Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Rughe e Invecchiamento della...
  4. /
  5. Invecchiamento Cutaneo
  6. /
  7. Quale antiossidante scegliere in...
READING

Quale antiossidante scegliere in inverno e perché

Quale antiossidante scegliere in inverno e perché

Per aiutare il benessere generale di pelle e corpo durante le stagioni più fredde, un valido aiuto può essere fare il pieno di antiossidanti. Ma cosa sono queste preziose sostanze, in quali alimenti sono disponibili e come possiamo scegliere gli integratori antiossidanti più adatti in base alla stagione? Scopriamolo insieme.

Sommario dei contenuti:

Cosa sono gli antiossidanti e perché fanno bene?

Gli antiossidanti si occupano di rallentare il processo di ossidazione delle cellule. L’ossigeno che respiriamo è fondamentale per produrre energia necessaria all’organismo, ma in determinate condizioni può diventare tossico per le cellule, generando i radicali liberi. Queste sostanze di scarto sottraggono elettroni ad altre molecole, danneggiandole. Si scatena così una reazione a catena che favorisce l’invecchiamento delle cellule e non solo. Se accumulati in eccesso, i radicali liberi possono incentivare la comparsa di patologie ben più serie come malattie cardiovascolari, tumorali o neuro degenerative tra cui Alzheimer e Parkinson. Prevenire il processo di ossidazione è possibile grazie al consumo di cibi dalle proprietà antiossidanti e una dieta sana.

Quali alimenti invernali sono antiossidanti?

Per prima cosa è importante imparare a conoscere e portare in tavola frutta e verdura di stagione. Siamo ormai abituati ad avere disponibilità infinite di cibo in qualsiasi stagione, ma una zucchina mangiata a gennaio, è inutile negarlo, non avrà lo stesso sapore di una consumata da giugno a settembre. Un ottimo consiglio è quello di acquistare frutta e verdura presso piccoli rivenditori che si recano al mercato centrale ogni settimana, valutando e verificando qualità, provenienza e gusto di frutta e verdura. Affidandoti alla competenza di un fruttivendolo di fiducia è possibile selezionare frutta e verdure antiossidanti di stagione. Ecco un piccolo elenco di alimenti antiossidanti consigliati in inverno:

  • Arance, pompelmi e mandarini/mandaranci (agrumi in generale) e kiwi dalle proprietà antiossidanti regalate dalla vitamina C;
  • melograno, disponibile da ottobre a dicembre: è ricco di antocianine dalla potente azione contro i radicali liberi;
  • radicchio e carote, verdure invernali ricche di carotenoidi antiossidanti. Le sostanze carotenoidi sono presenti in grandi quantità in frutta e verdura dai colori giallo, arancione e rosso;
  • carciofo, tra le verdure antiossidanti più ricercate durante la stagione invernale;
  • broccoli, cavoli e cavolfiori hanno straordinarie capacità antiossidanti e antitumorali;
  • pere e mele, invece ricchi di flavonoidi.

Per apprezzare i benefici delle sostanze antiossidanti è importante preferire il consumo a crudo o con la cottura al vapore. Se frutta e verdura di stagione non sono proprio di tuo gusto puoi affidarti al trattamento con integratori antiossidanti per donare all’organismo il giusto apporto di preziosi alleati della salute.

Come scegliere creme e integratori antiossidanti per l’inverno?

Durante la stagione più fredda dell’anno è consigliato preferire creme e sieri dalle proprietà nutrienti e rigeneranti come fosfolipidi e glucosamina, che riescono a mantenere la pelle idratata per tutto il giorno. Una pelle correttamente idratata in inverno è fondamentale per attenuare l’aggressione di sbalzi di temperatura, vento, freddo e smog. Le formulazioni antiossidanti più performanti sono invece ricche di vitamina E. Per una protezione dall’azione ossidante del sole anche in inverno è invece necessario individuare creme con plusolina e filtri solari ad alta protezione. Fra gli integratori, seleziona compresse ricche di zeaxantina, un carotenoide vegetale, oppure scegli il rame per ottenere un potenziamento delle difese immunitarie e contrastare il processo ossidativo. Integratori antiossidanti di ultima generazione contengono invece il picnogenolo, estratto dal pino marittimo francese, ricco di polifenoli che favoriscono il microcircolo, migliorando anche il turgore della pelle.

Antiossidanti: ci sono controindicazioni?

Non ci sono ancora teorie e studi scientificamente provati e che certifichino alcune controindicazioni delle sostanze antiossidanti. Alcuni esperti sostengono che l’eccessivo consumo di vitamina A ed E possa causare danni all’organismo, ma non ci sono prove reali per garantirlo. Seguendo una dieta equilibrata e buone attenzioni quotidiane si può apprezzare solo il lato positivo di queste sostanze.

Leggi gli articoli completi qui e qui.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis