Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Terapie e Laser
  4. /
  5. Trattamenti
  6. /
  7. Rughe della marionetta: come...
READING

Rughe della marionetta: come eliminarle?

Rughe della marionetta: come eliminarle?

Oltre al “codice a barre”, il contorno labbra può essere soggetto alla formazione delle cosiddette rughe a marionetta, piccoli solchi ai lati della bocca che incidono in maniera evidente su tutto il viso. Eliminarle è difficile, ma è possibile ridurle affidandosi ad alcuni trattamenti specifici dal dermatologo. Vediamo quali.

Che cosa sono le rughe “a marionetta” e cosa le provoca?

Le rughe a marionetta colpiscono la zona periorale della bocca. Si tratta di piccoli solchi che si sviluppano ai lati della bocca e che si delineano verso il basso. Sono molto fastidiose e poco tollerate perché sono molto visibili e causano la classica espressione “da marionetta”, un po’ più triste e spenta. Tra le cause principali delle rughe a marionetta c’è il naturale passare del tempo: a un certo punto la pelle comincia a rallentare la produzione di collagene ed elastina, due sostanze che si occupano di sostenere i tessuti mantenendoli tonici ed elastici. A contribuire alla formazione delle rughe a marionetta possono esserci anche cattive abitudini e alcuni agenti esterni come fumo, smog, inquinamento che minacciano la cute e il suo benessere.

È possibile eliminare le rughe della marionetta con le creme? Quali scegliere?

Non esistono creme in grado di eliminare le rughe a marionetta, possiamo però scegliere delle ottime formulazioni in farmacia in grado di prevenirle. Le formulazioni con Fospidina, ricche di fosfolipidi e glucosamina garantiscono un’azione rigenerante che agisce non solo a livello superficiale, ma arriva fino al derma. Tutto merito dei fosfolipidi, molecole biocompatibili con la cute che vengono assorbite in maniera del tutto naturale dall’epidermide e che riescono a trasportare più in profondità la glucosamina (precursore dell’acido ialuronico) favorendo l’azione rigenerante e antietà. L’alternativa è scegliere texture ricche di antiossidanti come vitamina C ed E che aiutano a frenare l’azione negativa dei radicali liberi, sostanze responsabili dell’invecchiamento cutaneo. Ceramidi, burro di karité, microsfere di acido ialuronico e peptidi della soia e del riso (aminoacidi essenziali) possono contribuire a mantenere il corretti livelli di idratazione, tonicità ed elasticità cutanea.

La ginnastica facciale che aiuta a stendere le rughe del contorno labbra

Tra i migliori rimedi per prevenire le rughe a marionetta ci sono alcuni esercizi di ginnastica facciale che si possono eseguire quotidianamente. Sono semplici e non portano via molto tempo: 

  • Fate finta di dare un bacio stringendo la bocca verso il centro, poi riaprite la bocca verso l’esterno simulando una specie di sorriso. Ripetete l’esercizio per 10 volte, prestando molta attenzione quando lo fate, controllando i muscoli e agendo in maniera lenta e controllata.
  • Per combattere rughe della marionetta e codice a barre si procede infilando gli indici agli angoli della bocca e si spinge con le dita verso l’esterno. Bisogna però cercare di contrastare la pressione opponendosi. In questo modo si sentono tirare tutti i muscoli del contorno labbra.

Gli esercizi di ginnastica facciale per prevenire le rughe a marionetta.

I trattamenti dal dermatologo per attenuare le rughe della marionetta

Molti dermatologi utilizzano un filler all’acido ialuronico per aiutare ad eliminare e rendere meno evidenti le rughe a marionetta. Vengono effettuate delle microiniezioni localmente dove sono presenti solchi e cedimenti cutanei e viene iniettato l’acido ialuronico che viene poi pian piano assorbito della pelle e che si preoccupa di risollevare e attenuare rughe e micro rughe della zona interessata. Il picotage è un altro trattamento utile per attenuare le rughe a marionetta. Si tratta di microiniezioni praticamente indolori a un millimetro di profondità nella cute e riavvicinate tra loro che vanno a rigenerare e rivitalizzare la pelle favorendo elasticità, turgore e idratazione. L’acido ialuronico utilizzato è naturale e biocompatibile perché privo di sostanze addensanti. Il picotage ha meno controindicazioni rispetto al filler come metodo per attenuare le rughe a marionetta.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: