Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Dermatologia
  4. /
  5. Dermatiti
  6. /
  7. Dermatite da stress: con...
READING

Dermatite da stress: con quali sintomi si manifest...

Dermatite da stress: con quali sintomi si manifesta?

Ogni nostra emozione passa per la pelle, questo perché tessuto cutaneo e sistema nervoso si sviluppano dallo stesso gruppo embrionale di cellule. Il risultato è facilmente deducibile: tutto quello che ci passa per la testa si riflette sulla cute, nel bene e nel male. Ma quando tra le cause di alcune patologie cutanee c’è una ragione emotiva, trovare una soluzione non è così semplice: come nel caso della dermatite da stress. Vediamo allora insieme come riconoscerla e curarla.

Quando può manifestarsi una dermatite da stress?

Quando siamo stressati, la nostra pelle cambia e può sviluppare alcuni nuovi inestetismi. Ansia e tensione possono generare la vasocostrizione, un fenomeno che comporta la restrizione dei vasi capillari, incentivando una pelle più spenta e pallida. Al contrario quando siamo arrabbiati accade la reazione inversa. I capillari si dilatano e compare quel rossore localizzato, tipico di una reazione improvvisa e fastidiosa. In soggetti predisposti o con già patologie cutanee presenti lo stress può peggiorarne i sintomi. Alcuni esempi sono la psoriasi da stress, la dermatite seborroica e l’acne, tutte patologie che possono acutizzarsi in quei momenti della vita particolarmente duri e complicati. Lo stesso può capitare ai capelli: quando siamo più tesi e ansiosi, anche i capelli perdono di forza e luminosa per via della vasocostrizione. Se il microcircolo è affaticato i nutrienti del cuoio capelluto scarseggiano e il benessere della chioma è compromesso.

Pelle e stress: dove si localizzano i sintomi?

La dermatite da stress può localizzarsi in diversi parti del corpo. Le recenti vicende storiche e l’utilizzo prolungato della mascherina a causa del Covid-19 hanno permesso un aumento dei casi di dermatite da stress sul viso. L’uso prolungato della mascherina può infatti stimolare e sfregare la cute causando un’irritazione. Non sono risparmiate anche altre parti del corpo come le mani, le più esposte ad agenti esterni potenzialmente irritanti, che favoriscono lo sviluppo di dermatite e desquamazione accompagnata (a volte) anche da prurito. Abbiamo poi già anticipato la dermatite del cuoio capelluto. In generale, questo fenomeno si sviluppa in maniera differente a seconda del soggetto e della sua storia clinica. Ognuno di noi possiede parti più vulnerabili rispetto ad altre e a quelle è importante riservare cura e attenzione particolari, senza però tralasciare il resto.

Come curare la dermatite da stress: farmaci o prodotti naturali?

In base alla gravità con cui si manifestano i segni dello stress sulla pelle, il dermatologo potrà consigliare i rimedi giusti per il tipo di dermatite da stress che ti affligge. In genere, comunque, è preferibile ricorrere a rimedi naturale anziché curare la dermatite da stress con i farmaci.

Dermatite stress su viso e collo

Nel campo dermatologico la Fospidina è un complesso di ricerca italiana contenuto in creme e sieri in grado di rinforzare le membrane cellulari e per favorire la formazione di nuovo acido ialuronico. Tali creme contengono in genere anche vitamina E e vitamina C, dalle notevoli proprietà antiossidanti, mentre i fosfolipidi e la glucosamina rigenerano e idratatano la cute. I dermocosmetici di questo tipo possono essere perfetti in caso di pelle stanca e stressata perché sono anche delicati e rispettosi della cute.

In caso di acne sono invece utili formulazioni a base di Alusil, un complesso che si è rivelato performante nell’attenuazione dell’acne e i suoi sintomi, così come l’argilla verde è ottima per purificare e rinfrescare la cute. Si trova sia come rimedio naturale sia in prodotti disponibili in farmacia come maschere viso. Mentre applichi questi prodotti, massaggia delicatamente viso e collo in modo da stimolare la circolazione.

Dermatite da stress del cuoio capelluto

Quando la dermatite da stress si concentra sul cuoio capelluto è opportuno individuare con il proprio dermatologo uno shampoo adatto e delicato, povero di tensioattivi. In farmacia si trovano molti prodotti efficaci, ma la maggior parte di essi non offre quel comfort tipico dei classici shampoo da parrucchiere; recentemente, però, sono emersi nuovi prodotti con texture in gel a base di Glixina, un complesso che rinforza, ristruttura e volumizza la chioma senza irritarla. Gli shampoo e le maschere per capelli con Glixina sono adatti per uomini e donne.

Dermatite da stress su gambe e corpo

Ottimi rimedi naturali contro la dermatite da stress a livello sistemico comprendono anche l’alimentazione. Fra le sostanze da privilegiare vi sono i flavonoidi, presenti in frutti rossi e frutti di bosco, che migliorano l’elasticità dei vasi sanguigni e la conseguente ossigenazione delle cellule. Gli integratori alimentari con picnogenolo sono invece straordinari per il benessere generale della pelle. Questo eccipiente è estratto dalla corteccia di pino marittimo, una specie che vive e prospera sulle coste e che, nonostante sole, sale e acqua marina, sopravvive e prospera in maniera rigogliosa.

Ascolta “#Dontstopbeauty – Antonino di Pietro, Dermatologo e Opinion Leader” su Spreaker.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: