Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Forfora: quella “neve” molto sgradita

Forfora: quella “neve” molto sgradita

Forfora: i migliori consigli del Dermatologo Antonino Di Pietro dell'Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano
Ne esistono di due tipi, la secca e la grassa, e può scaturire da cause diverse. Stiamo parlando di un diffuso inestetismo: la forfora. Quando è secca di solito deriva da un’intolleranza verso i prodotti per la cura dei capelli, da alterazioni della cheratina, da carenza di ceramidi, dallo stress. Quando è grassa dipende spesso dalla dermatite seborroica, una malattia infiammatoria legata ad alterazioni del sebo.

A prescindere dalla causa, il risultato è sempre una desquamazione del cuoio capelluto, con la comparsa di scagliette. La forfora non è pericolosa ma provoca un disagio estetico. Ci sono però dei rimedi per combatterla con successo.


Alopecia: le terapie per contrastarla


Intanto bisogna cercare di capire se si è intolleranti a un prodotto per i capelli, ed evitarlo. Un occhio, poi, alla dieta: scegliere cibi con acidi grassi polinsaturi come pesce, noci e nocciole aiuta a contrastare la carenza di ceramidi, mentre gli alimenti ricchi di silicio e selenio, ad esempio il bamboo, favoriscono la produzione di cheratina (utili anche integratori a base di questa sostanza).

Attenzione, infine, ai lavaggi: al posto dei prodotti aggressivi usare quelli rispettosi del ph naturale della pelle. La novità sono gli shampoo e le lozioni a base di Alukina, un mix di sostanze naturali con azione antinfiammatoria, antisettica, lenitiva e stimolante per il ricambio cellulare

Forfora: consulto online del migliore dermatologo a Milano all'Istituto Dermoclinico Vita Cutis Plinio

Facebook Comments

VEDI ANCHE: