Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Quali creme idratanti usare a 30 anni per arrivare...

Quali creme idratanti usare a 30 anni per arrivare ai 40 con una pelle radiosa – Marie Claire.it

Compiuti i 30 anni non puoi più scappare, è arrivato il momento in cui la crema antiage diventa essenziale. Veronica Perilli di Marie Claire lo sa bene e chiede supporto all’esperto professore Antonino Di Pietro per comprendere come scegliere il giusto cosmetico in base al proprio tipo di pelle.

A partire dai 30 anni, a volte anche dai 25, non c’è patrimonio genetico o vita sana che tengano, i primi segni dell’invecchiamento fanno la loro inevitabile comparsa.

Questo è quello che conferma l’esperto. Già a partire dall’adolescenza dovremmo cominciare a prevenire la disidratazione cutanea con una crema idratante viso. Mantenendo la pelle idratata sin da giovane ritardiamo la comparsa delle prime rughe d’espressione. Cosa possiamo utilizzare invece a 30 anni? Il prof Di Pietro consiglia di ricercare una crema viso dai principi attivi che aiutino a stimolare al rigenerazione cellulare.

Cosa succede alla pelle intorno ai 30 anni

in questo periodo della vita, la pelle è caratterizzata da un cambiamento. La sua attività cellulare comincia a rallentare e diventano più visibili le prime rughe d’espressione. Così come il colorito tende ad essere più spento e la pelle meno tonica. È per questo che i migliori esperti, tra cui il Prof. Di Pietro, concordano su come sia fondamentale introdurre una crema viso antirughe nella beauty routine quotidiana.

Come prendersi cura della pelle intorno ai 30 anni

Per la beauty routine quotidiana a 30 anni non può mancare il corretto detergente viso. Il demaquillage deve essere effettuato mattina e sera su viso, collo e décolleté. Una pelle correttamente detersa, invecchia più lentamente e mantiene un aspetto più luminoso. Una volta individuata la crema viso antirughe adatta alle proprie esigenze dermatologiche, l’attenzione va rivolta anche al contorno occhi, una delle zone più sensibili e soggette alle prime rughe. Per le pelli più sensibili sono poi consigliati prodotti con filtro solare. Mentre in caso di pelle normale, mista o grassa è utile effettuare almeno una volta alla settimana uno scrub.

Le buone abitudini che mantengono la pelle giovane

Il tuo incubo sono le occhiaie? Il sonno è la miglior medicina per la pelle, sottolinea l’esperto, è molto importante dormire almeno 8 ore a notte per avere un aspetto più fresco e radioso. A questo si affianca, una dieta bilanciata con frutta e verdura di stagione e perché no, anche della ginnastica facciale che aiuta la pelle a mantenersi più compatta ed elastica.

Leggi l’articolo

Facebook Comments

VEDI ANCHE: