Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Dermatologia
  4. /
  5. WikiDerma della Settimana: la...
READING

WikiDerma della Settimana: la Disidrosi

WikiDerma della Settimana: la Disidrosi

disidrosiLa Disidrosi è una dermatite infiammatoria che si manifesta con vescicole alle mani e ai piedi. E’ piuttosto diffusa e colpisce il 10% delle persone, con maggiore frequenza nella fascia d’età compresa tra i 30 e i 50 anni. Non si tratta di una malattia contagiosa, ma è cronica. Compare quindi diverse volte nel corso della vita, in taluni casi con pause che possono durare anni.

Disidrosi: sintomi
I sintomi della Disidrosi consistono nella comparsa ai bordi laterali di mani e piedi, e in alcuni casi anche sulla pianta dei piedi, di bolliccine piccolissime, accompagnate da prurito e dolore. Le vescicole, piene di un liquido denso e chiaro, tendono poi a unirsi tra loro, costituendo delle vere e proprie macchie sulla pelle, fino a rompersi.

Disidrosi: cure
Come diverse malattie cutanee, la disidrosi va curata con più farmaci a seconda delle cause e delle fasi del disturbo. Si possono applicare creme antinfiammatorie e cheratolitiche. Le prime aiutano a frenare il processo patologico, mentre le seconde favoriscono il distacco delle cellule della pelle ormai morte e contrastano il prurito. Le creme antibiotiche vanno invece usate solo se le vescicole si sono infettate.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: