Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Terapie e Laser
  4. /
  5. Trattamenti
  6. /
  7. Altro che bisturi, meglio...
READING

Altro che bisturi, meglio una crema!

Altro che bisturi, meglio una crema!

Qualsiasi donna eviterebbe il bisturi molto volentieri, ma dieci anni di meno, quelli sì, li vorrebbero tutte. Oggi ringiovanire senza dovere per forza ricorrere al bisturi è possibile, grazie alla cosmesi di nuova generazione, che sfrutta le ultime scoperte fatte nei diversi campi della medicina, della biotecnologia e della genetica. Le nuove formulazioni intervengono sui vari segni dell’invecchiamento, attenuando le rughe sottili e spianando quelle più profonde che si formano attorno agli occhi, alla bocca e sulla fronte. Scopriamone di più.

Le creme che sostituiscono il bisturi

Le creme di cui parliamo sono prodotti che s’ispirano a interventi come filler e peeling. Come le formule «similboto», che agiscono causando una distensione del tratto colpito da una ruga. Meno intense, ma più gradevoli del botulino (potente tossina iniettata sottocute), queste sofisticatissime formule brevettate hanno il pregio di poter essere usate come una normale crema da giorno o da notte e come trattamento continuativo. Per scegliere quella più adatta alla vostra pelle, chiedete consiglio al dermatologo. A seconda del vostro problema, saprà indicarvi creme specifiche contro borse e occhiaie, perdita di tono o l’insorgere delle prime rughe.

Creme contro borse e occhiaie

L’obiettivo, in questo caso, è controllare la microcircolazione e la melanina. In età matura, infatti, borse e occhiaie compaiono per due motivi: il rallentamento della microcircolazione e l’iperpigmentazione della pelle, causata da una maggiore concentrazione di melanina. In entrambi i casi, per attenuare il problema si ricorre a cosmetici che rilasciano gradualmente le sostanze attive, migliorando la microcircolazione e riducendo la produzione di melanina. Questi prodotti possono essere formulati sotto forma di emulsioni leggere, gel, maschere o cerotti.

Tra i principi attivi più usati in questo tipo di cosmetici c’è l’estratto di mandarino, che protegge la pelle e ne stimola le funzioni vitali. Molto usati anche l’acido ialuronico e i biosteroli estratti dai semi di mela e dal burro di karité, che ristabiliscono l’idratazione. Leggendo l’etichetta di uno dei nuovi antirughe potete trovare anche il retinolo (un derivato della vitamina A) e la genisteina, un fitoestrogeno (sostanza vegetale simile agli ormoni femminili) estratto dalla soia, che ha la funzione di contrastare i radicali liberi. Questi cosmetici contengono quasi sempre anche degli esfolianti delicati a base di acido salicillco e polidrosslacidi, che eliminano le cellule morte e restituiscono luminosità alla pelle. Per finire, nella ricetta del vostro nuovo cosmetico contro borse e occhiaie troverete complessi a base di alghe marine (alginati), che impediscono la formazione di ristagni di liquidi, e di acqua dolce con proprietà antigonfiore e drenanti.

Per rivitalizzare la zona delicata del contorno occhi, levigare la pelle e stimolare la microcircolazione esistono anche trattamenti dermatologici come i soft peeling a base di acido salicilico e polidrossiacidi (proprio quelli della vostra crema), ma anche interventi laser.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: