Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Capelli
  4. /
  5. Calvizie nelle donne

Calvizie nelle donne

Anche se i capelli maschili e femminili sono differenti nella forma e durano più a lungo (anche sei anni contro i quattro di quelli maschili), a volte può succedere che i capelli delle donne cadano all’improvviso. Ecco quali sono le cause più importanti.

Per alterazioni ormonali
Nei mesi di gravidanza, i capelli rimangono in vita più a lungo e la capigliatura spesso è più folta e lucente, grazie agli effetti positivi degli ormoni prodotti dalla placenta e dal feto. Dopo il parto e con l’allattamento, invece, la caduta dei capelli è un fenomeno normale, perché i livelli ormonali tornano nella norma, mentre aumentano quelli della prolattina, l’ormone che produce il latte materno. E qui iniziano i problemi, perché la prolattina è nemica dei capelli, senza contare poi che la donna perde sali minerali con il latte.
I rimedi
Poiché è un fenomeno naturale, i capelli ricresceranno lentamente. Tuttavia, per prevenirne la caduta dopo il parto, durante la gravidanza è bene ricorrere a lozioni a base di proteine, in particolare di cheratina, e aminoacidi, nonché cure per bocca a base di vitamina E.

A causa del ciclo lungo
La perdita di capelli può essere dovuta a particolari disturbi, come l’anemia da carenza di ferro, dal ciclo mestruale lungo e abbondante o dalle malattie che causano piccole emorragie (come le emorroidi).
I rimedi
Necessario curare il disturbo che sta all’origine della caduta, eventualmente prendendo integratori vitaminici o sali minerali per recuperare le sostanze nutritive mancanti.

Quando la colpa è dei farmaci
L’uso prolungato di alcuni di farmaci può causare la caduta di capelli. Tra quelli incriminati, ci sono antibiotici, antitumorali, anticoagulanti, antimalarici e antidepressivi.
I rimedi
Se possibile e solo su indicazione del medico, cambiare principio attivo. In ogni caso, non c’è da preoccuparsi troppo: finita la cura, infatti, i capelli riprenderanno il loro ciclo di vita naturale.

In caso di stress
Stress, nervosismo e ansia si ripercuotono sui capelli a causa di modificazioni ormonali. Tra gli ormoni prodotti in condizioni di stress ci sono quelli surrenalici, che riducono la vita media del capello.
I rimedi
Efficaci le lozioni di minoxidil in concentrazioni dall’1,5 al 5% e di acido retinoico, perché agiscono sul metabolismo delle cellule. Nei casi più seri, si può ricorrere anche a farmaci contro l’ansia prescritti dal medico.

Se la dieta è sbilanciata
Le donne che seguono una dieta squilibrata, possono danneggiare la loro chioma. Se l’alimentazione è povera di proteine che formano il fusto del capello, questo si indebolisce, diventa secco, opaco, sottile e facile a spezzarsi, fino a cadere.
I rimedi
Adottare una sana dieta mediterranea, ricca di tutti i principi nutritivi fondamentali, distribuiti nei pasti lungo tutta la giornata in modo equilibrato. Oltre alle proteine, sono importanti i cereali, carboidrati, legumi, frutta e verdura. Inoltre, mai dimenticare di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno lontano dai pasti. Possono essere utili anche cure con complessi vitaminici.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: