Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Cura del Corpo
  4. /
  5. Piedi
  6. /
  7. I segreti del pediluvio

I segreti del pediluvio

Sacrificati per ore in scarpe non sempre comode, sono una parte molto importante del corpo. Ma come ogni altra parte, anche i piedi possono ammalarsi, soprattutto se si è diabetici, in quanto questa situazione causa una ridotta sensibilità al dolore, rendendo i piedi più vulnerabili a traumi e lesioni.

Come fare il pediluvio

II pediluvio serale non è solo una forma di igiene per avere piedi puliti, ma anche una fonte di benessere, in quanto elimina la stanchezza alle estremità e dona un senso di energia. Tuttavia, per ottenere il massimo dal pediluvio, è bene seguire alcune semplici regole.

Prima di effettuare il lavaggio, per ottenere tono e vigore, lasciarli immersi per qualche minuto in un catino con acqua tiepida; per ottenere rilassamento e sollievo, usare acqua calda; per dare una sferzata di vitalità a tutto l’organismo, meglio acqua fredda. Infine, è bene non fare pediluvi lunghi, per non causare un rammollimento della pelle e facilitare la comparsa di danni e infezioni.

Per la pulizia, usare sapone e spazzola: le cellule morte della pelle vengono eliminate dallo strofinio e si stimola la circolazione del sangue. I saponi migliori sono neutri, come quello di Marsiglia, perché se sono profumati, possono irritare la pelle. Asciugare i piedi con una salvietta di spugna, facendo un leggero massaggio anche nelle parti più nascoste, come tra le dita per evitare la comparsa di infezioni da batteri e virus.

Per evitare questo inconveniente, cospergere i piedi con talco o stendere una crema idratante e ammorbidente per nutrire la pelle, anche più volte al giorno. Se sono presenti callosità, dopo averli asciugati con cura, passare delicatamente la pietra pomice, per eliminare le parti indurite, senza usare lamette o forbicine. Per ammorbidire e togliere la parte dura si trova in superficie, ricorrere a pomate emollienti a base di acido lattico e di acido acetilsalicilico.

Un aiuto anche dalla natura

Per ottenere il massimo effetto benefico dal pediluvio, ecco qualche consiglio. In caso di piedi stanchi e appesantiti, aggiungere all’acqua tiepida una manciata di sale da cucina, meglio se integrale; quelle di ippocastano sono indicate per chi ha problemi alla circolazione venosa, mentre un decotto di foglie di salvia svolge un effetto deodorante.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: