Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Perché è così importante usare la crema doposole?...

Perché è così importante usare la crema doposole?

Perché è importante l’utilizzo di una crema doposole per proteggersi correttamente dai raggi UV? Cosa avrà mai di diverso questo prodotto, rispetto alla classica crema idratante che abbiamo utilizzato tutto l’anno per idratare viso e corpo? Cerchiamo di fare chiarezza in modo da partire per le vacanze attrezzati con un beauty case intelligente.

Cosa succede alla pelle esposta al sole

La crema doposole è un must have che non deve mancare nel tuo beauty case per le vacanze.È capitato a tutti,  almeno una volta, di tornare dalla spiaggia e dimenticarsi della cura della pelle dopo molte ore passate al sole. Questa cattiva abitudine deve essere dimenticata. Dopo lunghe giornate esposti al sole (anche se correttamente protetti da una crema solare con fattore protettivo alto) è facile riscontrare i primi segni dell’abbronzatura e quella sensazione di “pelle che tira“. Questo perché l’azione dei raggi UV secca e disidrata la pelle, facendole produrre più radicali liberi, responsabili dello stress ossidativo, il fenomeno propedeutico dell’invecchiamento cutaneo. La pelle resa secca dai raggi UV perde infatti di elasticità e turgore, presentando con il passare del tempo rughe più evidenti. Per questo, l’azione della crema doposole non è da sottovalutare.

 

Qual è la miglior crema doposole?

La miglior crema doposole deve contenere dei principi attivi restitutivi, idratanti, lenitivi e nutrienti. L’azione della crema viso idratante o della crema corpo preferita non può essere sufficiente d’estate, perché lo stress che subisce la pelle con caldo e sole non è paragonabile a quello a cui è abituata tutti i giorni in città.

Scegli la tua crema doposole in farmacia, su consiglio di un esperto, in modo da individuare il prodotto più adatto alle tue esigenze dermatologiche. Oggi in commercio esistono molti prodotti specifici; puoi addirittura trovare una crema viso doposole adatta alla pelle grassa. Questo perché la pelle mista soffre molto in estate e ha bisogno di attivi specifici e leggeri, ideali per non ostruire i pori come i fosfolipidi e la glucosamina.

Una crema doposole con aloe è invece quella consigliata per le pelli reattive e sensibili che si arrossano facilmente. L’aloe ha proprietà lenitive e rinfrescanti che vengono facilmente assorbite dalla pelle. Più performanti sulla pelle come doposole sono le texture fluide ad assorbimento rapido o in gel, che nutrono la pelle in maniera più profonda. Se preferisci un doposole naturale allora puoi applicare un po’ di olio d’oliva, olio di cocco e oli estratti da lavanda, argan o semi di lino direttamente sulla pelle. L’unica controindicazione di prodotti naturali, è che in caso di pelle sensibile, applicare una crema doposole fai da te può presentare un rischio allergizzante.

Per i bambini anche in questo caso è bene farsi consigliare da un esperto farmacista prima di scegliere un prodotto. Il doposole per bambini deve contenere principi attivi lenitivi e decongestionanti come camomilla, calendula, liquirizia, aloe e tiglio.

Il doposole è un intensificatore dell’abbronzatura?

L’obiettivo di una crema doposole, non è quello di mantenere la pelle abbronzata più a lungo, ma di ridarle nutrizione e benessere. Certo è, che una corretta protezione solare abbinata all’applicazione di una crema viso doposole favoriscono una tintarella più duratura e omogenea. Al contrario, se permettiamo alla pelle di seccarsi e scottarsi sotto il sole, avremo un’abbronzatura a macchie e pelle che tende a squamarsi.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: