Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Rughe e Invecchiamento della...
  4. /
  5. Invecchiamento Cutaneo
  6. /
  7. Integratori di collagene: qual...
READING

Integratori di collagene: qual è la loro reale eff...

Integratori di collagene: qual è la loro reale efficacia?

Ultimo trend antiaging che fa impazzire celebrities holliwoodiane del calibro di Gwyneth Paltrow, Jennifer Aniston e Halle Berry sono il collagene da bere e gli integratori a base di collagene. Ma funzionano veramente? Ecco la mia opinione.

Che cos’è il collagene e come contribuisce alla salute della pelle?

Il collagene è tra le proteine più importanti del nostro organismo perché contribuisce al sostegno del tessuto connettivo, mantenendo la pelle visibilmente più tonica, compatta e turgida. Questa molecola supporta anche il benessere e l’equilibrio di muscoli, ossa, legamenti e articolazioni. Con il passare del tempo (solitamente dai 25/30 anni) il nostro organismo rallenta nella produzione di collagene. Questo fenomeno causa un rilassamento cutaneo che si traduce in lassità, cedimenti e pelle visibilmente meno tonica.

Gli integratori di collagene funzionano davvero?

Assumere del collagene in compresse male non fa. Il problema risiede nei risultati che speriamo di ottenere con il collagene da bere o gli integratori di collagene. Questa molecola infatti non agisce in maniera intelligente e una volta che viene assunta per via orale, viene poi digerita e smaltita come qualsiasi altro alimento dal nostro corpo. Di conseguenza gli integratori al collagene non riescono ad agire specificatamente là dove serve. Per esempio, se l’obiettivo è risollevare i muscoli facciali, assumere delle capsule di collagene non garantirà granché, perché il prodotto verrà digerito e distribuito dal nostro corpo in maniera sistemica senza concentrarsi in quella determinata parte del viso o corpo.

Quali sono le controindicazioni degli integratori di collagene?

Gli integratori di collagene solitamente non presentano controindicazioni. Inoltre, le percentuali di questa proteina presenti nei cosiddetti integratori di collagene sono minime. Perciò certificare i risultati di questi supplementi alimentari diventa difficile. Molte star lo preferiscono da bere perché pare sia più concentrato; in realtà, trattandosi di una macromolecola prodotta dal derma, risulta pressoché complicato riprodurne i risultati fisiologici. Dobbiamo quindi arrenderci al naturale cedimento o esistono integratori di collagene davvero efficaci?

Collagene da bere: efficacia e controindicazioni

Il collagene idrolizzato da bere si trova anche in molte farmacie, ma come per gli integratori al collagene non ci sono studi scientifici certificati a supporto dei risultati di questi prodotti. Diventa ovvio che se il soggetto presenta qualche particolare allergia o intolleranze al principio attivo è bene evitare il consumo di questi supplementi alimentari ed è necessario ricordare che gli integratori non possono sostituire una dieta equilibrata e non si deve abusare nel dosaggio anche se si tratta di prodotti tendenzialmente innocui per la salute.

Integratori di fosfolipidi: una valida (ed efficace) alternativa

È possibile ricercare opzioni più efficaci, rispetto agli integratori di collagene, come sistemi di integrazione, scegliendo ad esempio i prodotti a base di fosfolipidi, glucosamina, biotina, estratto di salice, vitamina D3. Gli integratori con fosfolipidi, glucosamina e biotina possono essere assunti tutto l’anno per mantenere il naturale benessere, turgore ed equilibrio non solo della cute, ma anche di altri annessi cutanei come articolazioni, capelli, unghie. I fosfolipidi sono molecole biocompatibili con l’epidermide che vengono assorbite facilmente, trasportando la biotina e la glucosamina (precursore dell’acido ialuronico) più in profondità per una pelle più compatta e tonica, mentre gli integratori con estratto vegetale di salice e vitamina D3 sono ottimi per aiutare a mantenere il corretto funzionamento muscolare e prevenire stati localizzati di tensione. In questo caso si aiuta non solo la cute, ma anche muscoli e ossa, allontanando il rischio di cedimenti cutanei.

Come aiutare la pelle a splendere con la giusta dieta

Star come Halle Berry non rinunciano almeno una volta al giorno a uno spuntino a base di brodo di ossa di pollo. Questo alimento è infatti naturalmente ricco di collagene. Al brodo di ossa si potrebbe aggiungere anche altre parti del pollo o gallina che solitamente scartiamo come creste e zampe. Un’alternativa più invitante la trovi nelle uova e in particolare nell’albume, ricco di collagene.

Leggi l’intervista al prof. Di Pietro su Vanity Fair

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: