Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Dermatologia
  4. /
  5. Tumori
  6. /
  7. Eritrosi, macchie, tumori: ecco...
READING

Eritrosi, macchie, tumori: ecco come prevenire i d...

Eritrosi, macchie, tumori: ecco come prevenire i danni della pelle al sole

L’estate sta finendo ma i problemi legati all’esposizione al sole ci terranno compagnia ancora per un bel po’. Anche quando la tintarella se ne sarà andata. I dati sul rapporto sole-invecchiamento della pelle non sono un’invenzione: eritemi, colpi di calore, macchie, capillari dilatati (eritrosi), lentiggini, sono molto spesso un’eredità della vacanza al mare. Scopriamo di più a loro proposito.

A quali danni vai incontro se non usi la crema solare?

Che il sole faccia male e danneggi l’epidermide lo sappiamo tutti eppure quanti sono così ligi usar creme protettive con filtri adeguati? Recentemente sono aumentati i danni causati dal sole perché negli ultimi anni la gente ha un atteggiamento più superficiale nei confronti di questi inconvenienti. Negli studi dei dermatologi si vedono spesso arrivare casi di eritemi e eritrosi (quelle forme legate alla dilatazione eccessiva dei capillari), e tutti quegli arrossamenti diffusi sul volto e décolleté legati ad una prolungata esposizione al sole. È impensabile che sia cambiato quest’ultimo, ci vogliono millenni per alterare la sua attività. Il problema è che ci si espone di più senza le dovute precauzioni, ovvero continue applicazioni di creme protettive nei confronti dei raggi ultravioletti.

Per evitare eritrosi e simili basterebbe usare una crema solare adeguata?

Non basta. Perché a far “male” non sono solo i raggi solari: al mare come in montagna, bisogna fare attenzione anche al calore. Per questo è bene alternare l’esposizione al sole con momenti di ombra ventilata. Non è sufficiente mettere la testa sotto l’ombrellone. Ad esempio, per proteggere il contorno occhi al sole è necessario usare gli occhiali scuri, ma anche questo accorgimento non basta: la pelle della zona perioculare è molto delicata, e con il caldo e sotto il sole si secca facilmente e si irrita. È così che compaiono le rughe precoci.

Per questo, è necessario proteggere questa parte del viso con prodotti solari ad alto fattore schermante. La scelta giusta, in questo caso, va fatta anche in base all’età. Servono prodotti specifici per il contorno occhi, che abbiano una formulazione ricca ma non grassa, per non occludere i pori e provocare allergie. Bisogna rinnovare l’applicazione ogni due ore, soprattutto se si fa anche il bagno. L’acqua di mare riduce l’efficacia del filtro anche se il prodotto è waterproof.

Cosa fare in caso di ustioni?

Se si tratta di vere e proprie ustioni sono estremamente pericolose, in quanto rischiano di scatenare l’insorgenza di tumori cutanei. Sono loro le responsabili dell’invecchiamento precoce della pelle. Ci si brucia perché si sta ore al mare senza protezione o con un filtro troppo basso.

Per quanto riguarda gli arrossamenti diffusi che creano bruciore e fastidiosi pruriti, sono idonei acqua e amido di riso; l’amido si acquista in farmacia ed è una sostanza naturale. La troviamo anche in un cibo quotidiano come il pane; in caso di emergenza va bene anche una fetta di pane bagnato, che rilascia una quantità di amido utile a dare sollievo. L’amido è il rimedio più efficace di qualunque farmaco. Quando i capillari si dilatano, invece, non resta altro da fare che un intervento laser. I capillari diventano più evidenti perché si sono gonfiati, sono come dei palloncini che una volta sgonfiati restano più grandi di com’erano prima. Il laser non è un intervento doloroso e dura pochi secondi.

Cosa fare per evitare le macchie solari?

Il problema delle macchie è quello che si osserva più frequentemente ed è, tra le giovani, anche il più evidente. È legato all’uso della pillola. In questo caso è bene prevenire con prodotti ad alta protezione. Un’altra causa di macchie è l’uso di creme profumate e profumi. Attente poi a non esporsi al sole truccate. I cosmetici reagiscono con il sudore e possono essere causa scatenante di dermatiti.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: