Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it
READING

Doposole: quali creme applicare dopo l’espos...

Doposole: quali creme applicare dopo l’esposizione

doposoleIl prof. Antonino Di Pietro, specialista dermatologo a Milano, svela i segreti per avere una pelle fresca come quella delle celebrità

Non so mai che tipo di prodotti applicare sul viso dopo avere trascorso una giornata al sole. Mi dà qualche suggerimento?
Silvia

Dopo avete passato una giornata al sole, le consiglio di utilizzare una crema che sia capace di idratare la pelle in profondità, ricompattando al tempo stesso le cellule cornee superficiali. Le suggerisco quindi di optare per prodotti contenenti vitamina E, vitamina C, acido ialuronico e deltalattone. Molto utili sono anche i sieri e le creme con Fospidina, complesso a base di fosfolipidi estratti dalla soia, e glucosamina, la cui azione sinergica ha dimostrato un notevole risultato rigenerante sui tessuti della pelle, ripristinando l’integrità della barriera idrolipidica superficiale.

Verruche: come prevenirle

L’estate è ormai alle porte e vorrei andare in piscina per rimettermi un po’ in forma. È vero che si possono prendere le verruche?
Rossana

Sì, la piscina è fra i luoghi che possono favorire l’insorgenza delle verruche. Infatti queste lesioni cutanee sono provocate da un virus che sopravvive con grande facilità negli ambienti caldi e umidi. Per agire, il virus deve trovare una piccola ferita o un taglietto in cui insinuarsi, causando nei mesi successivi la comparsa delle fastidiose verruche. Per evitare questo spiacevole inconveniente, le suggerisco di indossare sempre le ciabatte, non solo quando cammina in prossimità della vasca ma anche nelle docce e negli spogliatoi. Le consiglio anche di lavare con cura le ciabatte almeno una volta alla settimana. immergendole in una soluzione composta da acqua e da un po’ di disinfettante. Le suggerisco infine di non camminare mai a piedi scalzi, per non graffiare la pelle, evitando così di aprire la porta all’ingresso del virus.

Couperose: così si può “spegnere” il rossore

Soffro di couperose e con l’arrivo del caldo è un vero disastro, soprattutto quando sono in spiaggia. Che cosa mi consiglia di fare per “spegnere” il rossore?
Adelina

Le suggerisco innanzitutto di rinfrescare costantemente la pelle del viso anche quando resterà sotto l’ombrellone. Per farlo, le consiglio di usare un semplice spruzzino, vaporizzando acqua fresca sul volto. Le raccomando anche di evitare il più possibile gli sbalzi di temperatura bruschi, tra ambienti esterni dove domina il calore e luoghi interni rinfrescati da aria condizionata. Le consiglio infine di mangiare frutti di bosco che, grazie alla presenza di bioflavonidi e antociani, sono utilissimi poiché aiutano a rinforzare i vasi sanguigni superficiali.

Facebook Comments