Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Interviste
  4. /
  5. #iorestoacasa e mi prendo...
READING

#iorestoacasa e mi prendo cura della mia pelle

#iorestoacasa e mi prendo cura della mia pelle

La giornalista Roberta, in diretta dal profilo Instagram di DMBeauty  di Donna Moderna chiede consiglio al Professore e direttore dell’Istituto Dermoclincio Vita cutis, Antonino Di Pietro, su un tema sempre attuale: prendersi cura della pelle a casa. Quando si parla di benessere e bellezza della pelle è importante imparare a riconoscere personalmente le esigenze dermatologiche specifiche della propria cute. I primi esperti della nostra pelle, siamo noi stessi e il professor Di Pietro condivide alcuni suggerimenti per seguire una corretta beauty routine anche a casa.

Pulizia del viso a casa: come scegliere il detergente viso in quarantena

Il tempo passato in casa permette alla pelle di mantenersi al sicuro da agenti inquinanti esterni, ma sulla pelle possono accumularsi ugualmente cellule morte e polvere che favoriscono lo sviluppo di impurità come punti neri e brufoli. Applicare un buon latte detergente con vitamina C e sostanze rigeneranti come fosfolipidi e glucosamina può rappresentare il giusto compromesso per detergere delicatamente la pelle senza incentivare quella sensazione di pelle che tira, che può svilupparsi in seguito all’utilizzo di un detergente per il viso con tensioattivi. I tensioattivi sono ingredienti schiumogeni che possono eliminare anche film idrolipidico favorendo l’effetto sebo rebound. La detersione è il primo passaggio della beauty routine viso, non solo per una pelle più elastica e luminosa, ma anche per prevenire l’ageing cutaneo.

Come scegliere la crema idratante: parti dalla texture

In base alla stagione, al momento della vita e alle situazioni che ci circondano la pelle può avere necessità differenti. Non sempre è necessario applicare una crema corposa per la notte. Texture troppo ricche applicate durante il sonno potrebbero soffocare, favorendone l’occlusione e tracce untuose al risveglio. E’ consigliato testare sempre una crema idratante viso prima dell’acquisto, molte aziende cosmetiche offrono la possibilità di kit di campioni per guidare il consumatore all’acquisto. In caso di particolari patologie è invece opportuno consultare un esperto.

Crema idratante istruzioni per l’uso

Come applicare la crema viso? Con più tempo a disposizione è importante non trascurare i dettagli:

  • partire dal centro del viso fino ai contorni, esercitando delle piccole pressioni per contribuire a riattivare la circolazione,
  • eseguire movimenti circolari sul viso mentre dal basso verso l’alto per collo e décolleté.

Come schiacciare brufoli e punti neri in sicurezza

Più tempo trascorso allo specchio e più sono le tentazioni di schiacciare brufoli e punti neri. Ma come farlo nel modo corretto? I brufoli sono delle infiammazioni che più rimangono nella pelle, più generano pus e scavano tra gli strati dell’epidermide favorendo la comparsa di cicatrici da acne. Schiacciare un brufolo in sicurezza è possibile se ci si avvale di un ago da iniezione intramuscolo (differente da quelli da cucito). Una volta recuperato il dispositivo medico, si può incidere delicatamente la capocchia del foruncolo facendo fuoriuscire il pus.

Non stimolare o schiacciare i brufoli con le dita perché si rischia di accrescere l’infezione e rompere capillari che lasciano macchie rosse sulla pelle fino a due mesi. Stesso discorso vale per i punti neri, più duri e difficili da rimuovere, che se stimolati senza esperienza si trasformano in pori dilatati. Per prevenire la comparsa di questi sintomi della pelle impura e acneica è possibile affidarsi a formulazioni con Alusil.

Attenzione al cellulare

I rapporti sociali al tempo del coronavirus sono ancora più connessi allo smartphone e al telefono tradizionale. Superfici che possono diventare terreno fertile per la proliferazione di germi e batteri. Disinfettare il telefono almeno una volta al giorno è l’ideale anche per mantenere il benessere della pelle e prevenire la comparsa di impurità.

Pelle idratata: come capirlo?

Se durante la giornata si percepisce quella sensazione di pelle che tira, vuol dire che si è scelto un prodotto non indicato in base al tipo di pelle. Quando la pelle è secca, tira e si arrossa. Scegliere una buona crema idratante per mantenere intatto il film idrolipidico diventa fondamentale anche quando si resta in casa. Una barriera cutanea ben nutrita è fondamentale per prevenire non solo l’invecchiamento cutaneo, ma anche una pelle più resistente e pronta tornare alla normalità non appena potremo tornare a trascorrere più tempo all’aria aperta. Non trascurare anche i contorni un buon balsamo labbra con fospidina, microsfere di acido ialuronico e ceramidi può essere utile per mantenere labbra più compatte, morbide e al riparo da screpolature.

Pelle e sole: come prepararsi all’esposizione solare

Mantenersi al riparo dalla luce solare diretta è sicuramente un bene, ma dall’altro lato non incentiva la produzione di vitamina D, sostanza necessaria al nostro organismo per mantenere il benessere di muscoli e ossa. In questo caso è possibile integrarla con un integratore con vitamina D3. In alternativa è possibile affidarsi a integratori con picnogenolo e zeaxantina, ingredienti dal’azione antiossidante e utili per la pigmentazione della pelle. Completare la beauty routine viso con integratori specifici può amplificare l’efficacia dei dermocosmetici prescelti, a patto che cosmetico e integratore contengono i medesimi attivi.

Leggi l’articolo di Alessandra Montelli su Donna Moderna

Guarda la diretta Video con Roberta di DMbeauty e il prof Di Pietro!

Facebook Comments

VEDI ANCHE: