Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Interviste
  4. /
  5. Rughe d’espressione: possibile evitarle?
READING

Rughe d’espressione: possibile evitarle?

Rughe d’espressione: possibile evitarle?

Le rughe di espressione non dipendono per forza dall’età, ma più semplicemente dalla vitalità della persona, che evidentemente ama manifestare ciò che prova. Le “zampe di gallina” o la raggiera intorno alla bocca non sono causate solo dall’invecchiamento: sono il marchio degli stati d’animo della persona. E allora, forse, avevano ragione gli antichi che, insieme alla mano, leggevano la fronte e il viso, convinti che queste parti del corpo rivelassero qualcosa del carattere. Ma, rivelatrici o meno, le rughe rimangono comunque un brutto segno e per contrastarle si è disposti a tutto. In realtà non serve molto: solo dieci minuti al giorno da dedicare alla ginnastica facciale. Scopriamo di più insieme.

Come distinguere le rughe d’espressione da quelle di vecchiaia?

Le rughe d’espressione si diversificano da quelle di vecchiaia perché non si formano per forza su una pelle che ha perso elasticità, ma possono comparire anche su un viso giovane; non dipendono, infatti, dall’invecchiamento. Sono causate, invece, da abitudini (la contrazione della bocca quando si fuma o l’ammiccamento frequente degli occhi) e da gesti ripetitivi, tipici di diverse personalità, come l’avvicinare le sopracciglia alla radice del naso, atteggiamento tipico del pensatore. Questi movimenti diventano con il tempo automatici, tanto che la persona non riesce a evitarli. Ecco perché alcuni individui emotivi hanno un viso ricco di pieghe: le rughe traducono le emozioni, la collera, l’amarezza o il carattere stesso senza che la persona se ne accorga.

Il significato delle rughe sulla fronte

È la “pellicola” che ricopre la corteccia cerebrale la parte del cervello che analizza le situazioni e aiuta a prendere le decisioni. Anche per questa ragione, si ritiene che la fronte registri le preoccupazioni, le impressioni, le riflessioni e i pensieri. La fronte attraversata da rughe orizzontali, numerose e profonde, rivela che la persona rimugina troppo sulle questioni e si lascia agitare da mille dubbi. Se, invece, le rughe orizzontali sono tre e sottili significa che si è dotati di un’indole calma e serena e di una profonda saggezza. Una ruga orizzontale e leggermente inclinata verso il basso, rivela un’eccessiva tendenza alla riflessione. Se le rughe inclinate sono due, vuol dire che la persona è molto critica e troppo orgogliosa; tende, inoltre, alla depressione.

Se sono presenti, invece, rughe diagonali che partono dalle sopracciglia e si irradiano verso la parte alta delle tempie, la persona è vivace e curiosa, ma è anche sotto tensione, perché cerca di mantenere il controllo della situazione. Rughe verticali e parallele, che partono dalla radice del naso, indicano una persona capace di pensieri profondi e dì concentrarsi, ma anche vittima del risentimento e della collera. Una ruga tra le sopracciglia denota che si è autorevoli e si ha una propensione per il comando.

Rughe di espressione intorno agli occhi: come si formano?

Secondo un detto popolare gli occhi sono lo specchio dell’anima. In effetti, il loro luccichio rivela i sentimenti che la persona prova in quel determinato momento. E nulla può nasconderli: gli occhi rappresentano il centro del volto. Le rughe che appaiono attorno agli occhi, più conosciute come “zampe di gallina”, non sono negative: rivelano che la persona è estroversa, socievole e ama comunicare con gli altri. Possono indicare, inoltre, una personalità giocherellona, che ama adottare atteggiamenti seduttivi nei confronti del sesso opposto. Anche le pupille possono dare indicazioni sullo stato d’animo: se si contraggono la persona è annoiata, se si dilatano è attratta da qualcosa o interessata a qualcuno.

Rughe sulle guance: cosa rivelano di te?

Le guance sono le prime a rivelare eccitazione o timidezza: in entrambi i casi diventano paonazze. Il naso, invece, è associato alle menzogne e all’astuzia. Una ruga discendente davanti all’orecchio rivela ostinazione e chiusura, dovute al fatto di non ascoltare abbastanza se stessi e gli altri. Se le rughe sono verticali e parallele sulle guance all’altezza del naso e della bocca possono avere due significati: se sono marcate rivelano un carattere tormentato, combattuto tra estroversione e scontrosità; se, invece, sono lievi denotano una personalità troppo sensibile. Le rughe che da sotto l’occhio vanno verso i lati del naso e arrivano all’estremità della bocca sono indice di intuito e versatilità. La persona è molto comunicativa e vuole esprimere ciò che ha dentro.

Rughe sopra e intorno alla bocca: quali caratteristiche del carattere esprimono?

La bocca è una delle zone erogene per eccellenza. E non solo perché è associata ai baci, ma anche perché rappresenta la via privilegiata attraverso la quale il bambino può entrare in contatto con un altro corpo (con la bocca succhia il latte dalle mammelle); costituisce, quindi, uno dei primi approcci alla sessualità ed è una delle prime parti che si forma a livello embrionale. Ma attorno a questa zona così sensuale possono formarsi facilmente delle rughe. Una piega orizzontale sul labbro superiore può rivelare una sessualità insoddisfacente o passiva. Due pieghe sottili ai lati della bocca indicano che la persona dà troppo peso alle convenzioni sociali, costringendo la bocca a sorrisi di circostanza. Rughe verticali e fitte sopra il labbro superiore esprimono frustrazione e difficoltà a esprimere i propri sentimenti.

Da cosa dipendono le fossette sul mento?

Questa zona, in genere, non cambia moltissimo con il trascorrere dell’età: tende a essere “segnata” già in gioventù, anche se con il tempo può sviluppare rughe e piccoli avvallamenti. Secondo gli esperti, il mento è la sede degli istinti e dei desideri più profondi e selvaggi, come quelli legati all’aggressività e alla sessualità. La ruga a forma di “V” può rivelare una scarsa determinazione nel realizzare i propri desideri e nell’impegnarsi per raggiungere gli obiettivi prefissati. Un segno molto comune è la fossetta verticale al centro del mento. Le persone che presentano questa piccola depressione agiscono più con la seduzione che con la determinazione, anche se hanno la giusta grinta per raggiungere i loro obiettivi. La ruga a “U” rovesciata, infine, può indicare una personalità molto indecisa, oppure molto testarda.

Rughe sul collo: conseguenza dell’invecchiamento o segno di passionalità?

Per molti è una parte estremamente affascinante. Sicuramente è una zona delicata e soggetta all’invecchiamento: la pelle del collo, infatti, si assottiglia velocemente e perde con facilità tensione e turgore. Le rughe che appaiono in questa zone sono fisiologiche e orizzontali: avvolgono il collo come una collana naturale e vengono infatti chiamate collane di Venere. Se una persona ha le rughe marcate attorno al collo non è, però, solo un processo naturale: è probabile che sia molto passionale e sia dotata di una buona carica di sensualità. Inoltre, quasi sicuramente, sa vivere senza complessi la sua passionalità.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: