Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it

Mani: come mantenerle belle

Cura delle mani: i migliori consigli del Dermatologo Antonino Di Pietro dell'Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano
Il Prof. Antonino Di Pietro, dermatologo a Milano svela i segreti per avere una pelle fresca come quella delle celebrità

Mani: come mantenerle sane e belle

Essendo casalinga, le mie mani sono continuamente sotto stress. Quali prodotti mi suggerisce di applicare per mantenerle belle?
Graziella

Per mantenere la pelle delle mani bella, favorendone il turgore e contrastando la comparsa di inestetismi come rughe e macchie, le suggerisco di applicare sieri e creme a base di sostanze rigeneranti, antiossidanti e in grado di idratare la pelle in profondità. Fra le formulazioni migliori ci sono quelle a base di principi attivi come il delta lattone, l’acido ialuronico, i fosfolipidi e la glucosamina. Un complesso naturale di ultima generazione che si è dimostrato di grande efficacia è la fospidina. Questo composto unisce le proprietà di glucosamina e di fosfolipidi estratti dalla soia, diminuendo la formazione di rughe e macchie, garantendo una idratazione profonda e favorendo la tonicità della pelle.


Mani senza età


Occhiaie: scompaiono con il riposo

Da qualche giorno, forse per un po’ di stanchezza dovuta al lavoro, mi sveglio con brutte occhiaie. Mi devo preoccupare?
Elena

Spesso le occhiaie sono un fenomeno transitorio legato, fra le varie cause, a situazioni di particolare stanchezza, come quella che lei stessa sta vivendo. Quindi, in casi del genere, non bisogna preoccuparsi. Con il dovuto riposo, le occhiaie scompariranno. Le suggerisco invece di non sottovalutare il fenomeno, nel caso in cui tenda a verificarsi per lunghi periodi. Se ciò accadesse, le consiglio di sottoporsi a una visita dermatologica per evitare che le occhiaie da semplice fenomeno temporaneo si tramutino in una condizione permanente, con le conseguenze estetiche del caso.

Acne: c’è la fototerapia

Per curare l’acne mi hanno consigliato la fototerapia. Come si svolge questo trattamento?
Sandra

La fototerapia è una metodica che sfrutta le proprietà di un particolare farmaco, il 5-ALA, cioè Acido 5-aminolevulinico, che è capace di reagire con la luce. Dopo avere applicato una crema con 5-ALA sulle lesioni acneiche, occorre attendere circa due ore per poi esporre la pelle a una luce mirata in grado di attivare il farmaco. In questo modo, sono colpite selettivamente solo le cellule malate, preservando invece la pelle sana. Gli effetti sono di solito molto positivi: dopo un ciclo di fototerapia si riscontrano un notevole miglioramento delle lesioni, un rallentamento della proliferazione batterica e una regolarizzazione del sebo. Se a fine trattamento compaiono eventuali cicatrici, si può applicare un siero a base di fospidina, un composto naturale noto per le sue proprietà rigeneranti.

Cura delle mani: consulto online del migliore dermatologo a Milano all'Istituto Dermoclinico Vita Cutis Plinio

Facebook Comments