Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Dermatologia
  4. /
  5. Come indossare la mascherina...
READING

Come indossare la mascherina chirurgica al meglio

Come indossare la mascherina chirurgica al meglio

Tra polemiche, perplessità e speranze, il 4 maggio apre la fase 2 del governo che ci porterà a convivere con il coronavirus e con una nuova idea di normalità. A far parte della nostra routine quotidiana, ci sono mascherine chirurgiche, guanti e gel disinfettante. Vediamo allora come poterli sfruttare correttamente.

Cosa scegliere mascherina chirurgica o Ffp2?

Mascherine e loro utilità – Il corriere della sera

La mascherina Ffp2 o Ffp3 con la valvola aiuta a proteggere principalmente chi la indossa e non chi si ha di fronte. Il filtro trattiene il virus quando si inspira, ma quando si espira l’aria esce dalla valvola verso l’esterno. Se si è positivi asintomatici, si potrebbe facilmente infettare chi si incontra. La mascherina chirurgica al contrario, protegge molto di più chi si ha accanto, perché frena il respiro e le gocce di saliva. Di contro la mascherina chirurgica ha la particolarità che non può essere riutilizzata per molto tempo, al contrario la maschera Ffp2 può resistere un po’ più a lungo. Se si rispettano le distanze di sicurezza le mascherine chirurgiche possono bastare, ma se si viene a più stretto contatto con gli altri e non di ha la certezza che ci troviamo di fronte a persone sane, l’ideale potrebbe essere utilizzare: la Ffp2 o 3 senza valvola, se invece queste hanno la valvola allora sarebbe meglio aggiungere sopra la mascherina chirurgica.

Come applicare la mascherina correttamente?

La mascherina chirurgica può a volte non aderire perfettamente al viso, soprattutto per donne e bambini che possono avere una fisionomia più piccola e sottile. Per questo è fondamentale, seguire alcuni passaggi per modellare la protezione in modo più sicuro e aderente al viso.

In questo video spiego come è semplice indossare la mascherina al meglio

 Attenzione alle labbra sotto le mascherina

Maggior tempo, porteremo la mascherina e maggiore sarà la necessità della pelle di essere protetta e reidratata. A cominciare dalle labbra, la parte del viso più delicata e sensibile che potrà risultare più secca e screpolata. Importante è applicare prima della mascherina e al rientro a casa subito uno strato di balsamo labbra rigenerante meglio se con fospidina, acido ialuronico o altri attivi emollienti come le ceramidi. Preferire gli stick da portare sempre in borsa, quando si esce per motivi essenziali. Mentre la sera è possibile effettuare un trattamento rimpolpante affidandosi anche a maschere specifiche per il contorno labbra da tenere in posa per tutta la notte.

Proteggere la pelle sotto la mascherina

Anche alla pelle del viso serve una mano in più, che parte dalla detersione, fondamentale anche se si trascorre più tempo in casa senza truccarsi. L’ideale sarebbe affidarsi a una doppia detersione con latte detergente e acqua micellare, dato che si dispone di più tempo al mattino e alla sera. Mentre in caso di pelle impura, è importante non abbandonare i prodotti specifici per questo tipo di pelle come quelli a base di Alusil. Seguire con un siero per il viso rigenerante con fosfolipidi e glucosamina, che si adatta anche alla cute più sensibile. Nonostante, la pelle stia subendo meno stress esterni, può comunque risultare più vulnerabile a causa della situazione di ansia e tensione che stiamo vivendo. In alternativa è possibile applicare una crema viso idratante o nutriente a seconda delle proprie esigenze dermatologiche.

Prima di uscire è importante schermare la pelle con una crema solare SPF50 con Plusolina. Questa fase di prima esposizione solare può essere infatti rischiosa per l’epidermide, poiché non è ancora preparata a raggi solari più diretti e aggressivi.

 

Facebook Comments

VEDI ANCHE: