Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Dermatologia
  4. /
  5. WikiDerma della settimana: l’Ittiosi
READING

WikiDerma della settimana: l’Ittiosi

WikiDerma della settimana: l’Ittiosi

L’Ittiosi è una malattia congenita della pelle, fortunatamente rara. Il termine deriva da “ictiòs”, parola greca che significa “pesce” e indica di per sé la natura del disturbo. Chi è colpito da ittiosi, infatti, presenta una pelle molto spessa, squamosa e arrossata, da cui a volte si staccano piccole scaglie di colore bianche o gialle. I primi sintomi della patologia, generalmente, si manifestano tra il primo e il secondo anno di vita.

Zone colpite
Nei casi più leggeri sono interessate solo alcune aree della pelle, mentre in quelli più seri l’intero corpo. I sintomi peggiorano in inverno e si riducono nei mesi estivi, perché il clima caldo e i raggi solari producono effetti benefici sulla cute.

Cura
Contro l’ittiosi non esistono ancora farmaci o trattamenti che garantiscano una guarigione completa. Per tenere sotto controllo la malattia si può, però, intervenire con farmaci specifici. Tra i rimedi da assumere per bocca c’è la vitamina A acida (etretinato), retinoide da prendere sotto controllo medico, in grado di ridurre in maniera significativa la secchezza della pelle e facilitare l’esfoliazione. Tra i prodotti da applicare localmente, ci sono le pomate a base di urea, capaci di svolgere un’azione esfoliante e ammorbidente. Gli adulti possono ricorrere anche a trattamenti in ambulatorio, nello specifico peeling a base di acido glicolico ad alta concentrazione, che rinnovano gli strati più superficiali dell’epidermide.

APPROFONDIMENTI

Facebook Comments

VEDI ANCHE: