Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

L’onicomicosi si cura con lozioni e creme mi...

L’onicomicosi si cura con lozioni e creme mirate

Gentile dottore, ho l’unghia dell’alluce rovinata e giallastra. Può essere onicomicosi?
Viola

Cara Viola, l’onicomicosi è l’infezione dell’unghia provocata da muffe, lieviti e soprattutto funghi che attaccano la cheratina (la sostanza principale di cui l’unghia è composta). L’infezione cresce velocemente, provocando sfaldamento e comparsa di macchie di colore bianco o giallo-verdastro sull’unghia. Con il passare del tempo, se non si cura, si possono infettare anche le altre unghie.

Le cause più frequenti dell’onicomicosi sono pedicure e manicure troppo aggressive e/o praticate con attrezzi non disinfettati. In particolare, se si elimina la pellicina alla base dell’unghia, che protegge dall’ingresso di microrganismi, si favorisce la penetrazione del fungo.

Se si sospetta di soffrire di onicomicosi, è bene rivolgersi al dermatologo che, prelevando un frammento di unghia, esegue un esame colturale, per individuare con precisione il fungo responsabile e prescrivere la cura più adatta. La terapia consiste nell’applicare tutti i giorni, per circa due o tre mesi, lacche, lozioni o creme antimicotiche. Inoltre, una nuova cura a base di acido lattico, sbianca e quindi migliora l’aspetto estetico dell’unghia nel giro di una settimana.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: