Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Interviste
  4. /
  5. Come rivitalizzare il viso...
READING

Come rivitalizzare il viso ed evitare cedimenti

Come rivitalizzare il viso ed evitare cedimenti

Sieri liftanti contro botox. Zuccheri contro silicone. Creme restitutive contro filler e riempitivi. Piacciono sempre meno le maniere forti: vince la dolcezza. L’aberrazione da bisturi è finita. A nessuna fa piacere invecchiare, ma la ruga non è più un dramma. Quel che chiedono le donne oggi è invecchiare meglio. Con l’età la pelle si disidrata e il microcircolo rallenta: è su questi fattori che bisogna intervenire subito. In primo luogo arricchendo la dieta di frutta e verdura (soprattutto frutti di bosco, fonte di bioflavonoidi) e rifornendo la pelle di acqua dall’interno e attraverso creme specifiche. E le capacità antiaging dei cosmetici non sono da sottovalutare: creme e gel vanno usati regolarmente per proteggere la pelle dalle aggressioni esterne, sole in prima linea, e favorire i processi di autoriparazione, dunque rivitalizzare il viso ed evitarne i cedimenti. Approfondiamo il tema.

La biostimolazione contro i cedimenti del viso

Non mancano i trattamenti non invasivi che, agendo in profondità, fanno rifiorire la pelle. Il passare degli anni provoca un deterioramento delle fibre elastiche che sostengono la trama dell’epidermide; per prevenire i cedimenti, c’è il trattamento di biostimolazione. Si tratta di micro iniezioni a pochi millimetri di profondità di enzimi e aminoacidi che favoriscono la produzione di collagene ed elastina. È consigliato un ciclo di 3- 4 sedute in un mese, poi una ogni 2 come mantenimento.

Ginnastica facciale per tonificare i tessuti del viso

Nei «10 comandamenti della bellezza» suggeriti dall’lsplad per aiutare i tessuti a mantenersi tonici ed elastici, al primo posto troviamo questa raccomandazione: fare ginnastica facciale, perché è la perdita di tono la principale causa del cedimento dei tessuti. L’ideale è eseguire una prima volta gli esercizi con l’aiuto di un esperto (può essere un terapista del movimento o un dermatologo). In alternativa potete acquistare in libreria Ginnastica facciale di Eva Frazer (Xenia).

Il massaggio del viso. Sfioramenti e pressioni stimolano il microcircolo e sciolgono le tensioni. Inoltre, scatenano la produzione di endorfine, ormoni del benessere: così la pelle ringiovanisce.

Ecco 4 facili esercizi di ginnastica facciale:

  1. Appoggiate gli indici sulla fronte e tirate insieme la pelle per 5 volte.
  2. Premete e tirate la pelle verso le tempie.
  3. Massaggiate su e giù le due rughe a parentesi ai lati della bocca.
  4. Pizzicate il collo con indice e medio piegati a uncino.
Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: