Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. News
  4. /
  5. Come scegliere il fondotinta...
READING

Come scegliere il fondotinta per evitare di seccar...

Come scegliere il fondotinta per evitare di seccare la pelle

Trovare il trucco adatto alla pelle secca non è un’operazione semplice, soprattutto quando si parla di fondotinta. La pelle secca tende infatti a screpolarsi e desquamarsi facilmente, presentando una trama irregolare e un tessuto cutaneo disconnesso che non riesce a rimanere compatto e ad assorbire i prodotti che si applicano. Ecco allora qualche consiglio per truccare nel modo corretto la pelle secca, ottenendo un effetto naturale.

Come scegliere il fondotinta per pelle secca

Come scegliere il fondotinta per pelle secca.

Rosie Huntington-Whiteley (modella) con fondotinta idratante non adatto alla sua pelle secca.

Chi soffre di pelle secca in alcuni periodi dell’anno è costretto a dire addio al fondotinta idratante, perché crea sulla pelle un effetto non tanto gradevole. Più un prodotto è pigmentato e più evidenzierà la grana irregolare che caratterizza il tessuto cutaneo che si disidrata facilmente. La texture fluida del fondotinta tende infatti a infilarsi tra le screpolature, facendole risaltare e peggiorando la situazione. Prerogativa assoluta è quindi scegliere texture leggere e formulazioni testate dermatologicamente anche per la pelle sensibile in modo da ottenere una certezza in più sul risultato sperato. Evita i fondotinta per pelle secca del supermercato e scegli il fondotinta per pelli secche e sensibili con l’aiuto del tuo farmacista o in un negozio specializzato.

BB Cream, CC Cream e DD Cream: l’evoluzione del fondotinta per pelle secca

La BB Cream (Blemish Balm Cream) ha rivoluzionato il mercato dei primer viso: si tratta di un prodotto che unisce, alla texture del fondotinta coprente per pelle secca, l’azione della crema idratante. Un prodotto per make up dalla formulazione più accurata, non solo correttiva, ma anche più responsabile verso l’equilibrio cutaneo. La BB Cream può essere un’ottima soluzione per la pelle secca delle più giovani. Importante è però individuare una formulazione delicata, che certifichi i principi attivi del fondotinta idratante. Solitamente le BB Cream contengono acido ialuronico, coenzima Q10 e vitamina C per garantire l’azione idratante. Applicarla è semplice: può aiutarti con l’uso di un pennello per le texture più fluide o in polvere e di una spatola per le formulazioni più cremose.

CC cream: istruzioni per l’uso

La CC Cream è il perfezionamento della BB Cream. In questo caso si va ben oltre il fondotinta idratante. La texture delle CC Cream (Correttive Colour Cream) arriva dal mondo skincare asiatico e promette un effetto nude sulla pelle, unito all’azione emolliente e nutritiva. La CC Cream è il fondotinta per pelle secca perfetto dai 30-40 anni in su: la sua formulazione delicata e fresca riesce a coprire in maniera più performante rossori, brufoletti e macchie della pelle. L’effetto coprente è più evoluto rispetto a quello della BB Cream e riesce a mascherare correttamente anche gli inestetismi tipici della pelle secca. Importante in questo caso è scegliere un texture ricca anche di vitamine e antiossidanti come la vitamina E e dall’azione illuminante. L’applicazione può essere effettuata nello stesso modo in cui si applica la crema viso idratante; per le perfezioniste e esperte di make up, si può spalmare anche con pennelli.

DD cream: il trucco ideale per la pelle secca

Ultimo step evolutivo delle cosiddette creme colorate è la DD Cream (Daily Defence Cream) che aggiunge alla sua formula l’SPF per un’azione coprente, idratante e protettiva. La DD Cream è consigliata come fondotinta per pelli secche e mature, dove il filtro solare diventa fondamentale per attenuare e prevenire gli inestetismi cutanei che diventano più evidenti con il passare del tempo. Solitamente la DD Cream prevede un fattore protettivo da raggi UV che parte da una protezione minima di 15 fino alla più alta che corrisponde a 50/50+. Le formulazioni della DD cream solitamente contengono un cocktail di attivi dall’azione antiossidante, nutriente e riempitiva per attenuare rughe e micro rughe, coprendo piccoli difetti ormai più evidenti come macchie cutanee, grana irregolare e colorito spento. La DD cream sembra essere il prodotto perfetto per la pelle secca più matura: grazie alla formula ricca di antiossidanti, attivi antiage e protezione solare, crea una barriera di protezione contro gli agenti esterni. Per l’applicazione è preferibile l’utilizzo diretto con la punta delle dita, procedendo con movimenti circolari per far penetrare più a fondo il fondotinta.

L’azione preventiva per ottenere il massimo dal fondotinta per pelle secca

Per aiutare le performance del fondotinta per pelle secca è necessario osservare delle regole fondamentali per il benessere della pelle secca. La crema idratante o nutriente deve essere applicata mattino e sera per trattenere la perdita di liquidi da parte della barriera idrolipidica. Le creme antiage più avanzate contengono Fospidina, vitamina E, glicosaminoglicani e aminoacidi. In estate, porta sempre con te un’acqua termale per mantenere la pelle fresca e idratata più a lungo. Scegli le texture ben vaporizzate in modo da proteggere anche la tenuta del trucco. Mentre in inverno armati di olii per il viso, sempre su consiglio del dermatologo, prestando attenzione alla scelta degli olii naturali fai da te: in caso di pelle secca possono avere effetti allergizzanti.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: