Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Interviste
  4. /
  5. Alghe: le tue alleate...
READING

Alghe: le tue alleate contro la cellulite

Alghe: le tue alleate contro la cellulite

Arrivano dalle profondità del mare per renderti più bella: rassodano i tessuti, drenano i liquidi in eccesso, stimolano il rinnovamento cellulare e idratano la pelle. Sono le alghe per la cellulite. Un concentrato di principi attivi di origine marina: basterebbe questa definizione per capire l’importanza (non solo cosmetica) delle alghe. Ne esistono circa venticinquemila tipi, tutti accomunati dalla ricchezza di sostanze attive che li rendono perfetti contro gli inestetismi della cellulite: ritenzione, pelle a buccia d’arancia, adiposità localizzate. Come? Ce lo spiegano Alda Malasoma e Antonino Di Pietro, dermatologi, e Annamaria Previati, estetista.

Come agiscono le alghe per la cellulite?

Le alghe crescono in mare, ambiente ricco di iodio, che influisce sugli ormoni tiroidei e stimola il metabolismo dei grassi, e di flavonoidi, che agiscono sull’edema causato dal ristagno migliorando il microcircolo.

Spiega il professor Di Pietro. La cellulite è grasso che trattiene acqua, le alghe contengono il necessario per contrastarla. A iodio e flavonoidi si aggiungono poi sali minerali, oligoelementi, vitamine, enzimi che stimolano le funzioni cellulari, glucidi, clorofilla, aminoacidi e mucopolissaccaridi a effetto idratante.

Meglio i fanghi o gli impacchi fai da te?

Le alghe hanno proprietà diverse a seconda del luogo in cui crescono.. Questo è uno dei motivi per i quali è preferibile utilizzare i fanghi anticellulite già formulati, che spesso uniscono più tipi di alghe diverse che agiscono in modo differente, nelle quantità corrette contro gli inestetismi. È assolutamente sconsigliato effettuare degli impacchi fai da te fatti con le alghe che trovi sul bagnasciuga. Le alghe raccolte sulla spiaggia e applicate sulla pelle, come si fa in alcune località sull’Atlantico, al sole possono dare fotosensibilizzazione, con dermatiti, ustioni solari, vescicole. Meglio ricorrere a impacchi fai da te con alghe secche, micronizzate e aggiunte a un fango che veicola i principi attivi in modo ancor più efficace. Il fango si applica sulla parte del corpo da trattare, che poi si avvolge con della pellicola trasparente per trattenere le sostanze snellenti.

Un impacco fai da te con alghe per cellulite

Puoi effettuare alcuni bendaggi con delle alghe per cellulite essiccate. Grazie al loro potere drenante le alghe possono aiutare a ridurre i volumi di addome e cosce. Le alghe anticellulite sono ricche infatti di minerali e oligoelementi che rendono la pelle più compatta e levigata. Puoi applicare le alghe essiccate direttamente sulla pelle dopo averle inumidite e poi avvolgere con della pellicola trasparente e lasciarla in posa per circa 20-30 minuti. successivamente puoi effettuare un massagio con alcuni oli essenziali come quello di cannella per riattivare la circolazione.

 

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: