Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Interviste
  4. /
  5. via le rughe da...
READING

via le rughe da mani e collo e torni subito giovan...

via le rughe da mani e collo e torni subito giovane

Il viso è ancora fresco e disteso. Il contorno occhi è ben curato. Ma il collo poco tonico è segnato da antiestetici solchi orizzontali rivela in modo inequivocabile l’avanzare degli anni.
E le mani rincarano la dose: basta guardarle per cogliere macchioline e rughe, frequentissime spie dell’invecchiamento cutaneo.
Ma non bisogna arrendersi: grazie a nuovissime tecniche combattere i segni del tempo di collo e mani comunque è possibile: ecco tutte le cure a cui potete sottoporvi nell’ambulatorio del dermatologo plastico e del medico estetico.

COLLO, il lifting senza bisturi
Si chiamano “anelli di Venere” e sono i segni orizzontali che compaiono sul collo abbastanza precocemente. “Sono dovuti alla perdita del pannicolo adiposo tipico dell’età infantile”, spiega la dottoressa Patrizia Piersini, medico estetico della S.M.I.E.M. (Scuola Superiore di Medicina a Indirizzo Estetico Milano). “A questo poi si può aggiungere una perdita di tonicità della cute, che appare così segnata e meno compatta”.
Ma la situazione può essere risolta: oggi esiste una nuova tecnica combinata (terapia medica di rivitalizzazione) che alterna 4 sedute di peeling a 4 di microiniezioni di acido ialuronico. Dopo 2 mesi di trattamento, la pelle risulta tonica e i segni orizzontali si attenuano.
Ecco tutti i dettagli.

Il trattamento
.La prima seduta: si esegue un peeling con un mix di acido glicolico, acido piruvico e acido acetico: serve a eliminare le cellule morte dello strato superficiale della pelle. Poi si applica un patch transdermico: si tratta di una pellicola disidratata a base di vitamine A, C ed E (effetto antiossidante) e di nove estratti vegetali tra cui calendula, aloe e equiseto (a effetto lenitivo ed elasticizzante). Il patch viene fatto aderire alla pelle con acqua termale: la reidratazione permette ai principi attivi di entrare in profondità nell’epidermide, esplicando un’azione rivitalizzante e lenitiva. L’applicazione della maschera dura 20 minuti.
.La seconda seduta: dopo una settimana, il medico estetico esegue piccole infiltrazioni di acido ialuronico biostimolante: la sostanza dà maggiore compattezza ai tessuti, stimola la produzione di collagene e elastina e combatte i radicali liberi. Dopo il trattamento possono comparire eritemi e piccoli ematomi che si risolvono in modo spontaneo nel giro di 24-48 ore circa.
.Il trattamento, eseguito nello studio del medico estetico, prevede 8 sedute settimanali alternate: il costo di ogni appuntamento è di circa 250mila lire.

Il massaggio quotidiano
Ci sono armi quotidiane, che tutti abbiamo a disposizione per contrastare i primi segni di invecchiamento del collo. Sono le mani e i cosmetici mirati. Usateli ogni giorno per un massaggio in grado di dare compattezza alla pelle e attenuare le rughe. Mettete un po’ di crema idratante e nutriente alla base del collo, nell’incavo naturale. Con delicati sfioramenti eseguiti con i polpastrelli percorrete il collo, dal basso verso la mandibola, usando in modo alternato le due mani. Questo massaggio, praticato con costanza, permette di salvaguardare la bellezza di una delle zone più delicate del corpo.

MANI, peeling e acido ialuronico
Smog, sole, stress meccanici, detergenti aggressivi: di motivi per invecchiare precocemente, le mani ne hanno più che a sufficienza. “Tutti questi fattori determinano una disidratazione accentuata della cute delle mani”, spiega il professor Antonino Di Pietro, dermatologo plastico a Milano. “E meno acqua significa più rughe. Ma anche minore tonicità: l’elastosi, cioè la perdita di elasticità dei tessuti cutanei delle mani, è infatti un indice tipico dell’età che avanza”. Niente paura: questi segni di invecchiamento si possono oggi cancellare. Ecco i nuovi trattamenti proposti dai dermatologi.

Peeling antiage
Per ridare luminosità e compattezza alla pelle delle mani si può intervenire con un peeling che elimina lo strato corneo superficiale.
Il più indicato è quello realizzato con un gel a base di acido glicolico unito a ciclodestrine, microspugne vegetali che rendono l’azione dell’acido più dolce e insieme assicurano un effetto più omogeneo. L’applicazione dura 5-10 minuti e deve essere ripetuta 3-5 volte a distanza di una settimana. Dopo la seduta la pelle va protetta con uno schermo totale. Ogni trattamento costa circa 150mila lire.

Iniezioni riempitive
Se le mani appaiono scarne e solcate da rughe profonde, la soluzione ideale è sottoporsi a microiniezioni di acido ialuronico naturale concentrato. Questa sostanza, oltre a riempire e distendere i solchi, stimola le cellule della pelle: grazie alla sua formulazione long-acting infatti, l’acido spinge i fibroblasti a produrre una maggiore quantità di elastina e collagene. Seduta dopo seduta la pelle è in grado di combattere in modo autonomo l’invecchiamento. Il trattamento prevede da 3 a 5 sedute ogni 15 giorni (costano circa 300-500mila lire l’una), mentre per mantenere i risultati raggiunti basta fare un richiamo ogni 4 mesi.

Massaggio movis-up
Prevenzione innanzitutto: per favorire la circolazione sanguigna e quindi il ricambio cellulare potete sottoporvi anche a un ciclo completo di massaggi Movis-up, una novità nel campo delle cure estetiche. Vengono eseguiti spalmando sulla cute un particolare gel che fa aderire il palmo del massaggiatore al dorso della mano di chi riceve il massaggio. A ogni movimento, la cute viene sollevata e stimolata meccanicamente. In genere si eseguono 10 trattamenti a cadenza settimanale: ogni seduta costa circa 80mila lire.
.Per ulteriori informazioni sui tre trattamenti: Società internazionale di dermatologia plastica
telefono 02/29511785.

Cornelia Conti

Facebook Comments

VEDI ANCHE: