radiofrequenza viso

Gentile Professore
sto facendo delle sedute di radiofrequenza al viso con cadenza mensile, in quanto il medico che mi sta effettuando il trattamento dice che il tempo perchè il collagene ed i fibroblasti si rigenerano è proprio di 1 mese.
lei cosa ne pensa? Le sedute dovrebbero essere più ravvicinate?
grazie

Per vedere buoni risultati con la radiofrequenza bisogna aspettare circa un mese , le sedute inizialmente possono essere settimanali per poi diventare mensili, tutto ciò al fine di mantenere dei buoni effetti.

Altre domande risposte

  • Page 1 of 2
  • 1
  • 2
  • >

Argomento

radiofrequenza viso

Leggi la risposta
Argomento: radiofrequenza viso
Domanda:

volevo chiederle la differenza in breve tra radiofrequenza bipolare e tripolare, quale è più adatta per trattamenti al viso, se vi sono rischi per la salute e se è efficace per migliorare il tono della pelle del viso e distendere le rughe.
La ringrazio anticipatamente

Risposta

Ai fini terapeutici e dei possibili risultati non ci sono significative differenze, sono valide entrambe le soluzioni. Riguardo i risultati ottenibili con la RF , essi pur non facendo miracoli possono migliorare il turgore e l’elasticità cutanea.

cheloide

Leggi la risposta
Argomento: cheloide
Domanda:

Salve dott. Di Pietro,circa sette anni fa ho avuto un incidente ,dell’acqua bollente mi e’ caduta addosso e si e’ formato un grosso cheloide vicino al gluteo.Col tempo e’ migliorato,ma mi chiedevo se esiste una qualche possibilita’ di eliminarlo completamente e con quali metodiche.
Grazie
Milena

Risposta

Si potrebbe provare una terapia laser o infiltrazioni steroidee.

Info crema aluseb

Leggi la risposta
Argomento: Info crema aluseb
Domanda:

Buonasera dottore, le scrivo per chiederle informazioni riguardo alla crema in oggetto.
Premetto che circa 3 anni fa mi é stata diagnosticata la dermatite seborroica, che si manifestava principalmente con rossori sulla fronte e sulle guance.
Ho fatto un ciclo di cura con una crema al cortisone (elocon) e una crema idratante come mantenimento. Il rossore sulla fronte nel giro di qualche giorno é scomparso, ogni tanto si ripresenta ma dopo 2 o 3 applicazoni di elocon scompare.
Il rossore sulle guance invece é persistente, e si intensifica con i lavaggi e con gli sbalzi di temperatura.
Da circa 4 giorni sto provando Aluseb, ma non sto riscontrando risultati. Il rossore sulle guance persiste, la pelle rimane abbastanza unta, e se provo a sciacquarla peggioro il problema.
Mi consiglia di continuare con aluseb anche sulle parti arrossate o c’é qualche altra soluzione?
La ringrazio per il suo tempo, una buona serata.

Risposta

Il cortisone che ha applicato in precedenza ha reso la sua pelle molto sensibile . Inoltre ha creato anche una sorta di dipendenza (da cortisone), per questo se sospende l’applicazione di Elocon tutto peggiora. In questa situazione Aluseb non riesce a darle benefici perché la crisi di astinenza da cortisone supera l’efficacia della nuova crema. Converrebbe non applicare nulla per 2-3 settimane per disintossicare la pelle dal cortisone e poi provare ad usare Aluseb.

xsantelasmi

Leggi la risposta
Argomento: xsantelasmi
Domanda:

salve volevo sapere come fare ed i motivi di questi xsantelasmi proprio sotto gli occhi.Ci tengo a precisare che ho 28 anni

Risposta

Gli xantelasmi sono accumuli di colesterolo nella cute palpebrale. Essi possono essere asportati con il laser o chirurgicamente.

vitiliggine

Leggi la risposta
Argomento: vitiliggine
Domanda:

Sono affetto da diabete mellito tipo II, con valori che variano da 80 a max 160. Da circa 35 anni è comparsa la Vitiliggine solo sul dorso. In tutti questi anni non ho trovato alcun rimedio. Le chiedo, gentile Dottore, se nel frattempo sono state messe a punto dei rimedi efficaci per questo mio problema.
Grazie!

Risposta

Sono in corso molte ricerche ma attualmente purtroppo non ci sono terapie efficaci.

Dermatite Seborroica al cuoio capelluto

Leggi la risposta
Argomento: Dermatite Seborroica al cuoio capelluto
Domanda:

Buongiorno, mi chiamo Alessandro, ho 32 anni e vivo a La Spezia. Ho deciso di scriverle perchè ho la Dermatite Seborroica al cuoio capelluto e avrei bisogno di un prodotto che mi consenta di tenere a bada questo insopportabile prurito al quale non sono ancora riuscito a porrei rimedio. Premetto che non ho mai fatto alcun trattamento farmacologico per questa dermatite a parte lavaggi con Triatop Shampoo e integratori per via orale, ma con scarsi risultati da quel che ho visto. Ora sto usando lo shampoo all’ittiolo Solfonato che si chiama Dermictiol (la ditta si chiama Most) e talvolta utilizzo anche la crema 2s sempre della Most che applico alla sera e rimuovo il giorno dopo utilizzando lo shampoo precedentemente descritto. Avrei bisogno però di un prodotto che mi consenta per lungo tempo di stare senza dermatite e visto che la mia forma non è particolarmente grave ho pensato che potrebbe essermi d’aiuto il prodotto Aluseb della Avantgarde, una crema che anche lei da quanto ho potuto vedere dalle sue interviste consiglia a molte persone affette dal mio stesso problema.

Nel caso utilizzassi questo prodotto per quanto tempo dovrei farlo? E va bene come shampoo il Dermictiol? La ringrazio per la disponibilità
Cordialmente,
Alessandro

Risposta: Gent.mo Sig. Alessandro, la crema Aluseb è ritenuta dalla maggior parte dei dermatologi la più efficace. Come shampoo, è ottimo Aluseb shampoo.
Cordialmente
Prof. Antonino Di Pietro

Risposta

Gent.mo Sig. Alessandro, la crema Aluseb è ritenuta dalla maggior parte dei dermatologi la più efficace. Come shampoo, è ottimo Aluseb shampoo.
Cordialmente
Prof. Antonino Di Pietro

luce pulsata

Leggi la risposta
Argomento: luce pulsata
Domanda:

Buongiorno professor di Pietro, l’estetista da cui vado si solito per la depilazione mi ha parlato di depilazione con la luce pulsata, la cosa mi sembra interessante ma volevo un suo parere sul funzionamento di questi apparecchi, se possono avere effetti collaterali e soprattutto se tutti possono essere sottoposti a questi trattamenti o bisogna avere determinati requisiti, La ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti

Risposta

In genere la luce pulsata funziona abbastanza bene ma bisogna valutare il colore del pelo e che non ci siano dermatiti o altri problemi dermatologici in corso. Infine la potenza della macchina è importante per un efficace risultato.

THERMAGE

Leggi la risposta
Argomento: THERMAGE
Domanda:

Gentile Prof. Di PIETRO, ho 43 anni e dopo una perdita di circa 10 kg. la pelle di viso e addome ha perso tono. Stò quindi valutando di sottopormi al Thermage. Volevo un suo parere su questa tecnica e possibilmente un consiglio per scegliere il medico adatto (ho sentito che alcuni poliambulatori spacciano x Thermage altri metodi, con i medesimi costi!!!). Ringraziandola, le porgo distinti saluti.

Risposta

Il thermage non da’ risultati sicuramente attendibili. Costi alti e risultati discutibili. Se qualcuno le propone questa terapia si faccia mettere per iscritto quali saranno i risultati e se questi non si avvereranno l’obbligo a restituirle i soldi che ha speso. Nessuno le firmera’ quel documento.

SMAGLIATURE

Leggi la risposta
Argomento: SMAGLIATURE
Domanda:

Salve, volevo chiedere un parere riguardo ad un problema che oramai mi affligge da più di due anni, ho 18 anni sono molto alta ( 1,80) e anche molto magra, a causa delle tensioni a cui è stato sottoposto il mio corpo durante la crescita mi sono apparse delle odiosissime smagliature sui glutei, sono molte ma per fortuna lievi di spessore. Vorrei sapere se c’è qualche rimedio a tutto ciò perchè mettermi in costume d’estate è diventato un vero incubo .

La ringrazio in anticipo
Laura

Risposta

Le smagliature possono essere migliorate ma non eliminate del tutto.

Rughe glabellari

Leggi la risposta
Argomento: Rughe glabellari
Domanda:

Gentile Dottor Di Pietro,
Le scrivo per chiederLe cosa si può fare per le rughette glabellari che iniziano a vedersi…il picotage con acido ialuronico puro funziona anche lì? Altrimenti cosa mi consiglia?
Ultima cosa: quale trattamento consiglia, oltre al picotage sopradetto, per mantenere la pelle in buono stato, idratata, turgida ed elastica? Ho 30 anni e le prime rughe di espressione iniziano a farsi vedere, oltre alle glabellari anche quelle del contorno occhi e nasogeniene. ..mi chiedevo cioè se oltre al picotage, oltre al trattamento Eporex (che non mi soddisfa affatto), ci fosse qualche altra alternativa..La ringrazio sin da ora!
Saluti

Risposta

Per migliorare le rughe marcate e’ piu’ utile usare l’acido ialuronico come filler, il Picotage e’ piu’ efficace per aumentare il turgore , l’idratazione, l’elasticita cutanea.

pieghe pelle palpebra che fare ?

Leggi la risposta
Argomento: pieghe pelle palpebra che fare ?
Domanda:

un dubbio, dopo aver sospeso terapia con crema cortisonica per la cura di un calazio, ora sto proseguendo SOLO con gli impacchi caldi, ma vedo che ogni giorno che passa non si ingrandisce esternamente ma aumentano le pieghe sulla pelle e SEMPRE DI PIU! Come mai , forse perche non uso piu la crema cortisonica? O secchezzza della pelle dopo i vari impacchi caldi con acqua?Come idratare la zona?Come fermare queste pieghe che si espandono sempre piu verso esterno ? Forse con im pacchi caldi ma non solo con acqua ma con sale o con camomilla o con cosa? Grazie. Ecco la foto delle pieghe che aumentano giorno x giorno sotto al calazio cerchiato in rosso.

http://i41.tinypic.com/ty0y.jpg

che dice dovuto agli impacchi caldi o no ?

cosa meglio fare impacchi di SOLA acqua calda o con acqua e sale o acqua e camomilla ?

e per togliere quelle pieghe cosa usare ? grazie

Risposta

Potrebbe esserci in corso una dermatite allergica. Si lavi con un sapone delicato e metta semplicemente una crema base ( es. Crema base Essex ) mattina e sera per un mese.

strani bozzi (non foruncoli) sulla front…

Leggi la risposta
Argomento: strani bozzi (non foruncoli) sulla fronte ?
Domanda:

Non capisco mi ritrovo da alcuni giorni sulla fronte una serie di 3 piccole pretuberanze
(circa 2-3 mm l’una )ma dello stesso colore della pelle (quindi non rosse). Si vedono a
mala pena in controluce (quindi non sono foruncoli credo).

3 in fila e altre 3 parallele sempre infila, le file da tre sono verticali e sono tre punti
leggermente in rilievo (si vedono si e no).

Giustamente il mio medico di base mi ha fatto notare che potrebbe essere antibiotico
Che ho appena finito altro giorno ( DOXICICLINA da 100mg 1 al di) infatti nelle
Controidnicazioni parla di:

[b]“eruzioni tipo erimateose o maculopatie o anche edema angio….. )[/b]

Potrebbero questi 3 punti in rilievo in fila sulla fronte potrebbero essere dovuti al
Antibiotico ? ma vanno via da soli o cosa devo fare ? metto magari pomata cortisonica
Tipo ecoval o non metto nulla ? che fare ? ripeto stesso colore della pelle, non rosse e
Non prudono o altro. grazie

ho la dermatite seborroica ma MAI successo, che sia stato antobiotico o magari sono
cisti chertiniche o iperplasie sebacee ? che faccio ? aiutoooo grazie

Risposta

Potrebbero essere delle verruche piane. Le consiglio di farsi visitare da un bravo dermatologo.

emangioma

Leggi la risposta
Argomento: emangioma
Domanda:

Buongiorno, professor di Pietro, volevo ringraziarla per la risposta datami sull’emangioma di mia figlia ora sono più tranquilla. Un ringraziamento anche da parte di mio marito che è venuto poco tempo fa a inzago per una visita. ha la sermatite seborroica e la crema che le ha dato sta gia apportando miglioramenti. Distinti saluti

Risposta

Mi fa molto piacere sapere che la dermatite seborroica di suo marito stia migliorando con la crema Aluseb.

acne attiva e medicina estetica

Leggi la risposta
Argomento: acne attiva e medicina estetica
Domanda:

salve.ho l’acne in fase attiva e mi sono rivolta ad un medico estetico che mi ha detto di fare il peeling e successivamente la radiofrequenza. vorrei sapere se entrambe le cose sono sicure e si possono fare con l’acne in fase attiva? ce il rischio che anche in futuro l’acne peggiori? subito dopo il peeling e la radiofrequenza ce un periodo di convalescenza? quante sedute occorrono x guarire? mi scuso x le tante domande ma ho tantissimi dubbi e tanta paura,aspetto una vostra risposta la ringrazio in anticipo.

Risposta

Le consiglio di affidarsi ad un bravo dermatologo per curare ll’acne . Esistono cure molto efficaci che potra’ fare a casa senza spendere inutili soldi con trattamenti inutili e costosi.

Dermatite seborroica – cura Aluseb…

Leggi la risposta
Argomento: Dermatite seborroica – cura Aluseb crema
Domanda:

Buonasera,
la ringrazio molto per il consiglio che mi ha dato il mese scorso; l’ho seguito e ho applicato per tre settimane, dal 27 dicembre fino a martedì, Aluseb crema mattina e sera.
Inizialmente sembrava avere avuto un buon effetto su tutto il viso, ma alla fine mi ha portato miglioramenti più che altro alle zone che per ultime avevano iniziato a desquamarsi, ovvero le parti laterali del viso e tutta zona della pelle in cui cresce la barba.
E’ già qualcosa, dato che da più di un anno avevo smesso di radermi perchè ad ogni rasatura mi si creava un’infinità di piccole ferite alla pelle, cosa che con la crema che mi ha consigliato sembrerebbe non capitare più.
Oltre alla pelle desquamata e alle due zone che mi si arrossano, non le avevo detto che ho altri due problemi: quando sto a lungo in luoghi chiusi la pelle mi diventa unta e inoltre, nonostante ormai abbia quasi 25 anni, ho ancora una miriade di punti neri sul naso e anche nelle due zone che più mi si irritano(praticamente penso di avere ancora l’acne).
Non so se questo possa esserle di maggiore aiuto per capire meglio la mia situazione e per consiglarmi qualche altra cura o un appuntamento.
La ringrazio per la disponibilità,
cordiali saluti,
Matteo

Risposta

Mi fa molto piacere che con Aluseb sia riuscito a risolvere il problema della sua dermatite seborroica. Per riequilibrare la produzione di sebo sul resto del viso provi ad applicare ogni giorno , mattino e sera , per qualche mese il FOSPID GEL

vitamine per il viso

Leggi la risposta
Argomento: vitamine per il viso
Domanda:

Gentilmente.mo Professore Di Pietro, il suo ultimo articolo sulla pericolosità’ dei fillers mi ha un po’ spaventata! Quindi, se possibile, volevo sapere cosa ne pensa Lei del prodotto iniettabile per mesoterapia della Filorga.
È più di un anno, che ogni due mesi mi reco dal dermatologo per la cura ma, l’ultima volta,mi sono comparsi dei granulomi sul viso. Ciò è successo una quindicina di giorni dopo. Ho dovuto aspettare con pazienza il loro riassorbimento. Sono riuscita a schiacciarne solo uno dal quale è fuoriuscito del pus! Grazie, anticipatamente, per una eventuale risposta.

Risposta

Se dopo le iniezioni ha avuto dei granulomi sicuramente non ha tollerato qualche componente. Assolutamente smetta di usarlo.

forfora seborroica al cuoio capelluto

Leggi la risposta
Argomento: forfora seborroica al cuoio capelluto
Domanda:

salve dottore,
soffro da molti anni di forfora seborroica e dermatite al viso. Quest’ultima sono riuscito a risolverla con una crema galenica preparata in farmacia. Per il cuoio capelluto ho usato diversi shampi specifici ma da soli non attenuano il problema. Sono costretto ad usare delle fiale cosmetiche a base di piroctone olamine per calmare il pruriro ed eliminare, per un po, le squame che si formano a causa di questa patologia. Ho letto che esiste la crema ALUSEB che sembra essere molto efficace per questo problema, solo che non so come potrei usarla sul cuoio capelluto dal momento che la forfora seborroica è distribuita un po su tutto lo scalpo ed i capelli non sono corti. Periò le chiedo come posso usare questa crema per lo scalpo oppure se esiste una lozione a base di ALUKINA. Ringranziandola anticipatamente per la sua disponibilità, la saluto.

