Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.dermoclinico.it

Quel che resta dell’acne

Cicatrici acne: i migliori consigli del Dermatologo Antonino Di Pietro dell'Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano
Quando l’acne si accanisce contro la pelle, si possono verificare fastidiose conseguenze a lungo termine. In alcuni casi, infatti, l’acne riesce a scavare veri e propri solchi o buchi nella cute, formando antiestetici segni cicatriziali, a volte superficiali, a volte profondi e, molto spesso, accompagnati da macchie rosse.

La possibilità di eliminare le cicatrici provocate dall’acne varia proprio in base alla loro profondità. Più le cicatrici sono superficiali, ovviamente più semplice risulta cancellarle. Per farlo, si possono, in determinati casi, effettuare peeling specifici. Ma la terapia che garantisce con maggiore sicurezza risultati efficaci resta il laser.


Antiestetiche cheratosi


Il laser viene usato anche per il trattamento delle cicatrici più complesse che, proprio per la loro profondità, sono migliorabili, ma non sempre completamente eliminabili.

Prima di iniziare la terapia, dopo un’accurata visita dermatologica, è perciò fondamentale avere ben chiari in mente due concetti:

  • Il primo: quanto più le cicatrici sono scavate, tanto più risultano complesse da cancellare;
  • Il secondo: per raggiungere l’obiettivo prefisso, non è sempre sufficiente una sola seduta di laser, ma spesso ne sono necessarie diverse.

Vorrei sapere se esistono trattamenti per eliminare le cicatrici causate dall’acne perché ne ho e mi creano problemi.

Sì, esistono diversi trattamenti che permettono di cancellare o, almeno, di ridurre molto le cicatrici provocate dall’acne. Più i segni lasciati sulla pelle sono superficiali, più risulta semplice eliminarli. Quando le cicatrici non sono profonde si può ricorrere a peeling a base di acido glicolico o di acido salicilico. Il trattamento che, però, offre i risultati più efficaci è il laser, che si può adottare sia in presenza di cicatrici superficiali sia nelle situazioni più serie, in cui i segni sono molto profondi. Infatti questa metodica permette di migliorare anche le cicatrici molto scavate, che dive-tano quasi invisibili.

FONTE: Di Più, I Segreti di una pelle da Star – 5 Maggio 2018

Acne: consulto online del migliore dermatologo a Milano all'Istituto Dermoclinico Vita Cutis Plinio

Facebook Comments

VEDI ANCHE: