Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Interviste
  4. /
  5. Creme e ginnastica contro...
READING

Creme e ginnastica contro il rilassamento del coll...

Creme e ginnastica contro il rilassamento del collo

Avete comprato un vestito sexy per l’estate? Non vedete l’ora di indossare quella T-shirt coloratissima e scollata? Non trascurate il collo. È uno specchio fedele, capace di rivelare la vera età di una donna. È un punto di attrazione irresistibile. Ed è molto, molto delicato. Ecco perché ha bisogno di cure mirate. Per coccolarlo, giocate su tre fronti: cosmetici, peeling, massaggi. Le consuete formule idratanti sono perfette fino ai trent’anni. Successivamente, è meglio passare a soluzioni cosmetiche in grado di rassodare il collo e favorire la produzione di collagene ed elastina, elementi che danno sostegno alla pelle. Oggi ci sono creme specifiche per la zona collo, ma potete utilizzare tranquillamente quelle per il viso scegliendo formule contenenti antiossidanti, come vitamine A, E, C e oligoelementi quali zinco e selenio, sostanze idratanti come l’acido ialuronico e i fitoestrogeni.

Creme rassodanti per il collo: quali usare e quando

Per un vero e proprio effetto lifting ricorrete alle nuove specialità che mimano l’azione del botulino, agiscono cioè sui muscoli sottocutanei riducendone il grado di contrattilità e determinando, all’esterno, uno stiramento della pelle. Tutte le mattine applicate una noce di crema sul collo e massaggiate con movimenti delicati lunghi dal basso verso l’alto. Per amplificare l’azione rassodante ed elasticizzate, pizzicottate delicatamente la zona sotto il mento e picchiettatela con il dorso della mano. Una o due volte alla settimana, concedetevi il tempo di un peeling leggero, utilizzando prodotti esfolianti con microgranuli: è il trattamento ideale per levigare la pelle e attenuare le rughette.

La ginnastica per rassodare il collo

La ginnastica è la carta migliore da giocare. Perché a dare slancio e tono al collo sono due muscoli: lo sternocleidomastoideo, cioè le fasce laterali, e il platisma, che sostiene e “disegna” il profilo del mento. Per tonificarli, ecco tre esercizi per rassodare il collo che potete eseguire in qualsiasi momento della giornata:

  1. Ripassate l’alfabeto: ripetete, quando avete tempo, le lettere X e O, esagerandone la pronuncia. Tutti i muscoli del collo si metteranno in movimento.
  2. Per sciogliere il collo: a busto eretto, girate il capo a destra e a sinistra; poi spingete il mento in basso avvicinandolo il più possibile allo sterno. Mantenete la posizione per 5 secondi, quindi raddrizzate il collo.
  3. Per rinforzare il muscolo platisma e prevenire il doppio mento: abbandonate la testa all’indietro e aprite la bocca. Quindi, chiudetela e riapritela una decina di volte.

Trattamenti per il collo rilassato

Ginnastica e creme sono fondamentali per prevenire la perdita di tono e il rilassamento cutaneo. Ma quando sul collo cominciano a comparire le cosiddette “collane di Venere” la parola d’ordine è rivitalizzare. In questo caso chiedete aiuto alla dermatologia plastica, che offre trattamenti efficaci per il collo rilassato.

Lo Skin Bilance System, ad esempio, è un trattamento di nuova generazione che dà ottimi risultati. Di che si tratta? Lo specialista applica su viso e collo un mix di vitamine scelte in base alle esigenze individuali e, per favorirne l’assorbimento, aggiunge fosfolipidi, cioè sostanze simili al sebo. Questo cocktail ha il compito di stimolare le funzioni vitali dell’epidermide che con il passare degli anni rallentano. Bastano sei trattamenti, uno la settimana, perché la pelle si carichi di energia e ritrovi nuova freschezza.

Facebook Comments

Dermatologo Plastico a Milano - Fondatore e Direttore Istituto Dermoclinico Vita Cutis

VEDI ANCHE: