Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Rughe e Invecchiamento della...
  4. /
  5. Idratazione
  6. /
  7. Bere acqua è importante...
READING

Bere acqua è importante per la pelle?

Bere acqua è importante per la pelle?

Più della metà del nostro corpo è composto da acqua e la pelle, la membrana che lo riveste e lo protegge, ne contiene almeno il settanta per cento, specialmente negli strati più profondi. Fornire acqua alla cute tutti i giorni e in modo costante è quindi un’operazione necessaria: una pelle sana, e quindi elastica e bella, ha bisogno di ricevere sempre acqua e di trattenere quella immagazzinata, evitando che si disperda sotto forma di sudore. Vediamo insieme cosa fare, oltre a bere, per avere una pelle luminosa e sana.

Perché l’acqua è così importante per la pelle?

Per meglio trattenere l’acqua nel corpo è necessario aiutare la pelle a formare uno strato corneo (che è quello più superficiale) più compatto e omogeneo. Quando questo strato è in buona salute, normalmente racchiude tra il venti e il trentacinque per cento di tutta l’acqua contenuta nella pelle. Tuttavia, quando questa percentuale scende la superficie della pelle, per difesa, si ispessisce e diventa immediatamente ruvida al tatto, seccandosi e perdendo luminosità. Ecco perché dissetare la pelle, cioè idratarla, è indispensabile: l’acqua la ricompatta e le dona una gradevole sensazione di freschezza. E poi l’idratazione è anche un’ottima strategia antirughe.

In questo periodo la frequente esposizione al sole, al vento e alla salsedine impoverisce la pelle di acqua e di grassi, alternando la sua naturale barriera di protezione e aumentando la produzione di radicali liberi, che sono i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo. Più la pelle è compatta e trattiene l’acqua, più è sana ed elastica. Quindi, protetta e bella.ù

Come si idrata la pelle? Bere molto è sufficiente?

Esternamente si deve applicare un buon prodotto doposole, idratante, lenitivo, fresco e che permetta allo strato corneo disidratato di ricompattarsi e di riequilibrarsi: una buona crema idratante deve contenere sostanze come l’acido ialuronico e il collagene, che ricompattano le cellule, elementi lenitivi che diano un senso di freschezza alla pelle e sostanze nutrienti come gli Omega3 e le vitamine B5 e B6, che riequilibrano il grasso presente nella pelle.

Internamente si interviene alla “vecchia maniera”: bevendo molto, almeno due litri al giorno di acqua, di succhi o di tè. Anche una dieta a base di frutta e verdura fresche, che contengono vitamine, sali e acqua, aiuta a mantenere la pelle ben idratata. Raccomando anche alimenti ricchi di acido gammalinoleico, come l’olio di semi di borragine, il ribes nero, il sesamo: riequilibrano in modo naturale il contenuto idrico della pelle.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: