Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito dermoclinico.com
  1. Home
  2. /
  3. Dermatologia
  4. /
  5. Riconoscere e combattere gli...

Riconoscere e combattere gli angiomi

Si chiamano angiomi le macchie rosse che compaiono con una certa frequenza sulla pelle dei neonati. Si tratta di piccole malformazioni dei vasi sanguigni presenti alla nascita. Possono comparire in diverse parti del corpo e in molti casi regrediscono spontaneamente. Quelli che tendono a persistere sono quelli della nuca, tuttavia innocui.

Gli angiomi richiedono delle precauzioni nel comportamento, quali evitare l’esposizione del bambino ai raggi solari per non causare un rigonfiamento della macchia, utilizzare sempre filtri solari per proteggere la pelle, evitare traumi e graffi, non usare sapone ma latte detergente per la detersione e limitare le immersioni in acqua e gli abiti stretti limitando così lo sfregamento di tessuti, cerniere e cinture.

In età adulta, compaiono con frequenza anche sul decolleté ed è consigliabile, per maggiore tranquillità, effettuare periodicamente delle visite specialiste da un dermatologo che potrà anche consigliare l’eliminazione delle macchie.

Si può intervenire con la crioterapia, cioè anidride carbonica raffreddata a meno di 80 gradi per atrofizzare i piccoli vasi; o con il laser vascolare in grado di agire solo sui vasi sanguigni senza interessare la cute. In casi più rari si riduce l’angioma chiudendo i vasi che portano il sangue con una sostanza sclerosante o attraverso una legatura chirurgica dell’arteria principale.

Talvolta gli angiomi, seppure non rilevati, possono essere più insidiosi. La loro formazione infatti può essere molto complessa e coinvolgere anche i vasi arteriosi oltre che quelli venosi, dando luogo a patologie varie e complesse che richiedono, più degli altri, la valutazione periodica del medico.

 

Facebook Comments

VEDI ANCHE: