Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it

Pelle protetta

Pelle protettaPelle protetta: godersi il piacere del sole sulla spiaggia. A qualsiasi latitudine. Felici di sapere che la pelle è al sicuro

Eritemi e scottature possono lasciare segni indelebili nella pelle, non sempre visibili esteriormente. “Oggi sappiamo infatti che un’esposizione scorretta al sole può avere anche ripercussioni profonde, più subdole perché non manifeste”, afferma Antonino Di Pietro direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano.

Si parla di alterazione del Dna cellulare: “I danni solari sono ‘bachi’ che intaccano il sofwtare cutaneo. Tanto più seria è l’offesa, maggiore la possibilità che il sistema pelle la tenga in memoria, generando nuove cellule danneggiate in partenza”.

Tutt’altro che virtuale la risposta cosmetica: ai filti, i solari di nuova concezione associano principi attivi specifici, destinati a riparare il danno solare. L’obiettivo: compensare l’azione ossidante innescata dall’esposizione al sole e incoraggiare il naturale sistema rigenerativo della pelle.
[…]

Incentivi extra
La forma non incide sulla sostanza: che si ingeriscano o si spalmino, non fa differenza. Attivatori o preparatori dell’abbronzatura incentivano la produzione di melanina, sollecitando le cellule incaricate.
“Così l’abbronzatura guadagna in rapidità, intensità e qualità”, assicura il professor Di Pietro. “In più, limitano il rischio di scottature, a tutto vabtaggio di chi ha la pelle chiara, e arginano la proliferazione di macchie, perché favoriscono l’assimilazione del pigmento, evitando accumuli”. Mix di flavonoidi, glucosamina, vitamina C e oligoelementi, vanno assunti o applicati a partire da giugno e fino a settembre incluso.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: