Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Rughe e Invecchiamento della...
  4. /
  5. Invecchiamento Cutaneo
  6. /
  7. I benefici della vitamina...
READING

I benefici della vitamina B3 per la tua pelle

I benefici della vitamina B3 per la tua pelle

Le vitamine del gruppo B hanno molti benefici ed effetti positivi sugli annessi cutanei come capelli, unghie e soprattutto pelle. Primo tra tutti, rallentare e attenuare gli inestetismi cutanei tipici dell’invecchiamento. In commercio sono disponibili moltissimi integratori che vantano nella formulazione la vitamina B3: in questo articolo vi spieghiamo come e perché assumerli, supportandoli con un’alimentazione naturalmente ricca di questa sostanza importantissima per la bellezza della vostra pelle.

Che cos’è la vitamina B3 e a cosa serve?

Conosciuta anche come vitamina PP o niacina, la vitamina B3 appartiene al gruppo delle vitamine idrosolubili. Questo significa che non viene prodotta e non si accumula nell’organismo e perciò deve essere recuperata attraverso l’alimentazione o altri metodi alternativi. La niacina è fondamentale per garantire la corretta ossigenazione delle cellule, per aiutare la funzionalità del microcircolo, proteggere la pelle e migliorare il processo digestivo. Il nome vitamina PP è invece derivato dalla sua azione positiva sul sistema nervoso e in particolare nell’azione preventiva della pellagra, un malattia diffusa in antichità.

Dove si trova la vitamina B3?

Integratori per la pelle con vitamina B3: un rimedio per prevenire l'invecchiamento cutaneo. Esistono molti alimenti ricchi di vitamina B3 che si possono trovare facilmente al supermercato vicino casa. La niacina è presente all’interno di carni bianche e rosse, soprattutto tacchino e vitello. Anche fegato di manzo, arachidi e lievito di birra contengono in buona concentrazione questa vitamina idrosolubile, la quale è diffusa peraltro in alcuni pesci come tonno, salmone, pesce spada, sarde e acciughe. Frutta, verdura e uova contengono invece basse percentuali di niacina, ma si possono sostituire con crusca, formaggi, latte e cereali integrali che contengono alti livelli di vitamina B3. Il fabbisogno di vitamina B3 varia a seconda del sesso: per le donne sono consigliati 14mg/g mentre per gli uomini 18mg/g al giorno. In alternativa si possono utilizzare integratori alimentari con vitamina B3: basta chiedere consiglio al farmacista o dermatologo per trovare la posologia giusta.

La vitamina B3 per la pelle

La vitamina b3 ha molti benefici per la pelle: svolge un’azione antiossidante e aiuta il microcircolo, favorendo una pelle ben idratata e al riparo dai radicali liberi. Trovare la vitamina B3 in crema è semplice e si tratta di un trattamento naturale utile per migliorare gli inestetismi dell’acne (anche gli integratori di biotina, la vitamina H, aiutano a regolarizzare la produzione di sebo e dunque a ridurre gli inestetismi tipici della pelle acneica). Molte terapie antiacne prevedono l’utilizzo di farmaci che possono seccare e indebolire la pelle. Per evitare questi effetti collaterali, si può applicare una crema viso idratante dai principi attivi delicati e emollienti per ridare morbidezza e luminosità alla pelle. La vitamina B3 partecipa anche alla trasformazione di lipidi e glucidi, due sostanze che costituiscono il film idrolipidico. Assumendo vitamina B3, si mantiene l’equilibrio e il benessere della barriera idrolipidica, il primo strato protettivo che il tessuto cutaneo possiede per ripararsi dagli agenti aggressivi esterni. Anche chi soffre di manifestazioni tipiche della pelle secca come desquamazione, rossore, e sensazione di pelle che tira può ritrovare un alleato in creme o integratori con vitamina PP. Infine, la vitamina B3 aiuta a stimolare i fibroblasti nella produzione di collagene e questo si traduce in pelle più soda ed elastica e quindi in un’efficace prevenzione degli inestetismi tipici dell’invecchiamento cutaneo.

La vitamina B3 fa dimagrire?

La vitamina B3 è veramente utile per dimagrire? Esistono recenti studi per cui si certifica che la niacina abbia effetti stimolanti e positivi per il metabolismo. Questo non vuol dire che se assumiamo vitamina B3 il girovita diminuisca automaticamente. Purtroppo per perdere peso occorre soffrire un po’ con sport e alimentazione corretta. La vitamina B3 interviene nella trasformazione di carboidrati, zuccheri , acidi grassi, aminoacidi in energia, favorendo un metabolismo più svelto e di conseguenza un accumulo di grassi inferiore. Se si sta eseguendo una dieta, può essere d’aiuto un integratore alimentare con niacina, assunto al mattino, per risvegliare il processo metabolico e perdere peso più velocemente.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: