Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Dermatologia
  4. /
  5. WikiDerma della settimana: la...
READING

WikiDerma della settimana: la Pitiriasi Versicolor

WikiDerma della settimana: la Pitiriasi Versicolor

La Pitiriasi Versicolor è un’infezione cutanea che si manifesta con macchie chiare di colore una diversa dall’altra.  La parola “Versicolor” in latino, infatti, significa “di tanti colori”.

Le cause
Fino ad alcuni anni fa si ipotizzava che la Pitiriasi si contraesse per contagio in piscina o sulle spiagge. In seguito è stato scoperto che il pityrosporum ovalis, ossia il fungo che provoca l’infezione, vive sulla pelle di tutti, senza determinare problemi. In alcuni casi, però, come conseguenza di un indebolimento delle difese immunitarie o di un’alterazione del film lipidico dell’epidermide, questo fungo può moltiplicarsi in maniera eccessiva, determinando la comparsa dell’infezione.

I Sintomi
Le caratteristiche più evidenti della Pitiriasi sono la stagionalità e il colore delle macchie. L’infezione compare infatti prevalentemente verso la fine dell’estate. Il tronco e le braccia si coprono di macchiette di vario colore, sempre più chiaro della pelle circostante. La stagionalità dipende dal fatto che il fungo che provoca l’infezione vive in piccole comunità che impediscono  una abbronzatura uniforme. Per questo motivo, quando si perde l’abbronzatura, le aree cutanee interessate dalla Pitiriasi si sbiancano per prime, diventando evidenti.

Le Cure
Trattandosi di un’infezione da fungo, la Pitiriasi Versicolor si cura attraverso l’applicazione di creme antimicotiche. Tra le più utilizzate quelle naturali a base di zincopiritone e solfuro di selenio e quelle farmacologiche a base di bifonazolo ed econazolo.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: