Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.dermoclinico.it

Rimage: costi e benefici per la pelle

Il Rimage è una terapia esclusiva messa a punto dal professor Antonino Di Pietro, direttore dell’istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano. Il protocollo Rimage è tra i trattamenti più apprezzati dal pubblico italiano, perché oltre a sfruttare le potenzialità della dermatologia rigenerativa è anche indolore e con risultati visibili subito dopo le prime sedute. Scopriamo allora più a fondo le innovative caratteristiche di questo trattamento dermatologico.

Come si svolge il trattamento Rimage e su quali aree della pelle viene effettuato?

Il Rimage è un trattamento consigliato per rigenerare la pelle di viso, collo e décolleté. Si struttura in tre passaggi che coinvolgono tre sedute differenti:

  1. Elettroporazione: una tecnica della biologia molecolare che si avvale della corrente elettrica in totale sicurezza. In questa parte del trattamento, lo specialista passa un manipolo sull’epidermide che rilascia energia elettrica. Questo favorisce l’apertura dei pori e il conseguente passaggio di sostanze rigeneranti, efficaci nel rinforzare le membrane cellulari e stimolare la nuova produzione di collagene ed elastina. Nel trattamento per il viso Rimage si utilizza il complesso Fospidina attivato da fosfolipidi e glucosamina.
  2. Radiofrequenza frazionata: questa tecnologia trasforma l’energia elettrica in calore facilitando il passaggio degli attivi attraverso i tessuti cutanei fino al derma, lo strato della pelle in cui avviene la vera rigenerazione cutanea e dove collagene, elastina e acido ialuronico sono prodotti. Questo passaggio permette quindi all’azione rigenerante del complesso Fospidina di risollevare anche le membrane cellulari presenti nel derma.
  3. Infrarossi freddi: ultimo passaggio della trattamento per il viso Rimage, dove viene potenziata l’azione dei fosfolipidi e la nuova formazione di collagene e acido ialuronico che rendono la pelle più soda e liscia.

Perché il trattamento Rimage è consigliato dai dermatologi?

Le caratteristiche del Rimage per viso, collo e décolleté sono molto apprezzate dai dermatologi perché offrono la sicurezza di un trattamento poco invasivo e indolore, ma molto performante. I risultati di questa terapia estetica sono infatti visibili e apprezzabili sin dalle prime sedute. Non prevedendo l’utilizzo di aghi o microiniezioni, Rimage non possiede alcuna controindicazione. Ovviamente sarà necessaria un visita preventiva dal dermatologo per definire il numero di sedute in base alla parte del corpo su cui si vuole intervenire e all’evidenza dell’invecchiamento cutaneo sulla pelle.

Quali sono gli effetti del trattamento Rimage su viso e contorno occhi?

Le energie biorigeneranti utilizzate nel trattamento Rimage aiutano a distendere e risollevare anche la pelle più sottile del contorno occhi, i cui primi sintomi dell’invecchiamento si manifestano in zampe di gallina e palpebre cadenti. La pelle risulta più soda e più liscia grazie alla stimolazione del complesso Fospidina, che aiuta a favorire la nuova produzione di collagene, elastina e acido ialuronico. Il trattamento viso Rimage è utile anche per correggere le asimmetrie come labbra sottili, zigomi svuotati e mento troppo pronunciato.

Quali sono i costi della terapia e i tempi per vedere i primi risultati?

Definire i costi della terapia Rimage non è possibile finché non si decide insieme al proprio dermatologo quali risultati si vogliono ottenere e su che parte di viso, collo o décolleté si vuole intervenire. Più ampia sarà la zona d’intervento e più il costo sarà elevato. Stessa cosa se rughe e cedimenti cutanei sono molto evidenti: in questi casi sarà necessario un numero di sedute maggiore che condizionerà di conseguenza il costo finale.

Il trattamento Rimage dura circa 40-45 minuti e solitamente si consigliano tre sedute iniziali ravvicinate, a circa 15-20 giorni l’una dall’altra. Successivamente è consigliabile una seduta ogni 2 o 3 mesi a seconda delle esigenze per il mantenimento dei risultati.

Chi sono i soggetti che dovrebbero ricorrere al Rimage?

Questa terapia dermatologica antiaging è consigliata dai 30 anni in su. Generalmente i migliori risultati si verificano quando l’invecchiamento cutaneo non ha ancora creato danni troppo profondi sulla pelle. Sappiamo bene che l’attività della pelle comincia a diminuire a partire dai 25 anni, quindi prima si interviene e prima si otterranno i risultati sperati.

Scarica l’articolo.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: