Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Cura del Corpo
  4. /
  5. Quando la menta non...

Quando la menta non rinfresca

Le dermatiti periorali, cioè attorno alla bocca, rappresentano sempre un dilemma per il dermatologo. Il punto è che la bocca, le labbra e la cute attorno ad essa, oltre ad essere molto delicata, è anche esposta a moltissimi potenziali elementi allergizzanti o comunque nocivi per la salute della pelle. Il perché è presto detto. Con la bocca mangiamo, assaggiamo, baciamo…

Gli esperti dermatologi del dipartimento di pediatria dell’Università della California hanno però trovato un possibile denominatore comune alle tante forme di dermatite periorale: la menta. Lo studio è stato pubblicato su Dermatitis, ma entriamo adesso nello specifico: la menta è usata come aroma per alimenti, nei prodotti cosmetici per l’igiene orale, viene bevuta sotto forma di tisana o succhiata nelle caramelle. Ebbene la menta, più che allergizzante, è in grado di irritare la pelle, se l’esposizione è continua e quotidiana.

Ecco perché, in caso di dermatite periorale, consiglio di smettere – per quanto possibile, con i prodotti contenenti menta. Anche quando la sensazione di freschezza determinata da questi prodotti pare avere un potere lenitivo, benché transitorio, e rinfrescante.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: