Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Febbre sulle labbra: cura e prevenzione

Febbre sulle labbra: cura e prevenzione

Febbre sulle labbra: i migliori consigli del Dermatologo Antonino Di Pietro dell'Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano
Si preannuncia con rossore e prurito, poi compaiono vescicole piene di siero, pungenti e a grappolo sulla bocca. Stiamo parlando dell’Herpes labiale, comunemente noto come “febbre sulle labbra”, un disturbo scatenato da un virus molto contagioso, l’Herpes Simplex 1, che, dopo aver causato la prima infenzione, rimane latente nell’organismo per ripresentarsi a distanza di tempo.

Fortunatamente, possiamo fare molto per favorirne la guarigione, bloccare la sua replicazione ed evitare così la formazione delle antiestetiche e contagiose vescicole che lo contraddistinguono. Vediamo come.

Febbre sulle labbra: come accelerare la guarigione

L’Herpes sulle labbra normalmente guarisce in maniera spontanea. Tuttavia, per ridurre la fastidiosa sintomatologia e per diminuire i tempi di guarigione si possono seguire alcuni utili accorgimenti. Alla comparsa dei primissimi sintomi, come pizzicore, rossore, gonfiore, risulta efficace applicare immediatamente un cubetto di ghiaccio.

Si può poi ricorrere ad alcuni farmaci antivirali a base di principi attivi come l’aciclovir, il valaciclovir e il famciclovir. Si tratta di creme da applicare più volte al giorno fin dall’inizio della manifestazione dell’herpes sull’area delle labbra colpita dal disturbo. Il trattamento risulta però inutile se viene iniziato uno o due giorni dopo la comparsa delle vescicole.


L’herpes sulle labbra è contagioso?


Nei casi più ostinati il dermatologo può invece prescrivere dei farmaci per bocca.

Le buone abitudini per contrastare l’herpes sulle labbra

Quando si soffre di febbre sulle labbra è importante seguire alcune norme per evitare di contagiare altre persone e di aggravare il problema:

  • Se le vescicole si rompono, è fondamentale non grattarsi perché l’infezione potrebbe espandersi su altre zone;
  • Dopo aver toccato le vescicole o dopo aver applicato la pomata antivirale, occorre lavarsi sempre le mani;
  • È necessario evitare di condividere posate, bicchieri e tovaglioli, perché possono tramutarsi in veicoli di trasmissione dell’herpes. Per analogo motivo, in presenza di herpes labiale, è preferibile non baciare altre persone.

Febbre sulle labbra: la prevenzione

Per cercare di prevenire l’herpes labiale, invece:

  • È utile evitare nei limiti del possibile gli stress psichici e fisici eccessivi. Il virus responsabile della febbre sulle labbra tende infatti a manifestarsi nei momenti in cui l’organismo appare più debilitato. Lo stress contribuisce a ridurre le difese immunitarie, facilitando quindi la ricomparsa dell’herpes;
  • Quando ci si espone al sole, occorre applicare sulle labbra stick ad alta protezione, soprattutto quando si è in alta montagna o al mare;
  • Una buona regola è quella di seguire un’alimentazione ricca di frutta e verdura di stagione, cibi che, grazie all’elevato contenuto di vitamine, potenziano le difese immunitarie dell’organismo.

Il vaccino

Se nonostante gli accorgimenti la febbre sulle labbra continua a manifestarsi con frequenza, è possibile valutare il vaccino che non consente di prevenire il disturbo, ma aiuta il corpo ad acquisire maggiore resistenza alle ricadute, oltre a ridurre intensità e durata dei sintomi.

Febbre sulle labbra: consulto online del migliore dermatologo a Milano all'Istituto Dermoclinico Vita Cutis Plinio

Facebook Comments

VEDI ANCHE: