Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Terapie e Laser
  4. /
  5. Trattamenti
  6. /
  7. Blefaroplastica o microneedling per...
READING

Blefaroplastica o microneedling per palpebre caden...

Blefaroplastica o microneedling per palpebre cadenti

Sguardo affaticato e appesantito? Potrebbe trattarsi di palpebra cadente un disturbo che compare con l’avanzare dell’età e che in alcuni casi può evolversi causando difficoltà anche a livello visivo. In questo caso, si parla di ptosi palpebrale o blefaroptosi, un inestetismo che può essere risolto grazie alla blefaroplastica o microneedling. In un’intervista sul Quotidiano.Net abbiamo condiviso quali possono essere le cause delle palpebre cadenti, come possiamo prevenirle e quando è realmente necessario l’intervento estetico.

Palpebre cadenti: quali sono le cause?

Le palpebre cadenti possono essere un inestetismo che compare già dalla nascita, può essere infatti dovuto a una scorretta formazione del muscolo palpebrale che rimane più debole e non permette un corretto sollevamento. Nella maggior parte dei casi invece, questo disturbo subentra a con l’invecchiamento cutaneo, quando i tessuti perdono di tonicità ed elasticità.  In altri pazienti può essere una conseguenza di alcune patologie sistemiche come la miastenia.

Come prevenire le palpebre cadenti

Se si ha famigliarità con questo disturbo: se uno dei genitori lo manifesta con il tempo, è probabile che accada anche ai figli; è opportuno giocare d’anticipo. In farmacia è possibile selezionare dermocosmetici e integratori adatti a supporto il sostegno dei tessuti. La fospidina è un complesso attivato da fosfolipidi e glucosamina che partecipa ai processi di riparazione e rigenerazione cellulare, aiutando nella produzione di collagene ed elastina. È un complesso di ricerca italiana che traduce i suoi risultati in un miglioramento del turgore e dell’elasticità cutanea, ideale anche per prevenire il cedimento delle palpebre cadenti se applicato quotidianmente e con costanza. La particolarità della Fospidina è proprio quella di riuscire a rigenerare la pelle anche più delicata come quella del contorno occhi.
Utile è affiancare all’azione di un dermocosmetico, le attività sistemiche di un integratore che contribuisce a mantenere il benessere della pelle con biotina, zinco, fosfolipidi e glucosamina. Oppure puntare su compresse con estratti in grado di supportare le funzioni di sostengo di muscoli e ossa come integratori alimentari con vitamina D3.

La ginnastica facciale o lo yoga face

Molto in voga al momento è la pratica di ginnastica facciale o lezioni di yoga face. Queste pratiche sono effettivamente molti utili soprattutto per prevenire inestetismi del contorno occhi come palpebre cadenti e borse sotto gli occhi. Grazie a esercizi mirati, una o due lezioni di yoga face alla settimana possono realmente fare la differenza e mantenere i muscoli del viso allenati giocando d’anticipo su cedimenti e lassità. Per gli amanti di questa disciplina orientale il consiglio è di affidarsi a lezioni con un maestro esperto anche online, date le circostanze. Mentre per chi ha poco tempo è possibile seguire degli esercizi di ginnastica facciale anche a casa seguendo il consiglio del dermatologo.

I migliori rimedi per palpebre cadenti: la blefaroplastica

Quando la prevenzione non è sufficiente e il problema di uno sguardo appesantito diventa reale e anche limitante per la vista, si può richiedere un intervento di blefarosplastica. Considerato, tra i migliori rimedi per palpebra cadente e borse sotto gli occhi, la blefaroplastica è infatti una terapia sempre più richiesta da entrambi i sessi ed effettuabile a qualsiasi età. Questo intervento di chirurgia estetica aiuta a risollevare le palpebre e a ridurre le borse sotto gli occhi senza modificare i connotati del viso.

Come avviene la blefaroplastica?

Blafaroplastica per palpebre cadentiViene pratica una piccola incisione di pochi centimetri o sopra la palpebra o sotto, in base a dove si vuole intervenire (se per borse o per palpebre cadenti) e viene rimossa la cute in eccesso. L’intervento si esegue con anestesia locale e vengono inseriti dei piccoli punti di sutura che dopo pochi giorni possono essere rimossi senza effetti collaterali come cicatrici evidenti, se l’intervento viene eseguito in un centro dermatologico strutturato.

Che cos’è il microneedling?

Il microneedling è un trattamento esclusivo disponibile all’Istituto Demroclincio Vita Cutis che agisce come la blefaroplastica per le palpebre cadenti. A differenza di questa terapia però, il microneedling non si avvale di un’intervento chirurgico, ma attraverso la micro ablazione con plasma permette di eseguire alcuni trattamenti che puntano al ringiovanimento cutaneo. Tra questi c’è proprio il miglioramento di palpebre cadenti e borse sotto gli occhi senza alcun tipo di incisione, ottenendo risultati ottimali senza controindicazioni, come possibili cicatrici che possono verificarsi se la blefaroplastica chirurgica non è stata eseguita correttamente.

Leggi l’intervista completa sul Quotidiano

Leggi l’intervista su Salus

Facebook Comments