Risposta

Al momento non sono ancora in commercio lozioni o shampoo a base di Alukina, tuttavia ho saputo che a breve saranno disponibili nelle farmacie, le consiglio di chiedere al suo farmacista informazioni. Attualmente le consiglio di applicare sul cuoio capelluto la crema Aluseb la sera e al mattino successivo fare lo shampoo, i pazienti a cui l’ho consigliato hanno avuto ottimi risultati.

eczema seborroico viso

Leggi la risposta
Argomento: eczema seborroico viso
Domanda:

Egregio Professore,
Le premetto che sono da anni affetto da psoriasi, che si manifestava principalmente sul cuoio capelluto e sui gomiti. Poichè le desquamazioni caratteristiche della psoriasi cominciavo a notarle anche sul viso (zona soggetta a rasatura) procurandomi un intenso prurito, mi feci visitare da un dermatologo locale, il quale mi diagnosticò una forma di “eczema seborroico”, da trattare con Aerius comp. e “sporanox 100 mg”, oltre ad alcune creme (desamix effe e dermoflan). Non ho ottenuto risultati mentre le desquamazioni hanno interessato anche la parte posteriore dei lobi delle orecchie, oltre che gli angoli della bocca, tanto che rendere fastidioso aprire interamente la bocca. L’unico sollievo lo trovo massaggiando il viso con olio di oliva. Tale strano rimedio, suggeritomi da un conoscente privo di qualsiasi cognizione medica, mi consente tuttavia di avere un volto più presentabile e, soprattutto, un netto miglioramento dei fastidi (desquamazioni e prurito).
Ciò premesso, le chiedo un consiglio su come affrontare il problema, essendo ben consapevole che non posso certamente andare avanti con siffatto arcaico e rabberciato rimedio. La ringrazio. G.

Risposta

Provi ad applicare Aluseb crema mattina e sera .

EPILAZIONE PERMANENTE

Leggi la risposta
Argomento: EPILAZIONE PERMANENTE
Domanda:

Salve, allo stato attuale dell’arte della tecnologia qual é la miglior soluzione tecnologia per rimuovere in maniera permanente i peli? L’epl come lo classifica? Esistono soluzioni piú performanti?
Grazie.

Risposta

Sia il laser che la luce pulsata.

Dermatite seborroica

Leggi la risposta
Argomento: Dermatite seborroica
Domanda:

Buongiorno Dottor Di Pietro, secondo i dermatologi che mi hanno visitato in passato ho una “dermatite seborroica in soggetto atopico” al viso.
Questa si manifesta con pelle che si desquama velocemente e con due zone, quelle ai lati del naso sotto gli occhi, molto sensibili che si arrossano spesso creandomi anche disagio.
La dermatite, secondo chi mi ha visitato, dovrebbe peggiorare in inverno e migliorare durante l’estate grazie al sole, ma da quando ho iniziato ad avere problemi, circa 4 anni fa (ora ne ho 24), le mie condizioni peggiorano, lentamente ma costantemente.
Da un anno e mezzo circa applico, su suggerimento dell’ultimo dermatologo che mi ha visitato, ogni sera la crema “Lichtena”; questo ha fatto sì che raramente le due zone sensibili mi si arrossassero, ma per il resto la dermatite non solo non è migliorata, ma non si è nemmeno stabilizzata.
Mi farebbe piacere sentire una sua opinione sulla mia situazione; se è il caso – e se c’è la possibilità – di fissare un appuntamento con lei per una visita a Milano mi faccia sapere, per me sarebbe di conforto sentire il parere di un dermatologo della sua capacità ed esperienza.
La ringrazio anticipatamente, cordiali saluti,
Matteo

Risposta

Provi ad applicare Aluseb crema mattina e sera per 2-3 settimane poi mi faccia sapere.

orticaria diffusa anche alla nuca

Leggi la risposta
Argomento: orticaria diffusa anche alla nuca
Domanda:

Buonasera, le scrivo per mia mamma, ottantenne in discreta salute. Nel mese di settembre ha avuto un’orticaria che definirei importante, diffusa a tutto il corpo, nuca compresa. E’ durata 10 giorni ed è stata curata con cortisone e antistaminico. Non siamo riusciti a capire la causa di questa reazione allergica, ed ora a oltre 2 mesi di distanza, accusa una perdita di capelli molto severa, si staccano a ciocche. Ci puo’ essere una relazione tra l’orticaria e la perdita di capelli? Che cosa mi consiglia di fare? Grazie e buon lavoro

Risposta

Sicuramente dovrà fare tutti gli accertamenti del caso per scoprire se c’e ‘ una causa in comune.

Iniezioni acido ialuronico

Leggi la risposta
Argomento: Iniezioni acido ialuronico
Domanda:

Buongiorno Dott. Dipietro,
Io volevo sapere se e’ possibile ingrandire con l’acido ialuronico le labbra in maniera naturale senza creare l’effetto “canotto” …e quanto verrebbe a costare piu’ o meno questo tipo di intervento..Grazie ..

Risposta

Se ben utilizzato , l’acido ialuronico e’ perfetto per rimodellare le labbra in modo naturale. I costi dipendono dalla quantità di acido ialuronico utilizzato , in pratica dal numero di fiale.

dermatite seborroica

Leggi la risposta
Argomento: dermatite seborroica
Domanda:

Salve,
da diversi mesi faccio uso della crema Aluseb con risultati ottimali. Non ho più forti ricadute come in passato, ma arrossamenti localizzati e di modesta intensità, forse dovuti al fatto che alla prima avvisaglia applico della crema. La mia domanda è se debbo interrompere l’applicazione dell’Aluseb in attesa di un peggioramento della malattia… dato che le applicazion sono abbastanza frequenti.
In attesa di una risposta debbo ringraziarvi per avermi dato “nuova vita” con Aluseb, e non sto scherzando!

Risposta

Aluseb e’ a base di Alukina, un composto naturale che deriva dall’allume di Rocca . Tale sostanza e’ un minerale vulcanico che i nostri nonni mettevano sulla pelle del viso tutti i giorni per prevenire le irritazioni. Per questo non da’ nessun problema anche se lo mette per lunghi periodi. Ci sono molti uomini che usano tutto l’anno Aluseb come dopobarba per proteggere la pelle e rinforzarla dopo la rasatura. Purtroppo spesso la dermatite seborroica e un problema cronico e Aluseb e’ un ottimo rimedio anche per lunghi periodi senza effetti collaterali.

latte detergente

Leggi la risposta
Argomento: latte detergente
Domanda:

Salve professore volevo chiederle se il latte detergente milis è buono anche per le pelli maschili.Buon lavoro .A presto.

Risposta

Si e’ ottimo anche per la pelle maschile su cui va usato come detergente liquido

radiofrequenza beauty schik

Leggi la risposta
Argomento: radiofrequenza beauty schik
Domanda:

Buona sera dottor Di Pietro sono la sig.ra Laura o 36 anni, le voglio spiegare cio che o fatto 2 mesi fa ,allora avendo dei cedimenti sul viso dalla parte sinistra o prenotato dalla mia estetista la radiofrequenza la quale nel verermi mi a consigliato 10 sedute di radiofrequenza a tutto il viso e in aggiunta dopo il trattamento(RF) mi a consigliato anche delle maschere filler ,di conseguenza cosi o fatto ,ogni volta che finivo i trattamenti il viso era gonfio e avvertivo molta caloria ,la stessa estetista mi disse che era normale comunque oggi a distanza di 2 mesi mi ritrovo con una macchia rotondacausata dal manipolo e sotto li sento anche un po di dolore., e una massa grande quanto la macchia ,un paio di volte la macchina a dato un suono dove dava l’errore ,ma non trovando nessuno al centro beauty per poter chiedere informazioni la stessa estetista a ripristinato il tutto spegnendo e accendendo il macchinario e poi comunque continuava il trattamento io le chiedo se a potutocausare bruciature e se e si e profonda e puo guarire o la parte lesa non si rigenera sotto esopra, la vita cellulare continua ma non avendo piu dove attaccarsi muoiono e la parte lesa cedera ancora giusto? sempre sulla guancia dove o la macchia del manipolo la pelle la seto sotto le dita staccata e di conseguenza e ceduta tantissimo ,anche quando abbasso la testa si vede che ce lo staccamento perche cade giu verso avanti cosa che prima di iniziare i trattamenti non avevo sulla destra ,come mai invece questo cedimento e staccamento? io so darmi solo una spiegazione che si e ustionata dall’interno ma fuori non si vede niente solo questa palla rotonda e la pelle aggrinzita ora che posso fare? si puo intervenire dopo 2 mesi su una bruciatura gia vecchia e per la pelle ce una soluzione? ora se esco e ce un po di sole mi brucia la parte rovinata nonostante usi della protezione solare 30 ma pasa tutto e si rigenera il tutto con un po di tempo e come mo devo comportare ,posso risolvere con qualche trattamento il cedimento e lo scollo dei tessuti?Laringrazio in anticipo aspetto una sua risposta se e possibile anche con delle soluzioni definitive.anche perche sto male perche non accetto questa situazione dopo aver speso un capitale ritrovarmi spregiata a questo punto non accetto la situazione stavo meglio prima di iniziare il tutto,. posso citare i danni?e a chi alla mia estetista e anche al centro beauty? ce una soluzione spero che ci siano perche ogni santo giorno che mi vedo allo specchi mi viene da piangere e non mi accetto piu , maledico in giorno in cui mi e stato proposto questo trattamento che mi a rovinata ,Buona serata.

Risposta

Le consiglio di farsi vedere da un bravo dermatologo per decidere bene cosa fare.

CUOIO CAPELLUTO

Leggi la risposta
Argomento: CUOIO CAPELLUTO
Domanda:

Salve dottor Di Pietro, sono Salvo Liguori da Palermo, ci eravamo sentiti alcune settimane fa tramite Facebook. Volevo intanto farLe i miei migliori complimenti per la Sua bravura di Dermatologo, ho letto spesso i suoi consigli, soprattutto quelli che riguardano la salute dei nostri capelli. Da qualche anno ho notato che i miei capelli vanno a diminuire, non mi cadono però, ho notato che non crescono più come prima e in alcuni punti ci sono spazi vuoti. Non sono proprio enormi questi spazi, però ultimamente sembra vada ad aumentare. Tengo a precisare che quando ero più ragazzino, dall’età di 13 anni i miei solo adesso hanno minori capelli, non sono calvi e hanno un’età di 60 anni. Da giovani però sono sempre stati con capelli abbastanza folti, soprattutto mia madre e dalla parentela sua. Solo un mio zio da parte di mio padre, è stato sfrontato da sempre, quasi come Jerry Scotti. Fino a 17 anni portavo i capelli lunghi e mettevo tutti i giorni la Luxina (pasta modellante per capelli e oliosa)e ne mettevo tanta; lavavo i capelli un giorno si e uno no, e continuo a lavarli adesso per gli stessi giorni. Ma non metto più nulla da anni: dopo i 17 anni di età portavo i capelli corti, ma non troppo e mettevo un pò di gel. Sono stato militare dal 2001 al 2004 e portando i capelli ancora più corti raramente mettevo Gel o crema Styling Nivea e i capelli non davano segni di perdita come adesso. Dal 2006 in poi ho notato che cominciavano a diminuire sopra la fronte, sia dai lati che al centro. Il mio parrucchiere dice che ormai è il capello che è un pò fragile con tutto quelle cose che gli mettevo anni fa e che purtroppo non ricresceranno più; mi ha detto anche di non credere a tutte quelle pubblicità che fanno la Bioscalin e altri perchè è tutta finzione; mi ha consigliato di usare magari una buona lozione per capelli, rinforzante e di non mettere più gel vari per capelli.
I capelli come Le ho appena detto non mi cadono se mi gratto o li accarezzo, mi cadono solamente quando faccio lo shampoo, un centinaio o poco più; faccio sempre lo shampoo un giorno si e uno no e uso per adesso la lozione Rinforzante Pantene. Qualche mese fa sono stato in una profumeria e consultandomi col titolare mi disse che lui usa la Lozione Shiseido e si ci trova molto bene, dice che gliel’aveva consigliata una rappresentante della Biopoint e mi ha dato un campione omaggio per provare. Sicuramente sarà migliore di quella Pantene, ma non ho visto gran che di risultati; tra l’altro le indicazioni dicono che aiuta a rinforzare il capello dalla radice e a rendere i capelli che già esistono più doppi, ma non aiuta la ricrescita. Ho consultato il sito della Collistar la quale consigliano uno Shampoo e la lozione che mi sembrano migliori e più adatti per il mio problema.Costano pure meno rispetto alla lozione Shiseido. Avevo chiesto sempre a questo tiotlare della profumeria consigli sui Bioscalin e mi ha detto di non prenderli perchè contengono altre sostanze che possono danneggiare il capello e quindi ho voluto evitare. Dovrei farLe vedere qualche mia foto per renderLe migliore una risposta sul mio problema, se vuole può rispondere al mio indirizzo email e poi Le allego qualche foto mia per maggiori informazioni sul mio stato.
Io comunque uso degli Shampii normali, mi trovo bene con la linea Pantene ma per adesso sto usando l’Erbal Essence che alla mia ragazza non è piaciuto tanto e una volta a settimana metto anche il balsamo della stessa marca, o la maschera Garnier.
La saluto adesso e spero di essere stato chiaro nel scriverLe il mio problema, nell’attesa di una Sua risposta Le porgo distinti saluti.
A presto risentirLa.
Salvo Liguori

Risposta

Caro Salvo,
Lei quasi sicuramente ha un defluvium androgenetico, cioè una banalissima e comunissima perdita di capelli dovuta a cause costituzionali. La stragrande maggioranza degli uomini ha il suo problema e purtroppo ,al momento, non esiste nessun valido rimedio. La lozione o la pillola magica che promette il miracolo della ricrescita non e’ ancora stata inventata, tutte le pubblicità che legge sono delle bufale per vendere prodotti. Basterebbe un po’ di attenzione e buon senso per capirlo : purtroppo spesso le illusioni ci fanno piacere e credere che siano vere ci da’ qualche attimo di felicita’ . Il guaio e’ che quando ci risvegliamo dal sogno e restiamo delusi non accettiamo di aver abboccato all’amo e ci arrabbiamo . Il consiglio che do’ sempre, quando c’e una perdita di capelli, e’ di fare per prima cosa tutti gli accertamenti per capirne la causa e attuare delle cure che potranno servire per frenare la caduta o rinforzare i capelli rimanenti. Per questo e’ importantissimo affidassi ad un bravo dermatologo

creme idratanti

Leggi la risposta
Argomento: creme idratanti
Domanda:

gent.mo dott. Di Pietro,

ho letto in alcuni suoi articoli che sarebbe opportuno cambiare tipo di crema ogni settimana; ma ho anche letto che una crema per dare risultati va usata per 20/30 giorni.
Quindi cambiare crema ogni settimana non significa togliere la possibilità alla crema idratante di produrre i suoi effetti?
Io non uso grandi quantità di creme, in quanto non ho una pelle molto secca, per poter akternare diversi tipi di crema posso lasciare un vasetto e metà e riprenderlo dopo una quindicina di giorni? non c’è il rischio che la crema a lungo andare si alteri?

Grazie e cordialissimi saluti

Risposta

Non e’ assolutamente vero che bisogna cambiare una crema ogni settimana e non mi risulta di averlo detto. Una crema puo’ essere usata anche per anni senza problemi.

ho problemi di pelle al viso

Leggi la risposta
Argomento: ho problemi di pelle al viso
Domanda:

..buongiorno dott di pietro..io ho un problema di pelle al viso che inizia subito dopo l’e state, cioe’ mi compare solo di inverno..i miei sintomi sono: prurito persistente, pelle secca e tirata, pelle arrossata..come posso alleviare questi disturbi?..spero di ricevere al piu presto una sua risposta..buona giornata..

Risposta

Provi ad applicare mattino e sera un’ottima crema idratante e riequilibrante , ad esempio la crema H2+O della Skinius.

comedoni chiusi

Leggi la risposta
Argomento: comedoni chiusi
Domanda:

gentile dott di Pietro vorrei porle il mio problema che mi crea enorme disagio,combatto da 10m anni con l’acne,ora ne ho 20.ho comedoni chiusi sottopelle che spesso si infiammano lasciandomi poi cicatrici che nn vanno mai via con pelle molto arrossata .ho usato epiduo,airol zynerit dalacin you derm trianneal aveene ma nessun prodotto mi ha aiutatto vermente mi aiuti sn disperata!Grazie Evelyn La Marca

Risposta

Potrebbero esserci cause ormonali per cui le consigliio di farsi vedere da un bravo dermatologo,
darle una crema a caso potrebbe anche peggiorare la situazione.

Verruche seborroiche

Leggi la risposta
Argomento: Verruche seborroiche
Domanda:

Salve professore, sono una donna di 40 anni e soffro di un problema per me davvero antiestetico, localizzato sul tronco: le verruche seborroiche. Ho la pelle chiara e per questo sono anche molto evidenti. Sono tante e immagino che intervenire su ognuna sarebbe dispendioso in termini di costi e di tempo.Pertanto vorrei chiederle innanzitutto quale potrebbe essere la causa, se c’è un modo per eliminarle nella maniera più veloce possibile e infine, se possibile, un’informazione sui costi. Grazie!

Risposta

Purtroppo le verruche ( o cheratosi ) seborroiche sono una caratteristica costituzionale , alune persone a seconda del proprio tipo di pelle tendono a formare numerose cheratosi col passare degli anni. Non esistono creme o pastiglie magiche per eliminarle, se si vogliono togliere bisogna agire con il laser o la diatermocoagulazione o la crioterapia . I costi per l’asportazione variano a seconda delle dimensioni e del numero delle cheratosi da eliminare .

  • Page 1 of 2
  • 1
  • 2
  • >