Per appuntamenti e informazioni 02.29406306 | info@istitutodermoclinico.com • Cerca il centro più vicino a te sul sito www.istitutodermoclinico.it

Come avere un seno tonico

seno tonicoQuale tipo di prodotti mi consiglia di applicare sul seno per mantenerlo sodo?
Martina

Per mantenere il seno tonico le consiglio di usare tutti i giorni prodotti con principi attivi capaci di rigenerare il tessuto della pelle. Ottimi sono, per esempio, i sieri e le creme contenenti fospidina, un composto naturale di ultima generazione, nato dalla combinazione di fosfolipidi derivati dalla soia e glucosamina, uno zucchero ottenuto dai gusci dei crostacei. Questo complesso favorisce la produzione di elastina e collagene, due sostanze di fondamentale importanza per la compattezza della pelle, che con il passare degli anni sono predotte in quantità sempre più inferiori da parte del corpo. La fospidina favorisce anche la formazione di acido ialuronico, grazie al quale la pelle appare idratata, fresca e levigata.


Come ringiovanire il décolleté


Verruche: non camminate scalzi

È vero che estate è il periodo dell’anno in cui è più facile prendere le verruche?
Giampiero

Sì, è vero. L’estate è il momento dell’anno in cui le verruche si propagano con maggiore facilità. Questo si deve a un motivo semplice. II virus che provoca le verruche tende a moltiplicarsi negli ambienti caldo-umidi. Perciò luoghi come docce delle spiagge, bordi di piscine e spogliatoi rappresentano l’ambiente ideale per la loro proliferazione. In questi luoghi, molte persone hanno la pessima abitudine di camminare a piedi scalzi. Basta quindi avere un taglietto o un semplice graffio per fare sì che il virus penetri nella pelle, cominciando a riprodursi e provocando la comparsa di una o più verruche.

Meduse: sciacquate con acqua salata

Nella località in cui andrò in vacanza sono state avvistate molte meduse. Che cosa mi suggerisce di fare in caso di incontri ravvicinati?
Vito

Se dovesse entrare a contatto con una o più meduse le consiglio innanzitutto di versare sulle aree di pelle colpite dell’acqua salata. Poi, le suggerisco di prendere un coltello e passare il dorso della lama sulle zone interessate, muovendolo dal basso verso l’alto. Con questo semplice accorgimento eliminerà eventuali sfere urticanti che le meduse possono lasciare sulla pelle in seguito al contatto, e che provocano fastidiose reazioni della pelle. Come ulteriore passaggio, le suggerisco di risciacquare ancora le varie parti con acqua salata e di applicate subito una crema a base di alukina, una sostanza naturale nota per il suo effetto lenitivo e antinfiammatorio. Se il bruciore persiste, le consiglio di prendere un antidolorifico.

Facebook Comments

VEDI ANCHE: