Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Interviste
  4. /
  5. Le 4 migliori maschere...
READING

Le 4 migliori maschere per la pelle del tuo viso

Le 4 migliori maschere per la pelle del tuo viso

La maschera per il viso è un alleato della pelle che può fare la differenza, rispondendo a esigenze dermatologiche specifiche. Basta fare una maschera viso alla settimana per ottenere risultati più evidenti anche dal proprio trattamento viso. Il professor Antonino Di Pietro, dermatologo a Milano spiega su Donna Moderna come individuare le migliori maschere per il viso: quattro maschere viso che, eseguite nel modo giusto, ti fanno subito più bella.

La maschera viso per la pelle secca

Ti guardi allo specchio e la pelle è spenta, grigia e screpolata, questi sono i sintomi tipici di una pelle disidratata. Per mantenere l’idratazione della pelle secca è efficace almeno una volta alla settimana eseguire una maschera viso super idratante. Un aiuto fondamentale anche per affrontare il cambio di stagione senza problemi. Ottima è una maschera viso per pelle secca con latte e limone, in grado di rendere la pelle più luminosa e idratata. Molte dive e principesse del passato erano solite fare dei bagni nel latte per rendere la pelle più morbida e vellutata. Creare una maschera viso per pelle secca con latte e limone è semplice: versate del latte che più preferite in mezzo bicchiere e aggiungete il succo di mezzo limone. Intingete dei dischetti di cotone nel liquido e lasciate in posa sul viso per circa 10/15 munti, poi procedete con la rimozione e la pulizia del viso. Una tra le migliori maschere sbiancanti per il viso che si possono eseguire comodamente a casa. Ma vediamo insieme altre interessanti.

Maschera viso pelle secca con avocado e miele

La maschera per il viso con avocado e miele è un altro rimedio naturale super efficace per idratare la pelle. L’avocado è ricco di vitamina E e carotenoidi dall’azione antiossidante, in più è ricco di acidi grassi buoni in grado di supportare l’azione protettiva della barriera idrolipidica cutanea. La preparazione è molto semplice, basta estrarre della polpa di avocado e mischiarla con due cucchiai di miele, mescolare bene il composto e la maschera viso idratante è pronta. Il preparato può essere applicato direttamente sulla pelle anche per 20 minuti.

La maschera viso per le occhiaie

Il contorno occhi è una delle zone del viso più delicate e sensibili che riflette momenti di stress e stanchezza con occhiaie e borse e che traduce i segni del tempo che passa con zampe di gallina e palpebre cadenti. Ecco perché anche in questo caso una maschera viso per le occhiaie o antirughe può fare la differenza anche per questa difficile parte del volto. Questo tipo di maschere per il viso fai da te per il contorno occhi sono soprattutto a base di cetriolo, camomilla e tè:

1. Maschera viso occhiaie con cetriolo

Una tra le maschere viso fai da te più famosa e che non passa mai di moda. Effettivamente funziona ma è necessario attivarsi mattino e sera per ottenere i risultati sperati. Importante è utilizzare un cetriolo freddo di frigorifero, tagliare delle fette sottilissime e applicarle su tutto il contorno occhi per un’azione rinfrescante, idratante e rilassante. Tenere in posa per 10/15 minuti.

2. Maschera viso per contorno occhi alla camomilla

Per favorire la circolazione sanguigna ed evitare la formazione di borse e occhiaie, si possono eseguire degli impacchi con camomilla. Basta lasciare in infusione delle bustine o della camomilla essiccata. Successivamente è importante lasciar raffreddare il tutto, per ottenere un’azione decongestionante e stimolante del microcircolo. La maschera viso per occhiaie con camomilla può essere applicata fino a un massimo di 20/30 minuti per ridurre la sensazione di gonfiore delle borse e il colorito scuro tipico delle occhiaie.

3. Maschera viso per contorno occhi con tè e olio di cocco

Puoi scegliere il  tè che più preferisci, tè nero, tè verde, tè ai frutti rossi. Immergi le bustine di tè in acqua calda, prima di procedere con l’applicazione passa sul contorno occhi un dischetto di cotone imbevuto di olio di cocco. Questo olio vegetale è ricco di vitamina E un potente antiossidante e idratante. Una volta che l’applicazione dell’olio di cocco è terminata, si può passare all’applicazione delle bustine di tè e possono essere lasciate in posa per circa 10/15 minuti. Questa maschera viso per occhiaie aiuta a diminuire la sensazione di gonfiore del contorno occhi, reidratando la pelle e prevenendo il cedimento delle palpebre.

Per chi non si perde neanche una novità dal mondo della dermocosmesi, sicuramente conoscerà l’eye patch, una maschera specifica per il contorno occhi dall’azione antiage, decongestionante e defaticante. Puoi trovare queste maschere viso in profumeria o farmacia. Le più performanti sono ricche di vitamina C utile per stimolare il microcircolo e prevenire la formazione di borse e occhiaie. Ma si possono trovare alti attivi come arnica, aloe, tè verde, collagene, lattoferrina ed esperidina e retinolo. Quando si tratta di contorno occhi, è sempre utile chiedere consiglio al proprio farmacista o dermatologo prima di acquistare una maschera viso per occhiaie. La zona del contorno occhi è infatti più sensibile e delicata agli attacchi esterni e alcune formulazioni potrebbero essere troppo aggressive.La maschera viso per occhiaie da applicare comodamente a casa.

La maschera purificante per i punti neri

Tenere sotto controllo i punti neri richiede pazienza e costanza e oltre all’appuntamento con l’estetista e la pulizia del viso almeno una o due volte al mese, si può aiutare la pelle con alcune maschere viso purificanti. Le maschere viso purificanti sono ottime per prevenire l’occlusione dei pori e quindi la formazione di punti neri, comedoni e foruncoli. Puoi trovare una maschera viso idratante in patch o tessuto dalle sostanze idratanti come acido ialuronico, glicosaminoglicani, estratti di burro di karitè e olio di argan. Le maschere in tessuto hanno un’azione più profonda ed efficace delle maschere viso fai da te, grazie alla corretta calibrazione degli ingredienti e attivi.

In ogni caso ogni tanto alla pelle fa bene cambiare e si può alternare settimanalmente una maschera viso idratante con una maschera viso fai da te. Sotto la doccia, può essere d’aiuto l’essenza di eucalipto basta spruzzare nell’aria un paio di gocce di essenza di eucalipto per rilassare e ricaricare la pelle. Una volta tolta la maschera viso per pelle secca è molto utile eseguire della ginnastica facciale per ridare un bel colorito alla pelle e stimolare i vasi sanguigni, rendendo la pelle più idratata e luminosa.migliori maschere viso purificanti sono all’argilla e al carbone, estratti naturali che aiutano a depurare il tessuto cutaneo, rimuovendo le cellule morte della pelle e a prevenire l’occlusione dei pori.

1. Maschera viso contro le impurità all’argilla

L’argilla agisce asciugando e mantenendo sotto controllo la produzione di sebo, ecco perché è un ottimo alleato per la pelle mista e grassa. Per la pelle più sensibile la maschera viso all’argilla può essere un’arma a doppio taglio perché può causare un’eccessiva disidratazione favorendo pelle e screpolata e arrossamenti. In caso di pelle reattiva e delicata, ma anche a forte rischio di punti neri è importante preferire una maschera viso purificante all’argilla verde abbinata al complesso Alusil, menta piperita e moringa oleifera. Questi ingredienti regalano alla pelle un’azione dermopurificante, opacizzante e normalizzante. Il tempo di posa è di 10 minuti, non un minuto più ne uno meno.


La maschera viso antirughe

Ultima ma non meno importante è la maschera viso antirughe, difficile in questo caso trovare maschere per il viso fai da te efficaci. Le maschere per il viso che aiutano a garantire un’azione antiage sono dermatologicamente formulate per intervenire nei vari strati cutanei della pelle. Diffidate dalle maschere viso naturali antirughe, in questo caso è importante chiedere il consulto del proprio dermatologo. Tra le maschere antirughe di ultima generazione ci sono quelle a base di complesso Fospidina, dall’azione rigenerante e che aiuta la pelle nel suo naturale processo fisiologico.

Meglio acquistare un siero ricco di questo principio attivo, reperibile in farmacia e applicare uno strato consistente di prodotto la sera prima di andare a letto, quando la pelle è più ricettiva. Alternativa sono le maschere viso antirughe con retinolo, peptidi della soia e del riso, caffeina e vitamine C ed, attivi utili anche in caso di pelle matura e con poco elasticità. La maschera viso antirughe dall’azione riempitiva avrà invece tra la sua formulazione zuccheri come i glicosaminoglicani, collagene naturale e acido ialuronico. A supporto della maschera viso antirughe può intervenire il dermatologo con un filler all’acido ialuronico o un peeling dermatologico.

Maschere per il viso in farmacia

Puoi trovare una maschera viso idratante in farmacia in patch o tessuto dalle sostanze idratanti come acido ialuronico, glicosaminoglicani, estratti di burro di karitè e olio di argan. Le maschere in tessuto hanno un’azione più profonda ed efficace delle maschere viso fai da te, grazie alla corretta calibrazione degli ingredienti e attivi. In ogni caso ogni tanto alla pelle fa bene cambiare e si può alternare settimanalmente una maschera viso idratante con una maschera viso fai da te. Sotto la doccia, può essere d’aiuto l’essenza di eucalipto basta spruzzare nell’aria un paio di gocce di essenza di eucalipto per rilassare e ricaricare la pelle. Una volta tolta la maschera viso per pelle secca è molto utile eseguire della ginnastica facciale per ridare un bel colorito alla pelle e stimolare i vasi sanguigni, rendendo la pelle più idratata e luminosa.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: