Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Rimozione dei tatuaggi: come si effettua?

Rimozione dei tatuaggi: come si effettua?

Rimozione dei tatuaggi: i migliori consigli del Dermatologo Antonino Di Pietro dell'Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano
Il prof. Antonino Di Pietro, dermatologo a Milano e Direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis, parla del laser Q-Switched per la rimozione dei tatuaggi

Gentile dottore, vorrei rimuovere un tatuaggio sulla spalla. Sono sicure le pomate fai da te in vendita su Internet?
Mirella

Cara Mirella,
succede a molte persone di fare un tatuaggio e poi volerlo eliminare. Anche per timore per la propria salute (è proprio di questi giorni la notizia di un tipo d’inchiostro nero che potrebbe essere cancerogeno). Purtroppo, però, non esistono pomate in grado di far sparire i tatuaggi, perché si tratta di pigmenti che rimangono nella pelle in modo permanente. Le pomate a cui si riferisce sono, in genere, a base di acidi che irritano localmente il derma, ma non agiscono sul tatuaggio e, anzi, spesso possono causare infezioni sulla pelle trattata.


Rimuovere un tatuaggio: le cose da sapere


Attualmente il modo più efficace per rimuovere i tattoo è il Q-Switched, un laser medico di ultima generazione: il raggio colpisce e frantuma i granuli di pigmento, in modo che la pelle riesca poi ad assorbirli. li risultato dipende dalle dimensioni e dalla quantità dei granuli d’inchiostro utilizzato dal tatuatore. In pratica, se il tatuaggio è piccolo e l’inchiostro usato è poco concentrato ed è penetrato solo in superficie, ci vorranno da una a tre sedute di laserterapia (questo trattamento è piuttosto costoso). Se, invece, il tatuaggio è esteso possono essere necessarie anche sette sedute.

Rimozione tatuaggi: consulto online del migliore dermatologo a Milano all'Istituto Dermoclinico Vita Cutis Plinio

Facebook Comments