Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Cura del Corpo
  4. /
  5. Cosmetici Profumi Make-Up
  6. /
  7. Perché dovresti comprare i...
READING

Perché dovresti comprare i tuoi cosmetici in farma...

Perché dovresti comprare i tuoi cosmetici in farmacia

La domanda di prodotti dermocosmetici si sta spostando verso la farmacia, che ormai non può più ignorare l’alta richiesta del consumatore. Il farmacista diventa così una figura di riferimento anche quando si tratta di benessere della pelle. Ma quali sono i motivi per acquistare un cosmetico in farmacia anziché in un supermercato o su internet? Ne parliamo in questo articolo.

Sommario dei contenuti:

Quali sono i vantaggi di un confronto diretto con il farmacista rispetto all’acquisto online?

Il vantaggio nell’acquistare cosmetici in farmacia è il consulto dell’esperto. Il farmacista è una figura competente e ormai sempre più informata anche sulle patologie che possono interessare la pelle. Il reparto della dermocosmesi è così in espansione, grazie anche al numero crescente di linee cosmetiche vendute in farmacia. Ormai la cura della pelle non è un vezzo riservato solo a pochi, ma al contrario è una pratica che coinvolge il benessere di tutti. Il farmacista è quindi in grado di aiutare il cliente e indirizzarlo verso i cosmetici della farmacia più adatti a rispondere alle proprie esigenze dermatologiche. Numerosi sono diventati anche i corsi di formazione per avvicinare dermatologo e farmacista grazie alla collaborazione di Federfarma.

Quali sono i prodotti cosmetici venduti in farmacia e per quali patologie della pelle possono essere utili?

Grazie all’evoluzione della ricerca, i cosmetici venduti in farmacia sono utili per aiutare la pelle affetta da patologie come acne e dermatite. Molti sono i ragazzi che con la comparsa dei primi sintomi dell’acne si rivolgono alla farmacia per individuare detergenti e creme specifiche per questo inestetismo cutaneo. Gettonati i prodotti con Alusil, un complesso attivato da Alukina (brevetto internazionale), microsfere d’argento e zinco gluconato. I cosmetici con Alusil possono essere un valido supporto per attenuare i sintomi dell’acne. Alukina è utile anche per trattare la dermatite seborroica grazie ai suoi attivi di estrazione naturale (allume di rocca, vitamina A, acido 18 beta-glicirretico) che si preoccupano di riequilibrare la cute. Anche in caso di patologie alle unghie come l’onicomicosi, il paziente si rivolge come primo approccio al farmacista che sarà il primo a trovare la terapia più adatta e a indirizzare il paziente al consulto del dermatologo dove necessario.

Che vantaggio offrono le creme cosmetiche prodotte direttamente da una farmacia?

Come scegliere i cosmetici in farmacia.Le formulazioni galeniche offrono i benefici di una vera e propria crema personalizzata: sono infatti preparate direttamente dal farmacista su commissione del cliente, in base ai bisogni specifici del proprio tipo di pelle. Queste creme cosmetiche, preparate direttamente in farmacia, sono consigliate per chi sta già seguendo un trattamento con particolari integratori alimentari o medicinali. In alternativa molti dermatologi italiani consigliano di affidarsi alle linee cosmetiche con Fospidina, un complesso di ricerca dermatologica italiana che associa l’azione dei fosfolipidi alla glucosamina. Questo innovativo complesso risulta delicato sulla pelle e allo stesso tempo molto rigenerante ed efficace nell’attenuare i primi segni dell’invecchiamento cutaneo.

Una corretta dermocosmesi è importante solo per la nostra bellezza esteriore?

Le creme cosmetiche che trovi in farmacia non si limitano a risolvere un disagio puramente estetico. Molte sono infatti le iniziative che coinvolgono cosmetici in farmacia e problematiche di salute e benessere attuale come i pazienti oncologici. Diverse aziende si stanno attivando per produrre prodotti specifici per la cura della pelle di persone sottoposte a terapie pesanti come quelle in seguito a un carcinoma. Anche in queste particolari situazioni, il farmacista gioca un ruolo chiave come intermediario tra il paziente e il medico. Si tratta quindi di una tematica che va ben oltre la semplice estetica e coinvolge un bisogno psicologico che permette di ritrovare forza e coraggio in sé stessi.

Leggi l’articolo

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis