Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Cura del Corpo
  4. /
  5. Mani
  6. /
  7. Come proteggere le mani...

Come proteggere le mani dal freddo

Quando le temperature scendono a picco, le nostre mani possono irritarsi, diventare rosse, screpolarsi. La pelle brucia e si può fessurare, dando luogo a manifestazioni cutanee come la dermatite da freddo. Come possiamo intervenire? In questo articolo trovi alcuni preziosi consigli del dermatologo Antonino di Pietro.

Mani rosse e screpolate in inverno: come evitare il problema?

Il freddo può provocare lacerazioni anche sanguinolente sulle maniSe hai una pelle molto sottile e sensibile, in inverno non dimenticare di coprire le mani con i guanti quando esci all’aperto. In questo modo le tue mani godranno di una prima, importante protezione dal freddo. Quando ti lavi le mani, invece, non cadere nella tentazione di usare l’acqua bollente: l’effetto è piacevole, è vero, ma l’acqua molto calda tende a seccare la pelle, poiché elimina le sostanze utili per mantenerla idratata. Preferisci quindi sempre l’acqua tiepida, anche quando ti fai la doccia. Le mani vanno poi asciugate con cura, tamponandole con un asciugamano morbido. Man mano che le si asciuga, risulta molto utile fare delle leggere pressioni sulla cute, azione che facilita la circolazione e quindi l’afflusso di sangue più ossigenato, che offre un valido aiuto alle cellule sofferenti.

Impacchi idratanti per le mani da realizzare in inverno

Può essere infine di grande supporto, per reidratare la pelle a fine giornata ma anche per impedire l’ulteriore approfondimento di eventuali lacerazioni sulle mani, fare un impacco utilizzando una crema mani dall’elevato potere rigenerativo. Per realizzarlo, si possono utilizzare creme che contengono Fospidina, un complesso attivo costituito da due principi naturali:

  • i fosfolipidi, sostanze che compongono le membrane delle nostre cellule e perciò riescono a rinforzarle, in modo da difenderle dal freddo;
  • la glucosamina, che favorisce la formazione di nuovo acido ialuronico e di collagene, fondamentali per mantenere la pelle nutrita, idratata in profondità e resistente.

L’azione di questo complesso aiuta anche a ricompattare le cellule cutanee superficiali, le cosiddette cellule cornee. Quando si perdono i legami che le tengono unite, si vengono a creare microfessurazioni spesso dolorose, in cui umidità e freddo sono molto deleteri, aggravando ulteriormente lo stato irritativo. Di conseguenza l’uso di creme per le mani ad hoc risultano fondamentali quando iniziano a esserci fessurazioni durante l’inverno. Per ottenere i maggiori benefici dagli impacchi, applica la crema e poi indossa dei guanti leggeri di polietilene, gli stessi usati al supermercato quando si scelgono frutta e verdura. È sufficiente tenere l’impacco per un’ora e il risultato che si ottiene è molto efficace. Per ringiovanire profondamente le tue mani, invece, puoi provare con la tecnica Overlap.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: