che le labbra siano sempre screpolate perché il paziente soffre di secchezza cronica, una condizione molto comune soprattutto in chi è colpito da psoriasi o da eczema. In questo caso potrebbe essere prescritto un unguento, da applicare due volte al giorno, e un balsamo per labbra che contenga sostanze rigeneranti come la Fospidina. Ma possono essere anche il sintomo di una importante disidratazione o di una carenza vitaminica, in particolare di vitamine del gruppo B, contenute per esempio nelle verdure a foglia verde, nei lieviti di birra e nei cereali integrali, e di ferro, presente anche negli alimenti di origine animale, nei legumi e nella frutta secca. Anche per questo, è opportuno sempre seguire una alimentazione sana ed equilibrata con alimenti di stagione.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: