Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Dermatologia
  4. /
  5. Pelle e stress quali...

Pelle e stress quali sono i sintomi?

Quali sono le patologie cutanee che possono peggiorare in seguito a momenti ansia e tensione e perché pelle e stress sono connessi? In un’intervista con Maria Elena Perrero della Gazzetta dello Sport approfondiamo questo discorso.

Stres e pelle: perché sono connessi?

Durante i primi mesi di vita, sistema nervoso e pelle si generano dallo stesso gruppo cellulare. Ecco perché il link tra pelle e cervello è quasi embrionale. Se ci pensiamo bene, ogni volta, che ci si emoziona, la pelle si colora e si arrossa, perché sui vasi capillari arrivano scariche elettriche e nervose che causano una vasodilatazione. Al contrario quando siamo invece stressati, i vasi capillari tendono a chiudersi, di conseguenza la pelle diventa più pallida, spenta. Questo significa che la circolazione può essere condizionata da ansia e tensione e tutto ciò può riflettersi sul benessere della pelle.  Se alla pelle arriva meno sangue il tessuto si indebolisce e allora possono comparire più facilmente infiammazioni e irritazioni.

Pelle e stress gli effetti collaterali

L'eczema può dipendere anche dallo stressTra gli effetti collaterali più evidenti e connessi a pelle e stress c’è la comparsa di infiammazioni come eczema e orticaria. Sono due disturbi cutanei che si generano solitamente in seguito a reazioni allergiche, ma che possono essere causate anche dallo stress. Si manifestano all’inizio con rossore e prurito e in zone localizzate come mani, interno braccia o cuoio capelluto. Anche la psoriasi può aumentare in caso di eccessivo stress. Eczema e orticaria possono essere attenuate con successo grazie ad alcuni trattamenti topici. Per quanto riguarda la psoriasi, è possibile valutare diverse strade in base a come si manifesta il disturbo. In alcuni casi, possono essere efficaci sedute di fototerapia.

Acne da stress

L’acne da stress colpisce soprattutto le donne, a causa anche di alcuni legami ormonali. Non è un caso che dopo particolari periodo intensi lavorativi o personali compaiono due o tre brufoletti in più. Così come l’eccessiva produzione di sebo è fisiologica se aumentano i livelli di cortisolo (ormone dello stress). Ottime in questo caso sono le formulazioni con Alusil acquistabili in farmacia che agiscono in maniera seboriequilibrante ed opacizzante. Tra i migliori medi per acne da stress ci sono anche maschere viso purificanti con argilla verde. Attenzione invece a confondere acne da stress con rosacea, in questi casi è fondamentale il consulto del dermatologo per individuare la terapia più adatta. Per contrastare gli effetti negativi dello stress naturalmente utile può essere svolgere regolare attività fisica. Lo sport rappresenta un vero toccasana per chi vive periodi di tensione, e i suoi benefici si vedono anche sulla salute della pelle. Bastano anche a semplici passeggiate nella natura.

Lo stress si riflette anche sui capelli?

Anche i capelli possono risentire di stati di preoccupazione e tensione. Se infatti la circolazione è affaticata a causa di stati di ansia, a risentirne può essere anche il cuoio capelluto, zona periferica del nostro corpo, a non arrivano i corretti nutrienti. Di conseguenza può notarsi una chioma più spenta, debole e fragile. Anche in questo è sempre consigliato i consulto di un esperto e un esame di dermatoscopia. Una visita totalmente indolore che permette di indagare in profondità sullo stato di benessere del capello.

Dermatite da stress

A seguito di questo particolare momento storico e dell’uso prolungato di mascherina, sono aumentati anche i casi di dermatite da stress e dermatite seborroica. I recenti avvenimenti storici hanno inevitabilmente generato preoccupazione e ansia e in soggetti già predisposti o con famigliarità hanno favorito la comparsa di sintomi più severi. Il complesso Alukona contenuto in creme e detergenti disponibili in farmacia è consigliato da molti dermatologi per attenuare la dermatite seborroica. Quando invece si tratta di dermatite atopica è necessario individuare formulazioni idratanti e anche qualche sedute di fototerapia.

Herpes simplex e stress

Tra gli inestetsimi che si nutrono di stress non possiamo non menzionare l’herpes simplex. Questo virus latente, può riemergere proprio in seguito a particolari momenti stressanti. Per eliminare l’herpes esistono trattamenti topici a base di aciclovir che risultano altamente performanti. Un rimedio naturale invece in caso di herpes, è il ghiaccio da applicare localmente quando si cominciano a percepire i primi segnali di comparsa.

Guarda la video intervista alla Gazzetta dello Sport

Leggi l’approfondimento su Di Più

Facebook Comments

VEDI ANCHE: