Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Malattie della pelle che migliorano con il sole

Malattie della pelle che migliorano con il sole

Le malattie della pelle che possono migliorare con il sole sono quelle allergiche o che hanno origine da un’eccessiva reazione dell’organismo, perché i raggi sono in grado di combattere lo sviluppo di batteri o di ridurre le naturali difese dell’organismo.

L’acne
È dovuta a un’aumentata secrezione di grassi da parte delle ghiandole sebacee della pelle in seguito ad alterazioni ormonali che formano con la cheratina un “tappo” che ostruisce il piccolo foro da cui escono i peli e che può infettarsi. La pelle diventa lucida e unta, cosparsa di comedoni, pustole, papule e noduli.
Come agisce il sole
Se presi con criterio, i raggi del sole sono in grado di uccidere i batteri e di sciogliere il grasso, rendendolo più fluido e favorendo la liberazione del follicolo.

L’eczema
Alla base dell’eczema c’è un’eccessiva reazione dell’organismo contro sostanze normalmente innocue. Sulla pelle compaiono macchie rosse, vescicole e rilievi tondeggianti.
Come agisce il sole
Il sole inibisce lo sviluppo della malattia perché riduce la capacità di reagire del naturale sistema di difesa dell’organismo. L’esposizione al sole deve essere graduale, per non ottenere l’effetto opposto a quello voluto.

La psoriasi
Malattia cronica che si manifesta quando l’organismo “sbaglia” e mette in funzione le sue naturali difese contro sé stesso. Si manifesta con chiazze rosse e squame di forma e dimensioni varie, che a volte guarisce spontaneamente, anche se spesso sono necessari mesi di cure.
Come agisce il sole
I raggi ultravioletti vengono usati per la cura della malattia insieme a farmaci specifici. L’esposizione al sole fa bene perché riesce a inibire l’eccessiva riproduzione delle cellule: in pratica, la pelle invece di rinnovarsi in un mese, ci mette molto meno. Le persone con psoriasi hanno una pelle più robusta e possono così esporsi al sole più tranquillamente, ma sempre sotto controllo del dermatologo.

La vitiligine
Anche alla base di questa malattia c’è un disturbo immunologico ereditario per cui l’organismo aggredisce le cellule che producono melanina. In genere, la malattia si cronicizza, ma può anche guarire, impiegando tempi lunghi. È caratterizzata da macchie di color bianco-latte al viso (intorno al naso o alla bocca), alle mani e ai genitali, la cui forma e grandezza varia molto da persona a persona.
Come agisce il sole
Il sole fa bene perché inibisce l’azione del naturale sistema di difesa dell’organismo. I raggi ultravioletti vengono usati anche come cura, associandoli a farmaci in grado di stimolare la riattivazione delle cellule che producono melanina.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: