Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Dermatologia
  4. /
  5. Tatuaggi
  6. /
  7. I tatuaggi possono nascondere...
READING

I tatuaggi possono nascondere melanomi maligni

I tatuaggi possono nascondere melanomi maligni

Legati ai tatuaggi ci sono diversi rischi, tra cui la probabilità di prendere infezioni oppure di vedere comparire rigonfiamenti, che noi medici chiamiamo granulomi. Quando il tatuaggio è di grandi dimensioni, si corre un ulteriore pericolo: la possibilità che esso possa nascondere un melanoma, nel caso di una eventuale sua comparsa.

Qual è il legame tra tatuaggi e melanomi?

Un recente studio evidenzia che la scelta di camuffare una voglia o un neo con un tatuaggio potrebbe avere effetti molto negativi per la salute della pelle. Come hanno sottolineato gli autori, infatti, avere un tatuaggio in simili aree può rendere difficile scoprire gli sviluppi di un eventuale cancro della pelle. In pratica, può accadere che il tatuaggio, considerata la sua dimensione, possa celare un melanoma apparso sulla pelle che quindi risulta nascosto alla vista, determinando così un ritardo nella diagnosi, con pericolose conseguenze per la salute. Sarebbe dunque meglio evitare disegni che coprono parti estese di pelle. Ciò si aggiunge agli altri rischi legati al tatuaggio, come le allergie.

Tatuaggi e tumori: il caso

In una relazione apparsa il 31 luglio sulla rivista JAMA Dermatology, alcuni ricercatori tedeschi hanno analizzato il caso di un giovane che ha sviluppato il melanoma su un neo colorato da un tatuaggio e in seguito sottoposto all’eliminazione dello stesso con il laser.  Ma non si tratta di un evento isolato. Gli studiosi hanno sottolineato come di recente siano stati analizzati in riviste del settore altri 16 casi simili. Il consiglio è perciò di evitare di effettuare tatuaggi in aree del corpo in cui sono presenti nei, poiché l’inchiostro utilizzato tende a interferire con alcuni degli strumenti usati per la diagnosi. Nel caso in cui si abbiano diversi nei in aree della pelle tatuate è molto importante, inoltre, svolgere regolari visite dermatologiche.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: