Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Interviste
  4. /
  5. I Segreti di una...
READING

I Segreti di una pelle da Star

I Segreti di una pelle da Star

Da adolescente ho avuto grossi problemi di acne, che purtroppo mi hanno lasciato diversi ed evidenti segni sul viso. Credevo che non ci fosse niente da fare, ma qualche giorno fa ho letto che invece c’è modo di attenuare queste cicatrici, che non sopporto, e si è riaccesa la speranza. Mi può aiutare e spiegarmi come si fa?
Renata

Sulle cicatrici lasciate dall’acne si può intervenire con buone probabilità di successo, attenuando la loro gravità: non spariscono del tutto, ma si vedono meno. La tecnica è quella del laser di tipo Erbium Smooth: concentrando la sua luce sulle cicatrici, si livellano i tessuti cutanei e si stimola la produzione di collagene riparatore. Se deciderà di sottoporsi al trattamento, ricordi che nei due mesi successivi non dovrà abbronzarsi o usare creme abbronzanti perché, in caso contrario, correrebbe il rischio di sviluppare, sulla pelle, delle macchie provocate proprio dall’azione del laser. Per ridurre questo rischio, quindi, visto l’arrivo della bella stagione, le consiglierei di rimandare tutto al prossimo autunno.

Quando mi lavo i capelli ho da sempre l’abitudine di usare ogni volta il balsamo: mi piace la sensazione di estrema pulizia che lascia sui capelli. Ancora non ho capito, però, se andrebbe davvero utilizzato a ogni lavaggio. Potrebbe risolvere cortesemente questo mio dubbio e darmi anche qualche consiglio per una corretta applicazione?
Ida

Il balsamo rende più “lisci” i capelli perché scioglie le cariche elettrostatiche che normalmente si producono nella chioma dopo il lavaggio; inoltre crea una pellicola protettiva sul fusto cheratinico dei capelli. Non è però necessario usarlo tutte le volte che si lavano i capelli: meglio applicarlo quando sembra che sia necessario. Sul fronte dell’applicazione, ricordi che il balsamo va spalmato sulla lunghezza del capello, e non sul cuoio capelluto come si fa per lo shampoo.

Sono da poco entrata nel periodo della menopausa. Tra le novità non troppo gradevoli di questo periodo, ho notato anche una notevole perdita di capelli in alcune zone della testa. Si tratta, come sospetto, di una delle conseguenze della menopausa?
Tonia

Può trattarsi, in effetti, di una conseguenza del periodo che sta attraversando. Nella metà delle donne in menopausa si assiste, infatti, a una perdita considerevole di capelli, e a volte i diradamenti sono cospicui. È colpa dei cambiamenti dell’assetto ormonale, tipici di questo momento. Per affrontare correttamente il problema, il fai da te è del tutto vietato: consulti il suo ginecologo e uno specialista dermatologo.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: