02.29406306 | segreteria@dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Inestetismi e Rimedi
  4. /
  5. Acne e Brufoli
  6. /
  7. Come eliminare le cicatrici...

Come eliminare le cicatrici da acne?

L’acne può portare con sé, come scomodi ricordi, cicatrici più o meno evidenti. Quando il derma viene distrutto dal processo infettivo, infatti, si formano ferite rotondeggianti che sono poi riparate da un tessuto fibroso e retraente, dando luogo agli antiestetici segni tipici della malattia. Come intervenire contro le cicatrici da acne? Scopriamolo insieme.

È possibile eliminare definitivamente le cicatrici da acne?

La possibilità di cancellare le cicatrici acneiche completamente o parzialmente varia in base alla profondità delle stesse. In generale, infatti, più sono superficiali, più risultano semplici da eliminare. La scelta del trattamento dermatologico più valido va fatta, però, valutando il singolo caso. Si può intervenire, per esempio, con peeling superficiali o con la radiofrequenza. In presenza di cicatrici poco profonde si possono effettuare anche peeling specifici. Il trattamento che consente di ottenere risultati migliori è però senza dubbio il laser, abitualmente usato sia per le cicatrici superficiali sia per quelle profonde. Se le cicatrici sono molto scavate non sempre si possono cancellare, ma grazie all’azione del laser si riesce a ogni modo a migliorarle notevolmente. Il laser è la metodica più efficace, poiché il fascio di energia emesso permette di trattare con estrema precisione la superficie interessata, agendo anche sulle lesioni più critiche. Le cicatrici vengono così cancellate del tutto o, se molto scavate, migliorate sempre notevolmente. Per le lesioni superficiali può bastare una sola seduta. Sulle cicatrici profonde è meglio intervenire a più riprese.

Cicatrici da acne: il peeling

Il peeling si può eseguire nel caso in cui i segni lasciati dai brufoli non abbiano danneggiato troppo a fondo la cute. Si tratta di acidi sotto forma di soluzioni o di gel (di solito acido tricloroacetico, salicilico o glicolico) che eliminano le cellule più superficiali con una reazione chimica. L’azione esfoliante del peeling è in grado di favorire la rigenerazione cellulare. L’importante, visto che si tratta pur sempre di acidi, è di non farli mai da soli, ma di farli eseguire da un dermatologo.

Quali creme viso possono aiutare ad attenuare le cicatrici dell’acne?

Per trattare e per attenuare le cicatrici acneiche si consigliano prodotti contenenti fosfolipidi, glucosamina e Fospidina, principi attivi che, contribuendo alla produzione di collagene ed elastina, favoriscono la rigenerazione del tessuto cutaneo. La possibilità di cancellare totalmente o parzialmente le lesioni varia, invece, a seconda delle loro dimensioni e della loro profondità e richiede comunque l’impiego di una delle tecniche di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente.

 

Leggi l’articolo su Fan Page


Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: