Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Interviste
  4. /
  5. Trattamenti anticellulite: quante sedute...
READING

Trattamenti anticellulite: quante sedute servono e...

Trattamenti anticellulite: quante sedute servono e quali sono i costi

Dalla sonicazione controllata all’elettroporazione, i trattamenti anticellulite e i relativi costi. Dalle tecniche all’avanguardia che puoi sperimentare nello studio medico o con l’aiuto della tua estetista di fiducia: con prezzi, risultati effettivi e tutte le avvertenze.

La cellulite è l’inestetismo più diffuso e meno tollerato dal gentil sesso: secondo dati recenti ne soffre almeno l’80% delle donne italiane. Non esiste una sola cellulite. Gli studi più aggiornati ne classificano addirittura 29 forme. Dunque, prima di cercare il rimedio è fondamentale comprendere (con l’aiuto di un dermatologo) quale sia il trattamento mirato più indicato per la buccia d’arancia. Non esistono cure miracolose, ma con costanza, tempismo e sinergia si possono ottenere ottimi risultati. Tutto quello che puoi fare al centro estetico o dal dermatologo va comunque e sempre associato all’attività fisica, meglio se aerobica.

Dal dermatologo

Contro la buccia d’arancia si può ricorrere a trattamenti anticellulite sofisticati ma non invasivi, praticabili solo da un medico specialista, ossia un dermatologo o un chirurgo plastico. La medicina estetica offre un ventaglio sempre più ampio di metodi che, senza bisogno di bisturi e anestesia, combattono la cellulite. La sonicazione controllata è tra le sedute più recenti ed efficaci proposte in studio dermatologico, ma restano validi microterapia o radiofrequenza. Come individuare il trattamento più adatto allo stadio della cellulite? Sarà lo specialista a proporre un piano terapeutico su misura, anche in relazione alle aspettative del paziente. La redazione di OK Salute e e Benessere si lascia guidare dal parere di Antonino Di Pietro, direttore dell’istituto dermoclinico Vita Cutis di Milano per individuare i trattamenti anticellulite efficaci e i relativi costi.

Sonicazione controllata

È efficace nel ridurre le circonferenze delle zone desiderate, nel migliorare il tono del tessuto e nell’attenuare l’effetto buccia d’arancia. La sonicazione utilizza onde ultrasoniche a bassa frequenza, che generano all’interno del tessuto adiposo l’effetto di cavitazione sonica. Il fascio ultrasonico, modulato dall’apparecchiatura, forma delle microbolle di gas, implodendo sotto il carico della pressione esterna, sprigionando energia e portando all’eliminazione delle cellule adipose. Sulla cute detersa della parte trattata viene applicato un gel a base di principi attivi naturali, studiato per lo scorrimento del manipolo ergonomico (dal quale viene emesso il fascio di onde ultrasoniche). Lo specialista calibra l’intensità delle onde ultrasoniche e muove il manipolo sulla parte interessata.

Quante sedute: cinque, una ogni dieci giorni
Costo a seduta: dai 100 Euro in su
Avvertenze: La sonicazione controllata non si può praticare su pazienti con flebiti o eczemi.

Microterapia

Efficace per contrastare gli stadi iniziali della cellulite, è la versione aggiornata e indolore della mesoterapia. Si usano aghi molto più corti e sottili e, al posto dei farmaci, viene iniettata una soluzione ipersalina, che per osmosi richiama i liquidi del tessuto adiposo verso il derma dove i vasi sanguigni linfatici possono smaltirli con facilità.

Quante sedute: ne servono almeno dieci, con cadenza settimanale
Costo a seduta: circa 120 Euro
Avvertenze: Durante le infiltrazioni si può avvertire un lievissimo bruciore. Subito dopo la parte trattata si arrossa ma torna alla normalità nel giro di poche ore.

Lecilisi

E’ un metodo che prevede microiniezioni in profondità attraverso le quali si fanno penetrare nel tessuto adiposo sostanze lipolitiche, cioè che fanno sciogliere i grassi. Questa tecnica è usata insieme alla microterapia per eliminare, oltre al ristagno dei liquidi, anche la componente adiposa. Indicata nei primi due stadi della cellulite.

Quante sedute: ne servono almeno dieci, con cadenza settimanale
Costo a seduta: circa 100 Euro
Avvertenze: La parte trattata può arrossarsi e si può avvertire una sensazione di bruciore che può durare alcune ore. Da evitare su cute infiammata. Dopo il trattamento non usare indumenti stretti per due-tre giorni

Ossigeno-ozono terapia

Prevede l’infiltrazione di un mix di gas medicale attraverso delle micronieizioni, con piccoli aghi da rughe, per migliorare l’ossigenazione locale. E’ indicato per cellulite allo stato fibroso e all’inizio dello stadio nodulare.

Quante sedute: I risultati emergono dopo dieci-venti sedute (a seconda dell’entità della cellulite)
Costo a seduta: circa 150 Euro
Avvertenze: E’ indicata per adiposi localizzate, mentre va evitata in caso di flaccidità dei tessuti.

Carbossiterapia

Indicata per cellulite a uno stadio avanzato, con rilassamento dei tessuti, dev’essere praticata da un dermatologo esperto in questa metodica. Microiniezioni di anidride carbonica nel derma e ipoderma migliorano la circolazione e aiutano a sciogliere gli accumuli di grasso. E’ più efficace se seguita da un massaggio Lpg.

Quante sedute: I risultati si vedono dopo un ciclo di 12 sedute, una alla settimana.
Costo a seduta: circa 150 Euro
Avvertenze: Non si può fare su cute infiammata. La zona trattata può arrossarsi e gonfiarsi.

Linfodrenaggio combinato

Indicato per lo stadio edematoso o fibroso, quando si accompagna a ritenzione idrica e a senso di pesantezza alle gambe, prevede l’applicazione di una particolare calzatura che, comprimendo il piede, spinge il sangue e la linfa. Una tuta umida provvede a creare una leggera corrente elettrica tra gli arti inferiori e la spalla, in modo da attivare il flusso dei liquidi verso l’alto. Questa azione combinata simula quella che avviene durante una camminata. La seduta si conclude con sequenze di impulsi laser per riattivare il metabolismo delle cellule.

Quante sedute: Per gli stadi iniziali di cellulite può bastare una seduta semminale ripetuta per tre settimane
Costo a seduta: circa 150 Euro
Avvertenze: Da evitare in cado di infezioni acute, flebite, trombosi o particolari patologie della pelle

Radiofrequenza non ablativa

Utilizza una sonda, che emette radiofrequenze, passata nelle zone da trattare. Il calore attiva un rimodellamento sul tessuto connettivo, che così metabolizza meglio il grasso in eccesso. Ottima se abbinata alla microterapia, è indicata per celluliti molli, in cui è presente anche un rilassamento dei tessuti.

Quante sedute: sei-otto con cadenza settimanale
Costo a seduta: dai 200 Euro in su
Avvertenze: In rari casi la pelle trattata può arrossarsi o gonfiarsi per qualche giorno. La radiofrequenza è controindicata su cute infiammata ed è da evitare nelle portatrici di pacemaker.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: