Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Gravidanza e Mamme
  4. /
  5. Bambini
  6. /
  7. Creme per la pelle...
READING

Creme per la pelle dei piccoli

Creme per la pelle dei piccoli

Morbidissima, liscia come seta e profumata. È la pelle dei bambini piccoli, che suscita carezze e coccole. Eppure, già da quest’età va curata con attenzione, perché rimanga giovane e fresca a lungo.

Per prevenire arrossamenti e infiammazioni da pannolino, problema tipico dei neonati, scegliere creme formulate per i piccoli, dalle formulazioni particolarmente delicate, come quelle all’ossido di zinco che hanno un’attività lenitiva e rinfrescante.

I capelli vanno lavati con shampoo non schiumogeno o con olio detergente, da risciacquare con acqua tiepida. Meglio non eccedere con l’uso delle salviettine di pulizia usa e getta: lasciano residui di sostanze detergenti che con il tempo possono irritare la pelle.

E in seguito?
Fino ai 3 anni, il sottile rivestimento di acqua e grasso che protegge la pelle di un adulto non è presente nei bambini. Ecco perché si devono usare prodotti molto delicati per il bagnetto e l’idratazione, adatti ai piccoli, per pulire senza causare irritazioni o allergie.
Tra i 3 e i 6 anni, la pelle è più distesa e, giocando, il piccolo si sporca di più. Se la cute è sana, si può scegliere l’olio da bagno o un prodotto che fa schiuma. Anche lo shampoo può essere un po’ più schiumoso di quello usato per i neonati.
Dopo i 6 anni, si possono usare acqua di colonia, bagnoschiuma e shampoo un po’ profumati, purché il detergente sia neutro e con un pH fisiologico (5,5).

Attenzioni alle irritazioni
Nei primi mesi di vita, la produzione di sebo è dovuta agli ormoni materni presenti nel sangue del piccolo. In seguito, ne produce di propri, modificando la quantità di sudore e riducendo il sebo.
Poiché i bambini non hanno la pelle grassa, è piuttosto difficile che abbiano brufoli o acne, anche se quando compaiono, la colpa spesso è del sudore. Le forme più frequenti di questi problemi sono la sudamina e la miliaria rubra.
La prima causa vescicole piene di liquido chiaro presenti soprattutto sul torace tronco., dovuta all’ostruzione di un dotto sudoriparo dello strato corneo della cute.
La miliaria rubra si presenta con rigonfiamenti rossi sulle zone di maggior attrito, come ascelle, inguine, glutei, interno gomito e zona posteriore del ginocchio. Oltre a curarla con talco mentolato e creme contenenti acqua e ossido di zinco, è bene indossare abiti di lino o cotone, e cambiare il pannolino ogni 2-3 ore. L’azione del caldo-umido insieme all’acidità delle urine, infatti, facilita la sudorazione, causando con facilità infiammazioni sotto forma di pustoline molto fastidiose per il piccolo, tanto da influire sul suo umore.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: